Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


A.A. Sede
2005/2006

Obiettivi formativi

Questo Corso di Master, di durata biennale, avrà il fine di preparare specialisti:
- con una solida preparazione culturale nei settori dell’Ematologia, Oncologia, Immunologia, Medicina trasfusionale e Biologia sperimentale, con particolare riferimento all’ambito citometrico;
- con padronanza dei metodi scientifici di indagine in campo citometrico, conoscenza dei protocolli clinico-diagnostici e analitico-sperimentali e delle diverse tecnologie utilizzabili, nonché dei metodi di analisi e refertazione dei dati;
- qualificati per svolgere attività di ricerca applicata, di indagine clinico-diagnostica citometrica, con particolare attenzione ad un suo utilizzo in ambito prognostico-terapeutico;
- in grado di svolgere in autonomia attività professionali e di ricoprire incarichi di responsabilità organizzativa, in particolare nel settore della ricerca applicata, dei servizi di diagnostica del settore biomedico e nell’ambito del controllo e della certificazione di protocolli e di prodotti di interesse citometrico e clinico-diagnostico;
- che abbiano una buona padronanza della lingua inglese scientifica.
Nel corso di questi ultimi quindici anni sul territorio nazionale ed internazionale, in diversi laboratori presenti nei presidi ospedalieri pubblici e privati, la citometria a flusso ha acquistato un ruolo di sempre maggior rilievo in termini diagnostici, prognostici e nel controllo dell’evoluzione di patologie in ambito Emato-Oncologico, Immunologico Clinico e in Medicina Trasfusionale. L’elevato livello di complessità delle metodologie preparative e l’alta sofisticazione dei software di gestione dati per l’analisi di campioni biologici con i nuovi sistemi di “pattern recognition” permettono di ottenere risultati estremamente importanti in campo diagnostico terapeutico. La tecnologia citometrica è, inoltre, in continua evoluzione sia in termini di risoluzione strumentale che di complessità dei dati analizzati. Tutto ciò necessita, quindi, di un percorso formativo sempre più specifico (Master) che consenta ai laureati nel settore Bio-Medico, con particolare riguardo ai soggetti già operanti nel campo clinico di assurgere ad un sempre maggior grado di specializzazione mediato da specialisti del settore, siano essi ricercatori, tecnici formatori dell’industria o clinici specialisti. Questo ciclo universitario (Master di secondo livello) si prefigge quindi l’obiettivo di portare lo studente a raggiungere una autonomia operativa ottimale a livello procedurale diagnostico. Il successo della prima edizione del Master di primo livello (terminato ad ottobre 2002) con l'impiego di tutti gli studenti presso strutture leader nel settore (A.S.L., ISS, Istituti zooprofilattici, ecc ..., la grande partecipazione di studenti e di operatori del Settore sanitario per la seconda e terza edizione del Master e la sempre altissima richiesta da parte di ditte e di Enti pubblici (vedi ISS) e Privati degli specialisti in uscita dai Master in Citometria, indicano chiaramente quanto sia importante il perfezionamento sempre più mirato in questo settore.
Modalità di svolgimento:
• Valutazione curricula in entrata sulla base dei crediti (ETCS) acquisiti con il titolo di studio e professionalità in ambiente di lavoro (verranno favoriti i giovani neo-laureati).
• Lezioni interattive in aula, in laboratorio multimediale e in laboratorio di Citometria. Lezioni “on line” ed altre applicazioni FAD (vedi: videoconferenze, videocassette e CD multimediali) per venire incontro alle esigenze degli studenti lavoratori.
• Valutazione del livello di apprendimento in itinere: Test di verifica a risposta multipla per i singoli moduli, in aula e/o “on line”.
• Formulario per gli studenti (per giudicare il livello di preparazione degli stessi e di chiarezza dei professori)
• Test di laboratorio sulle principali metodologie.
• Esposizione di brevi relazioni preparate dai singoli studenti durante i seminari sulle esperienze fatte nelle sedi di stage.
• Tecnici delle imprese di settore (italiani ed esteri) coinvolti come oratori per seminari e lezioni pratiche in laboratorio e nell'attivita di Stage.
• Stage presso Imprese private del settore, Enti Pubblici di ricerca e laboratori analisi, centri trasfusionali, laboratori di ematologia e immunologia clinica, oncologia medica sia in Italia che in altri paesi della Comunità Europea.

Approccio Individualizzato:
Ogni studente del Master, in quanto proveniente da una realtà di formazione, studio e lavoro diversa, necessita di un approccio "unico" e va incentivato nello sviluppo dei propri interessi ed inclinazioni nell'ambito della materia in esame. Obbiettivo principale di ogni persona che lavora all'interno di questo progetto è quello di agevolare lo studente stesso a perseguire questo fine. Il Direttore del corso ed il Coordinatore esterno monitoreranno lo stato di apprendimento degli studenti al termine di ogni modulo in accordo con i vari docenti al fine di coprire gli eventuali gap formativi verificatisi in itinere. I tutor, formatisi durante i precedenti Master, quindi a conoscenza delle problematiche del corso, seguiranno gli studenti durante l'intero percorso formativo al fine di consentire un orientamento mirato. E' inoltre previsto l'utilizzo di metodologie FAD (Formazione A Distanza, già testate e dimostratesi fondamentali nei Master precedenti), nel caso in cui i partecipanti siano temporaneamente impossibilitati a frequentare le lezioni, per esempio in quanto studenti lavoratori. Tale metodologia prevede sia l'utilizzo di strumenti WEB (appunti, immagini, filmati delle lezioni) accessibili tramite il server WEB del Centro di Citometria, sia l'eventuale preparazione di CD-ROM multimediali da distribuirsi ai partecipanti. Presentandosene la necessità, saremo in grado di offrire un servizio di streaming in tempo reale della lezione su Internet, in modo da permettere agli eventuali assenti alle lezioni di seguirle in tempo reale. E' inoltre presente un servizio di consultazione online (ie: e-mail ...), per risolvere dubbi ed incertezze non risolte durante le lezioni in aula. Per finire, ma non meno importanti, saranno le "lezioni on-line": tutti i docenti sono tenuti a fornire i file delle loro lezioni (come già è stato per i precedenti Master) e questi verranno messi on-line e saranno accessibili unicamente agli studenti in una pagina protetta da password personale.
La prova finale consisterà in un test di valutazione del livello di preparazione ragiunto dagli studenti e da una tesina che verrà preparata in sede di stage.

Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Il tuo 5x1000 per sostenere le attività di ricerca

L'Università di Urbino destina tutte le risorse che deriveranno da questa iniziativa alla ricerca scientifica ed al sostegno di giovani ricercatori.

Numero Verde

800 46 24 46

Richiesta informazioni

informazioni@uniurb.it

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2019 © Tutti i diritti sono riservati

Top