Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


A.A. Sede
2012/2013

Obiettivi formativi

Il Corso Neuropsicologia dei Disturbi Specifici di apprendimento  è un Master Universitario di II livello congiunto tra tre Atenei: l'Università di Urbino “Carlo Bo” l' Università di Modena e Reggio Emilia el'Università di San Marino. Le attività formative sono finalizzate al raggiungimento dei seguenti obiettivi

  • Acquisire conoscenze teorico pratiche sulla fisiopatologia dei processi di apprendimento in età evolutiva;
  • Esaminare le caratteristiche cliniche e neuro-psico-comportamentali dei più comuni disturbi evolutivi che comportano difficoltà di apprendimento;
  • Imparare a formulare diagnosi ed a pianificare programmi di screening volti all'identificazione dei segni precoci dei disturbi
  • Acquisire la capacità di elaborare progetti rieducativi globali ed efficaci per i diversi disturbi;
  •  Discutere le tecniche rieducative più utili per il recupero delle difficoltà;
  • Presentare i più attuali strumenti informatici e tecnologici di supporto all'apprendimento;
  •  Capacità di costruire un progetto di rieducazione e di verificarne l’efficacia.

Il Master intende formare, in maniera altamente qualificata Psicologi e Medici, in paticolare Neuropsichiatri e Pediatri per la realizzazione di diagnosi e trattamenti integrati nell'ambito dei disturbi specifici di apprendimento. Intende quindi formare clinici esperti in valutazione e diagnosi dei disturbi più diffusi in età evolutiva

Il Corso si prefigge di formare professionisti competenti nel campo della diagnosi dei Disturbi Specifici di Apprendimento all'interno di un contesto complesso e multidisciplinare; si intende formare un operatore con competenze indirizzate allo scopo:

• conoscenza e capacità di comprensione (knowledge and understanding): il corsista deve raggiungere conoscenze e capacità di comprensione che consentono di elaborare e applicare idee originali, in un contesto di ricerca applicata e di applicazione professionale in contesti clinici multidisciplinari;
• conoscenza e capacità di comprensione applicate (Applying knowledge and under standing): il corsista deve saper applicare le conoscenze acquisite nella valutazione clinica cognitivae nella ideazione e sostegno di argomentazioni e progetti riguardanti strategie efficaci di riabilitazionee;
• autonomia di giudizio (making judgements): il corsista deve saper integrare le conoscenze e gestire la complessità, formulare ipotesi e giudizi sulla base di informazioni limitate o incomplete e osservazioni sistematiche e strutturate; • abilità comunicative (communication skill): il corsista deve saper comunicare in modo chiaro e privo di ambiguità le proprie osservazioni e conclusioni, nonché le conoscenze e la ratio ad esse sottese, a interlocutori specialisti e non specialisti;
• capacità di apprendere (Learning skills): il corsista deve saper sviluppare capacità di apprendimento che consentano di continuare a studiare in modo auto-diretto o autonomo.

Prerequisiti consigliati/obbligatori, prove di ammissione e/o di orientamento

La domanda di ammissione alla selezione, redatta su apposito modulo e corredata dalla documentazione richiesta deve essere presentata o fatta pervenire per posta (raccomandata A/R) entro il 31 dicembre 2012  (farà fede il timbro postale di partenza) al seguente indirizzo: Università degli Studi di San Marino -Dipartimento della Formazione - via Napoleone Bonaparte, n°3, 47890 San Marino - Repubblica di San Marino tel 0549 88 7007/ 7077 fax 0549 882554  Il modulo della domanda di ammissione è disponibile nei seguenti indirizzi Internet: http://www.uniurb.it/modulistica-af oppure può essere ritirato presso l'Ufficio Alta Formazione dell'Università di Urbino; - http://www.unirsm.sm  oppure può essere ritirato presso il Dipartimento della Formazione dell'Università di San Marino;  Alla domanda di ammissione va allegata la seguente documentazione:  

a)      autocertificazione del titolo di  laurea con l'elenco degli esami sostenuti e votazione; (allegando: dichiarazione sostitutiva di certificazione [allegato 1] attestante il possesso dei titoli indicati;

b)      curriculum vitae et studiorum; I candidati  che intendono richiedere il riconoscimento dei  CFU devono allegare alla domanda di ammissione la dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà [allegato 2] attestante la conformità delle copie dei documenti posseduti). La graduatoria degli ammessi sarà pubblicata il 18 gennaio 2013 e sarà affissa all'Albo della Segreteria di Presidenza della Facoltà di Scienze della Formazione - Via Saffi 17 -Urbino; i candidati saranno informati personalmente della loro ammissione all'indirizzo di posta elettronica indicato nella domanda di ammissione.  N° Minimo: 30  N° Massimo: 90 

Modalità di ammissione: Valutazione dei titoli e del curriculum viate

Il 25% dei posti sono riservati ai candidati che abbiano già frequentato master, corsi di perfezionamento post laurea o corsi di aggiornamento professionale post-laurea organizzati dalle Università italiane e straniere per le quali esista idonea attestazione, congruenti con le discipline e gli obiettivi del Master. Eventuali posti con riserva non assegnati saranno attribuiti ai candidati idonei mediante scorrimento della graduatoria di merito. ad esaurimento dei posti disponibili.
I candidati in possesso del titolo sopraindicato che avranno presentato domanda individuale per il riconoscimento dei CFU, hanno diritto al riconoscimento delle attività didattiche svolte all'interno dei Corsi suddetti ai fini del conseguimento del Master universitari, fino ad un massimo del 20%.
I candidati sono altresì obbligati alla frequenza delle attività comuni, delle attività di tirocinio e al superamento di tutte le prove di valutazione previste, intermedie e finali.
Il riconoscimento può consentire l'abbreviazione di non oltre il 20% delle attività didattiche del Master universitario.
È prevista la riduzione della quota di iscrizione al Master universitario del 20% della retta.

Il corso è articolato in due moduli. Il primo di indirizzo generale ed il secondo di indirizzo specifico.
Nella prima parte del Master, gli insegnamenti vertono sui principi delle neuroscienze cliniche cognitive. Nella seconda parte vengono invece fornite conoscenze sull'assessment neuropsicologico e neuropsicopatologico mediante test e scale, sulla valutazione e diagnosi dei pazienti con DSA e sulla presa in carico del paziente e del caregiver. I partecipanti al Master saranno in grado di acquisire le competenze necessarie per condurre valutazioni neuropsicologiche.
il piano didattico comprende i seguenti contenuti:

  • Principi di Neuroscienze e Neuropsicologia: stato dell'arte su studi, ricerche, progetti.
  • Competenze, ruolo, funzioni del neuropsicologo clinico, concetti teorici del funzionamento cerebrale e della mente.
  • I disturbi specifici di apprendimento: eziologia e nosografia dei DSA.
  • L'indagine Neuropsicologica (NPS): L'anamnesi e la storia clinica, le indagini sullesingole funzioni mentali, gli strumenti testologici standardizzati ed empirici, la diagnosi di primo e secondo livello, la classificazione nosografica, la valutazione clinica del potenziale di apprendimento e funzionale delle capacità residue, la certificazione clinica.
  • I test neuropsicologici specifici: ATTENZIONE; MEMORIA E APPRENDIMENTO: LINGUAGGIO E PRASSI; VISUOSPAZIOMOTRICITA'.
  • Metodi di riabilitazione Neuropsicologica.
  • Principi di neuroanatomia e neurofisiologia funzionale: dal neurone alle tecniche moderne di neuroimaging cerebrale, topografia neuroanatomica e circuiti neurofisiologici.
  • Principi di neuro-psico- endocrino-immunologia.
  • Principi di neuropsicofarmacologia: dalle sostanze naturali ai principi farmacomimetici,alla ricerca farmacologico-genetica per le patologie del snc
  • La pratica clinica esperta in Nps : Somministrazione, scoring, interpretazione di test e prove neuropsicologiche, presa in carico in equipe di casi clinici, diagnosi funzionale e costruzione di programmi riabilitativi, verifica longitudinale e studio sugli effetti di un trattamento Nps.
  • Casi clinici in supervisione: discussione casi clinici in piccoli gruppi, analisi di protocolli clinici, supervisione di trattamenti e percorsi diagnostici

 il corso si articola su 1500 ore di attività didattica che consente il riconoscimento di 60 CFU. Le attivittà didattiche comprendono:

  • 400 ore di didattica frontale
  • 550 ore di studio individuale ed e-learning
  • 300 ore di stage e tirocini
  • 100 ore di altre attività e discussione di casi clinici

Il Master prevede il superamento di un esame intermedio, al termine del modulo generale ed una tesi finale.

Le lezioni del modulo generale si svolgeranno nel periodo da gennaio a giugno 2013 e si svolgeranno presso la sede dell'Università di Urbino. Le lezioni del modulo di indirizzo clinico si svolgeranno nel periodo da luglio a dicembre, presso le sedi di Urbino e di Modena e Reggio Emilia. Il candidato, all'atto della preiscrizione dovrà indicare la propria preferenza per la sede in cui intende frequentare le lezioni del modulo clinico. Nel caso in cui il numero degli iscritti al modulo di indirizzo specifico non raggiunga il numero minimo di partecipanti previsto per l'attivazione in ciascuna sede universitaria, il corso sarà comunque attivato nella sede universitaria con il maggior numero di iscritti. 


Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Il tuo 5x1000 per sostenere le attività di ricerca

L'Università di Urbino destina tutte le risorse che deriveranno da questa iniziativa alla ricerca scientifica ed al sostegno di giovani ricercatori.

Numero Verde

800 46 24 46

Richiesta informazioni

informazioni@uniurb.it

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2019 © Tutti i diritti sono riservati

Top