Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


A.A. Sede
2007/2008

Obiettivi formativi

L’obiettivo del progetto è quello di far conoscere nel mondo la cultura enogastronomica marchigiana attraverso proposte innovative di formazione sulla storia, la cultura e la tradizione alimentare e culinaria del nostro territorio.
Oggi c’è una forte richiesta di servizi enogastronomici per la crescita complessiva degli standard della ristorazione ad alto livello e dell'offerta turistica regionale.
Negli ultimi anni c’è stata un’esplosione di interesse per le “tipicità” e le tradizioni popolari delle cucine regionali. I “saperi” enogastronomici” territoriali sono da considerarsi, a tutti gli effetti, beni culturali ed elementi fondanti della storia del nostro paese.
I percorsi formativi, dell’Università di Urbino, sono da inquadrarsi in questo contesto e sono stati ideati per formare chef di eccellenza ed esperti che sappiano valorizzare i prodotti tipici locali, curare le relazioni con gli operatori del settore, sviluppare e implementare piani di promozione e di commercializzazione per esportare, nel mondo, il patrimonio enogastronomico delle Marche.

Finalità e motivazioni
Nelle Marche e nelle regioni limitrofe ci sono delle scuole statali alberghiere, quale l'I.S.I.S. “S. Marta” di Pesaro, che preparano i giovani interessati a intraprendere una carriera scolastica nel campo turistico-alberghiero, ma non c’è ancora una struttura di alta formazione a livello universitario.
Manca una struttura che possa completare la formazione dei diplomati di questi istituti e di esperti, che operano da vari anni nel settore enogastronomico, con corsi di eccellenza di alta formazione.
Molti studenti che conseguono il diploma rilasciato da un istituto alberghiero, non trovando corsi di specializzazione nel loro settore, si scrivono a corsi di laurea breve che, seppure inerenti al settore turistico, non prevedono lo studio di discipline relative alla cultura gastronomica.
Il progetto portato avanti dall’ Università di Urbino, dal Comune di Pesaro e dall’ I.S.I.S. “S. Marta” ha come obiettivo principale quello di creare un polo enogastronomico, tecnologicamente avanzato, per formare professionisti della ristorazione e dell’ospitalità ad alto livello capaci di esportare nel mondo la tradizione culinaria marchigiana.
Questa iniziativa si colloca all’interno di un progetto integrato di promozione della cultura e dell’arte marchigiana nel panorama mondiale, dove la Regione Marche può assumere un ruolo di primo piano nella valorizzazione dell’unicità di un territorio, nella consapevolezza della continuità tra saperi antichi e moderni dell’enogastronomia.

  • aziende innovative che operano nel settore dell’ospitalità
  • collaborazioni con tour operator per itinerari enogastronomici
  • collaborazioni con agenzie del sistema turistico locale
  • consulenza a enti pubblici (comuni, comunità montane, province, regione)
  • consulenza nella valorizzazione dei prodotti tipici
  • consulenze alle camere di commercio e associazioni di categorie
  • promotore della cultura enogastronomica marchigiana
  • collaborazioni con le ambasciate e i consolati italiani nel mondo
  • organizzazione di eventi enogastronomici di alto livello

I moduli di ristorazione e di valorizzazione delle eccellenze enogastronomiche saranno tenuti da esperti di fama regionale e nazionale.
Le lezioni teoriche saranno tenute da docenti universitari.

SCIENZA DELL’ALIMENTAZIONE
Docente: - (15 ore)

STORIA DELLA CUCINA E DELL’ ALIMENTAZIONE
Docenti: Tommaso Lucchetti, Antonio Attorre (15 ore)

LABORATORIO DI VALORIZZAZIONE DELLE ECCELLENZE
Docenti: Mauro Uliassi, Lucio Pompili, Ottaviano Pellini, Vincenzo Camerucci (60 ore)

ENOLOGIA
Docente: Renzo Otello (15 ore)

TERRITORI E GEOGRAFIA DELLA PRODUZIONE
Docente: - (15 ore)

MARKETING DEI PRODOTTI TERRITORIALI
Docente: Davide Eusebi (15 ore)

CONTROLLO DI QUALITA’ NELLA PRODUZIONE ALIMENTARE
Docente: Remo Ciucciomei (15 ore)

LABORATORIO INFORMATICO MULTIMEDIALE
Docente: Domenico Consoli (15 ore)

VISITE AZIENDALI/STAGE/SEMINARI
Docenti: Paolo Pagnoni, Fabio Gasperi, Goffredo Pallucchini (160 ore)

PROJECT WORK (25 ore)

Calendario e durata
Il corso completo dura 350 ore.
Le lezioni si svolgeranno presso Palazzo Gradari (moduli di teoria) e presso l’I.S.I.S. “S. Marta” di Pesaro (pratica ristorativa) due giorni la settimana dal 22 ottobre 2007 al 31 marzo 2008. Alcuni allievi potranno usufruire di borse di studio offerte da fondazioni e/o associazioni di categoria.

Crediti formativi
L’Università degli Studi di Urbino "Carlo Bo" riconosce dei crediti formativi validi per i corsi di laurea triennale dell’Ateneo.

Prova pratica di laboratorio e project work sul lavoro svolto in aula o durante lo stage.

Tra i docenti sono presenti chef, barman, sommellier ed enogastronomi di fama nazionale e internazionale:

Mauro Uliassi, Lucio Pompili, Vincenzo Camerucci, Ottaviano Pellini, Umberto Giraudo, Otello Renzi, Tommaso Lucchetti, Antonio Attorre, Davide Eusebi, Mario Celotti, Roberto Piovaticci.

 


Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Il tuo 5x1000 per sostenere le attività di ricerca

L'Università di Urbino destina tutte le risorse che deriveranno da questa iniziativa alla ricerca scientifica ed al sostegno di giovani ricercatori.

Numero Verde

800 46 24 46

Richiesta informazioni

informazioni@uniurb.it

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2019 © Tutti i diritti sono riservati

Top