Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


A.A. Sede
2009/2010

Obiettivi formativi

I disturbi dell'apprendimento sono un ambito che suscita il crescente interesse di genitori, insegnanti ed educatori. I risultati della ricerca scientifica hanno messo in evidenza che le difficoltà scolastiche sono in molti casi riconducibili a deficit neuropsicologici specifici e non sono imputabili a scarso impegno del bambino o ad assenza di motivazioni, come per molti anni si è pensato.
Alla luce di queste nuove concezioni, diviene molto importante adeguare pratiche educative e interventi di recupero e di sostegno per favorire in tutti i bambini il successo formativo, ma anche il benessere psicologico nei confronti dell'apprendimento e del contesto scolastico.
Pertanto risulta opportuno definire i criteri diagnostici del disturbo, i segni precoci di una possibile manifestazione del problema, il trattamento riabilitativo e gli interventi compensativi.

Il corso di aggiornamento intende fornire agli insegnanti le competenze necessarie per l'ideazione, la pianificazione e la costruzione di percorsi individualizzati rivolti agli studenti con DSA, intende altresì abilitare al potenziamento dei prerequisiti della letto-scrittura, del numero e del calcolo nonché alla conduzione, in accordo con gli specialisti, della rieducazione dei disturbi della lettura, della scrittura e del calcolo, anche impiegando supporti informatici.

Il Corso si prefigge di formare professionisti competenti nel campo della rieducazione dei Disturbi Specifici di Apprendimento all'interno di un contesto complesso e multidisciplinare; si intende formare un operatore con competenze indirizzate allo scopo:

conoscenza e capacità di comprensione (knowledge and understanding):
il corsista deve raggiungere conoscenze e capacità di comprensione che consentono di elaborare e applicare idee originali, in un contesto di ricerca applicata e di applicazione professionale in contesti educativi e scolastici, disciplinari e interdisciplinari;

conoscenza e capacità di comprensione applicate (Applying knowledge and under standing):
il corsista deve saper applicare le conoscenze acquisite nella valutazione dei diversi aspetti del lavoro scolastico e nella ideazione e sostegno di argomentazioni e progetti riguardanti strategie efficaci volte alla loro gestione;

autonomia di giudizio (making judgements):
il corsista deve saper integrare le conoscenze e gestire la complessità, formulare ipotesi e giudizi sulla base di informazioni limitate o incomplete e osservazioni sistematiche e strutturate;

abilità comunicative (communication skill):
il corsista deve saper comunicare in modo chiaro e privo di ambiguità le proprie osservazioni e conclusioni, nonché le conoscenze e la ratio ad esse sottese, a interlocutori specialisti e non specialisti;

capacità di apprendere (Learning skills):
il corsista deve saper sviluppare capacità di apprendimento che consentano di continuare a studiare in modo auto-diretto o autonomo.

 

Prerequisiti consigliati/obbligatori, prove di ammissione e/o di orientamento

Al concorso di ammissione possono partecipare, senza limitazione di età e cittadinanza, coloro che alla data di scadenza del bando risultino docenti di ruolo con almeno 5 anni di servizio prestati nella scuola dell'infanzia o primaria.
Titoli di studio richiesti: Diploma di Scuola secondaria di secondo grado

DOMANDA E MODALITA' PER L'AMMISSIONE AL CONCORSO
Il Corso di Psicopedagogia e rieducazione scolastica dei Disturbi di apprendimento è a numero chiuso.
Il numero minimo di iscritti per l'attivazione del Corso è fissato in n. 15 e il numero massimo in n. 30 , individuati in base alla valutazione del curriculum vitae.
Il corso sarà attivato se sarà raggiunto il numero minimo di n 15 iscritti.
Il modulo della domanda di ammissione alla selezione è disponibile sul portale di ateneo:
http://www.uniurb.it/perfezionamento > Psicopatologia dell'apprendimento

oppure può essere ritirato presso l'Ufficio Alta Formazione.
La domanda corredata dalla documentazione richiesta, deve essere presentata o fatta pervenire per posta (raccomandata A/R) a

Università degli Studi di Urbino "Carlo Bo",Segreteria Corsi di Perfezionamento c/o Istituto di Psicologia-Via Ubaldini, 17 - 61029 Urbino (PU)

a partire dalla data di emanazione del presente bando ed entro e non oltre il 30 ottobre 2009. La domanda si considererà prodotta in tempo utile anche se spedita a mezzo raccomandata, nel cui caso farà fede la data del timbro postale di partenza.
Le domande potranno anche essere anticipate via fax al n. (+39) 0722 329690 allegando copia di un documento di identità in corso di validità debitamente firmata.

I termini di presentazione delle domande di ammissione ai corsi indicati in oggetto sono prorogati al 05/12/2009 (termine prorogato fino al 09/12/2010).

La graduatoria degli ammessi sarà pubblicata presso l’Albo della Segreteria di Presidenza della Facoltà di Scienze della Formazione – Via Bramante, 16 –Urbino
oppure all’indirizzo web
http://www.uniurb.it/it/psicologia/perfezionamento/index.php
a partire dal 18/12/2009

I candidati ammessi al corso dovranno far pervenire all'Ufficio Alta Formazione la domanda d'iscrizione dal 18/12/2009 al 09/01/2010.

Documentazione da allegare alla domanda:
a) certificato di diploma di scuola media superiore con votazione
b) curriculum vitae


La graduatoria degli ammessi sarà pubblicata presso l'Albo della Segreteria di Presidenza della Facoltà di Scienze della Formazione - Via Bramante, 16 -Urbino oppure all'indirizzo web http://www.uniurb.it/it/psicologia/perfezionamento/index.php


In caso di rinuncia all'iscrizione (si prega di darne comunicazione) i posti liberi saranno assegnati ai primi esclusi in graduatoria che avranno inoltrato richiesta di ammissione successivamente al 30.10.2009, e fino ad esaurimento dei posti.
I candidati diversamente abili ai sensi della Legge 05.02.92, n. 104, integrata e modificata dalla L. 28.01.99, n. 17 dovranno fare esplicita richiesta in relazione al proprio handicap, riguardo all'ausilio necessario.
Tutti i candidati sono ammessi con riserva: l'amministrazione provvederà successivamente ad escludere i candidati che non siano risultati in possesso dei titoli di ammissione previsti dal presente bando.

 

Il Corso si articola in 8 incontri a cadenza mensile da gennaio a Settembre, nelle giornate del venerdì del sabato ( 9,00/13,00-14,00/18,00), per un totale di 375 ore, così composte:

 

104 ore di didattica frontale,

51 ore di didattica alternativa, con tutor in presenza e a distanza,

220 ore di studio individuale.

Le attività comprendono lezioni teoriche, discussione, lavori di gruppo e attività di riricerca-azione e supervisione, attività in laboratorio, osservazione e supervisione di casi clinici.

 

 

 

A conclusione del Corso è necessaria la presentazione di una tesina elaborata dal candidato che tratti un approfondimento degli argomenti e/o delle trattazioni cliniche presentate durante il Corso. L'argomento di discussione della tesi va concordato con il Direttore del Corso e non potrà esulare dagli argomenti trattati durante l'attività didattica e clinica svoltasi nell'ambito del Corso di Perfezionamento.


Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Il tuo 5x1000 per sostenere le attività di ricerca

L'Università di Urbino destina tutte le risorse che deriveranno da questa iniziativa alla ricerca scientifica ed al sostegno di giovani ricercatori.

Numero Verde

800 46 24 46

Richiesta informazioni

informazioni@uniurb.it

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2019 © Tutti i diritti sono riservati

Top