Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


A.A. Classe Sede
2008/2009

Obiettivi formativi

Il Master:
a) è rivolto sia a giovani laureati (in possesso di laurea quadriennale o magistrale), sia a coloro che lavorano all'interno delle istituzioni pubbliche o di interesse pubblico;
b) ha l'obiettivo di fornire competenze, approfondimenti, aggiornamenti ed un elevato livello di specializzazione professionale (in particolare, in materia di amministrazione locale), utili anche per accedere alla dirigenza od a progressioni di carriera, nelle pubbliche amministrazioni e nelle organizzazioni che svolgono attività di interesse pubblico;
c) in particolare, si propone di preparare operatori giuridici ed amministrativi in grado di gestire i problemi complessi dell'amministrazione locale;
d) dà luogo all'attribuzione di 60 crediti formativi universitari (CFU);
e) è frutto di una esperienza più che decennale: nato nel 1996 come corso di perfezionamento, è stato successivamente adeguato alle riforme universitarie degli ultimi anni.

Il Master, che è idoneo a completare il bagaglio formativo indispensabile per accedere alla dirigenza, è rivolto sia a giovani laureati, sia a coloro che lavorino all'interno delle istituzioni pubbliche (od in organizzazioni che espletino attività di interesse pubblico) e che desiderino approfondire (per motivi di aggiornamento, di riqualificazione professionale e di educazione permanente) gli aspetti tecnici, giuridici ed economici, relativi all'attività amministrativa, specie degli enti locali.

Apprendimento degli aspetti tecnici, giuridici ed economici, relativi all'attività amministrativa, specie degli enti locali.

Prerequisiti consigliati/obbligatori, prove di ammissione e/o di orientamento

Il corso si rivolge a tutti coloro che siano in possesso di una laurea specialistica omagistrale, o altro titolo equipollente, ovvero coloro che siano in possesso di una laurea (vecchio ordinamento didattico) o altro titolo equipollente. Non sono ammessi ai corsi di Master coloro che sono contemporaneamente iscritti, all'avvio delle attività del Master stesso, ad un corso di laurea o di laurea magistrale, o ad un dottorato di ricerca.
Per l'attivazione del Master è necessario che vi sia un minimo di 16 (sedici) studenti iscritti. Il numero massimo degli studenti frequentanti è limitato dalle capacità delle strutture disponibili ed è fissato in 35 (trentacinque). Tale numero può essere rideterminato dal Comitato scientifico.
Qualora le domande di iscrizione al Master siano in numero superiore al numero massimo ammesso di frequentanti, l'ammissione avverrà per selezione (titoli ed eventuale colloquio), svolta da una Commissione composta da tre docenti del corso, nominata dal Comitato scientifico. In tal caso, la graduatoria degli ammessi sarà resa nota entro la data indicata nel bando, mediante pubblicazione sugli albi dell'Ufficio Alta Formazione (Via Saffi, 1) e della Facoltà di Scienze politiche nonché sul sito internet del Master (www.uniurb.it/msa).

L'articolazione dei corsi

I partecipanti potranno:
1. frequentare l'intero corso del Master;
2. partecipare soltanto ad uno o più moduli o a determinate attività integrative;
3. svolgere specifici corsi, seminari, convegni e conferenze organizzati su richiesta delle istituzioni interessate.

 

In particolare, le attività del corso del Master consistono in:
a) un corso principale, articolato in dodici moduli, che consta di 195 ore di lezione frontale (39 CFU);
b) esercitazioni, per un totale di 60 ore di lezione frontale (8 CFU);
c) altre attività didattiche integrative, come conferenze, seminari, ricerche guidate, la partecipazione ad almeno un convegno, nonché altre iniziative culturali organizzate dall'Ateneo e/o ritenute equipollenti dal Comitato scientifico, che privilegiano l'aspetto pratico ed applicativo degli insegnamenti impartiti nel Master (8 CFU);
d) tesina ed esame finale (5 CFU);
e) studio individuale e letture di casi e materiali appositamente selezionati;
f) possibilità di partecipazione ad uno stage presso amministrazioni pubbliche o private.
Il livello di preparazione sarà sottoposto a verifiche nel corso dell'anno. Il Master si concluderà con una prova finale, consistente nella presentazione e discussione di una tesina.

 

I moduli del corso principale per l'anno accademico 2008/2009 sono:
I. L'amministrazione dello Stato e delle autonomie (responsabile Prof. Matteo Gnes)
II. L'amministrazione europea ed italiana (responsabile Prof. Matteo Gnes)
III. Il personale ed il rapporto di lavoro con le pubbliche amministrazioni (responsabile Prof. Paolo Pascucci)
IV. L'organizzazione, l'amministrazione e la gestione delle risorse umane nelle pubbliche amministrazioni (responsabile Avv. Luca Tamassia)
V. Il procedimento ed il provvedimento (responsabile Prof. Matteo Gnes)
VI. I beni ed i servizi pubblici (responsabile Prof. L.R. Perfetti)
VII. I contratti della pubblica amministrazione (responsabile Prof. L.R. Perfetti)
VIII. Il processo amministrativo (responsabile Prof. L.R. Perfetti)
IX. Economia e management delle amministrazioni pubbliche (responsabile Prof. Massimo Ciambotti)
X. Elementi di ragioneria pubblica (responsabile Prof. Massimo Ciambotti)
XI. L'analisi delle politiche pubbliche (responsabile Prof.ssa Maria Stella Righettini)
XII. La programmazione, la valutazione ed i controlli delle pubbliche amministrazioni (responsabili Prof.ssa Maria Stella Righettini e Prof. Massimo Ciambotti)

 

La sede e la durata
Il Master si terrà dal 1° febbraio 2009 al 31 gennaio 2010 (con frequenza obbligatoria dei 2/3 delle attività).
Le lezioni si terranno, di norma, il venerdì ed il sabato, per complessive 15-18 ore settimanali, presso l'Università degli studi di Urbino "Carlo Bo" (presso la sede della Facoltà di Scienze politiche e/o nella sede di Pesaro).
Per le attività organizzate con specifiche istituzioni potranno essere concordati orari e sedi differenti.

 

Il Master si concluderà con una prova finale, consistente nella presentazione e discussione di una tesina.

I frequentanti del Master potranno:
- accedere alle biblioteche dell'Ateneo;
- utilizzare i servizi telematici ivi disponibili;
- godere di agevolazioni in alcuni alberghi e ristoranti di Urbino;
- usufruire degli alloggi dei Collegi universitari e dei connessi servizi di mensa.


Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Il tuo 5x1000 per sostenere le attività di ricerca

L'Università di Urbino destina tutte le risorse che deriveranno da questa iniziativa alla ricerca scientifica ed al sostegno di giovani ricercatori.

Numero Verde

800 46 24 46

Richiesta informazioni

informazioni@uniurb.it

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2019 © Tutti i diritti sono riservati

Top