Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


A.A. Classe Sede
2008/2009

Obiettivi formativi

Obiettivo formativo di fondo del Master è l’acquisizione delle conoscenze indispensabili alla ricerca, progettazione, monitoraggio e valutazione delle politiche territoriali e urbane, con particolare attenzione alle competenze di management, comunicative e di relazione con l’opinione pubblica e la società locale. In questo quadro, la capacità di comunicare e valorizzare i risultati di un progetto d’intervento mirato sul territorio costituisce un elemento fondamentale per un modello di governance che pone al centro la dimensione della partecipazione e del rapporto con i cittadini.

Parte del percorso formativo si concentrerà sull’uso dei metodi e delle tecniche di analisi dell’opinione pubblica in ambito politico e istituzionale. In particolar modo, sondaggi e altre tecniche di rilevazione e di analisi delle opinioni, di particolare interesse per enti locali, organizzazioni di rappresentanza, partiti e associazioni.

Contemporaneamente, il corso si propone di presentare e analizzare i metodi e le tecniche di rilevazione delle opinioni sociali in rapporto alla promozione della partecipazione, al funzionamento dei servizi e alla fiducia nelle istituzioni e nelle cariche pubbliche.

Questa parte del corso affronterà il funzionamento e l’uso degli strumenti di analisi dell’opinione pubblica; metodi che consentono di valutare e approfondire i diversi tipi di relazione e di reciproca influenza con l’azione degli attori pubblici e istituzionali. In che modo condizionano le decisioni e le scelte dei governi locali e centrali, dei partiti, delle organizzazioni di interesse; in che modo e in che misura, parallelamente, gli attori pubblici contribuiscono a condizionare i valori e le concezioni dei cittadini attraverso i sondaggi e la loro immissione nel circuito mediatico.

Su queste tematiche il Master prevede insegnamenti tipici della scienza politica e della sociologia politica, che permettono l’acquisizione di modelli utili alla progettazione e alla valutazione delle politiche locali ed urbane. Attenzione particolare sarà prestata alla formazione generale di tipo sociologico, relativa alla metodologia della ricerca - per l’analisi della domanda sociale e della misurazione dell’opinione pubblica - e per la costruzione di piani di comunicazione.

Al termine del percorso formativo, i partecipanti al Master devono:

  • possedere una buona padronanza delle modalità che informano la capacità di progettare e valutare interventi mirati sul territorio: dalla definizione di un progetto, all’articolazione di un’ipotesi di lavoro, dall’implementazione alla costruzione di indicatori di performance, dalla valutazione dei risultati, alla loro comunicazione esterna;

  • possedere un’adeguata conoscenza delle tecniche della ricerca sociale applicata all’analisi della domanda dei cittadini e di monitoraggio dell’opinione pubblica;

  • conoscere l’organizzazione e la dinamica interna che struttura l’azione degli agenti locali (le logiche e le responsabilità degli amministratori) e i contesti interessati da progetti ed interventi mirati;

  • possedere capacità specifiche che permettano un’efficace ed efficiente interazione tra i diversi soggetti del governo locale, tra amministratori locali e dirigenti pubblici;

  • essere in grado di proporsi come nuova figura professionale qualificata da integrare nel processo di formazione/determinazione delle politiche locali ed urbane, sia con funzioni interne alle amministrazioni che nell’ambito delle relazioni esterne;

  • essere in grado di utilizzare ed applicare le conoscenze e gli strumenti operativi acquisiti in casi singoli e specifici, valorizzando un approccio metodologico ed operativo flessibile e non standardizzato, ridefinibile caso per caso, capace di valutare coerenza, realizzabilità ed impatto dei singoli interventi sull’ambiente.

 

ll Master, che si basa sull’esperienza delle sette edizioni precedenti del Master in "Tecnici di politiche Territoriali e Urbane", ridefinisce parte del percorso e, in continuità con tale iniziativa formativa, ne condivide le modalità didattiche e gli obiettivi formativi di fondo.

Il percorso didattico si propone di formare neolaureati che intendano specializzarsi, nonché aggiornare il personale che opera ai vari livelli del governo locale: sia a livello amministrativo (funzionari, dirigenti, city manager) che in ambito politico (amministratori pubblici, responsabili di partiti). Si rivolge inoltre a professionisti, consulenti e ad altre figure già inserite nell’ambito lavorativo della comunicazione e della ricerca, oltre a policy maker, i quali possono acquisire metodologie e competenze specifiche inerenti la progettazione, l’implementazione e la verifica delle politiche sociali e territoriali. Al contempo intende formare persone che operano, come consulenti e come specialisti, nel mondo associativo impegnato nelle politiche locali e di governo del territorio: organizzazioni imprenditoriali e sindacali, cooperazione, volontariato, terzo settore, partiti politici.

Il corso di Master si svolgerà nel periodo Aprile 2009 – Aprile 2010.

Ai sensi dell’art. 3 del D.M. 270/2004, il Master prevede un impegno complessivo di 1.500 ore, per un totale di 60 Crediti Formativi Universitari (CFU). Le attività del corso si articoleranno in 5 aree formative, suddivise in moduli equivalenti a 48 CFU, che vengono acquisiti attraverso lezioni, workshop, esercitazioni e ricerche di gruppo, studio individuale e il superamento delle verifiche programmate.

Le attività didattiche d’aula svolte nell’ambito delle 5 aree formative prevedono:

a) lezioni a carattere seminariale (corrispondenti, complessivamente, a 196 ore in aula);

b) workshop a frequenza facoltativa (corrispondenti, complessivamente, a 44 ore in aula)

Per completare il percorso formativo sono previsti:

a) uno stage obbligatorio della durata di 250 ore (pari a 10 cfu);

b) una prova finale consistente nella presentazione e discussione di un elaborato scritto (pari a 2 cfu).

Il percorso didattico si articolerà nei seguenti moduli:

1. Metodologia e tecnica della ricerca sociale I e II (15 cfu)

2. Progettazione e valutazione delle politiche I e II (15 cfu)

3. Governance dello sviluppo territoriale e urbano (6 cfu)

4. Comunicazione politica e opinione pubblica (6 cfu)

5. Sondaggi, media e democrazia (6 cfu)

Ciascun partecipante, ai fini del conseguimento del titolo di Master, dovrà obbligatoriamente frequentare almeno 2/3 delle ore di lezione ed esercitazione, superare le verifiche di profitto relative ai moduli delle aree formative, svolgere l'attività di stage e sarà inoltre tenuto a superare con esito positivo una prova finale basata sulla discussione di una tesina scritta.

Il Master si concluderà con una prova finale, consistente nella presentazione e discussione di una tesina.

I frequentanti del Master potranno:
- accedere alle biblioteche dell'Ateneo;
- utilizzare i servizi telematici ivi disponibili;
- godere di agevolazioni in alcuni alberghi e ristoranti di Urbino;
- usufruire degli alloggi dei Collegi universitari e dei connessi servizi di mensa.


Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Il tuo 5x1000 per sostenere le attività di ricerca

L'Università di Urbino destina tutte le risorse che deriveranno da questa iniziativa alla ricerca scientifica ed al sostegno di giovani ricercatori.

Numero Verde

800 46 24 46

Richiesta informazioni

informazioni@uniurb.it

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2019 © Tutti i diritti sono riservati

Top