Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


A.A. Sede
2018/2019 Urbino

Obiettivi formativi

Il Corso si propone di attivare le risorse degli insegnanti partecipanti attraverso l’individuazione degli strumenti concreti e delle metodologie pratiche da utilizzare in classe con tutti gli studenti, anche con BES (rilevati sulla base di quanto previsto dalla Direttiva del Ministero dell'Istruzione del 27 dicembre 2012).

Verrà individuata come risorsa la modalità di rapporto tra docente e studente che si rivela fondamentale come prerequisito per ogni forma di apprendimento. Strumento principe dell’insegnante è l’osservazione alla quale competenza verrà data particolare attenzione attraverso l’esercizio attivo nei momenti laboratoriali del corso. La competenza all’osservazione si rivela infatti estremamente utile nel gestire le dinamiche della classe.

Durante il Corso saranno presentati alcuni nuclei teorici comuni:

- l’influenza delle dinamiche di gruppo nel contesto classe in teorie e in pratica;

- tecniche di osservazione del comportamento con esperienze concrete attraverso analisi dei casi e elaborazione di soluzioni efficaci per il contesto scolastico;

- osservare il pensiero in azione alla ricerca di soluzioni creative;

- l’alleanza scuola-famiglia e i suoi conflitti;

- il ruolo delle aspettative dell'insegnante nell'esercizio della sua professione;

- scambio di buone pratiche e analisi delle principali conflittualità.

A ciascun nucleo teorico saranno abbinati momenti laboratoriali ed esercitazioni di programmazione didattica. L’obiettivo del Corso di Alta Formazione nel suo taglio teorico-pratico risponde alla necessità degli insegnanti di poter acquisire strategie e strumenti di intervento a partire dai punti di forza e di debolezza sperimentati nella loro stessa esperienza di insegnamento attivando volta per volta le risorse a disposizione.

Il corso offrirà ai docenti conoscenze e competenze utili a superare gli ostacoli e le situazioni sempre più complesse e variegate che si incontrano nel rapporto con gli alunni e con i genitori.

Il pensiero della soluzione è un pensiero che va coltivato attraverso l’approfondimento di paradigmi teorici diversificati e “allenato” attraverso la pratica.

Il corso è rivolto ai docenti della scuola dell’infanzia, primaria, secondaria di primo e secondo grado. Al fine di favorire la partecipazione dei docenti, l’attività didattica potrà essere distinta in due curricula che raggrupperanno rispettivamente scuola dell’infanzia e primaria nell'uno, secondaria di primo e secondo grado nell'altro. 

I docenti aventi diritto potranno utilizzare la Carta Elettronica (Art.121 Legge n.107/15) per l'insegnamento e la formazione, nella sezione 'Lo sai che' troverete il link attivo.

Obiettivo comune a entrambi i curricula sarà quello di offrire ai partecipanti gli strumenti necessari per esercitare l’osservazione in classe attraverso il lavoro, l’analisi e la discussione di casi.

Il Corso è organizzato in collaborazione con il CTS (Centro territoriale di Supporto) di Fano e l'Istituto Comprensivo "Gandiglio" di Fano. Si svolgerà nelle due sedi di Urbino e Fano: al momento dell'iscrizione sarà possibile optare per una delle due sedi.

Il corso è rivolto a coloro che sono già docenti di ruolo e non di ruolo delle scuole di ogni ordine e grado interessati ad un aggiornamento sui temi collegati ai BES, così come proposti dalla Direttiva MIUR del dicembre 2012. Il corso offrirà ai docenti conoscenze e competenze utili alla individuazione precoce dei BES ed alla definizione di programmazioni didattiche ed educative individualizzate, per tutti quegli studenti che in maniera più o meno durevole, presentino particolari esigenze educative.

Le attività di formazione svolte durante il corso consentiranno ai tutor interni di acquisire, oltre a competenze utili, anche titoli documentabili e certificabili a fini delle funzioni di tutoraggio e monitoraggio previste dalla normativa vigente.

Il Corso è aperto altresì ad un numero massimo di 20 uditori, ovvero ai neolaureati che desiderino formarsi per intraprendere la carriera dell'insegnamento, ad educatori e psicologi che operano nell'ambito di servizi educativi, scolastici e sociali e a chi desideri consolidare o approfondire conoscenze e strumenti validi da utilizzare all'interno delle istituzioni educative.

Il corso è rivolto ai docenti della scuola dell’infanzia, primaria, secondaria di primo e secondo grado. Al fine di favorire la partecipazione dei docenti dei quattro ordini di scuola, l’attività didattica potrà essere distinta in due curricula: l'uno dedicato a infanzia e primaria, l'altro rivolto a insegnanti di secondaria di primo e secondo grado.

Per ciascun curriculum le 20 ore del Corso saranno articolate in 5 pomeriggi di 4 ore ciascuno. Ciascuna sessione prevede due parti: le prime 2 ore saranno dedicate alla articolazione del nucleo teorico; le ultime 2 saranno dedicate all’individuazione delle implicazioni pratiche anche attraverso laboratori didattico-esperienziali specifici per ciascun ordine di scuola.

Ai fini della preparazione dell'elaborato finale saranno attivati percorsi di esercitazione dell'osservazione che gli insegnanti potranno condurre in classe. 

Saranno privilegiate modalità di didattiche attiva. Il lavoro pratico sarà di tipo laboratoriale e verrà condotto da esperti che favoriranno il coinvolgimento dei partecipanti attraverso momenti di didattica attiva e lavori di gruppo: saranno sviluppati casi rappresentativi, tavoli di lavoro su argomenti ricorrenti nella programmazione didattica specifica, esercitazioni e analisi di casi reali o tratti dalla letteratura scientifica.

I Docenti saranno docenti universitari e/o esperti del settore di provata esperienza, provenienti da istituti di formazione regionali e nazionali o da organizzazioni impegnate nel settore educativo.

Sede di Fano:

8 ottobre

15 ottobre

22 ottobre

5 novembre

12 novembre

Sede di Urbino:

15 ottobre

22 ottobre

29 ottobre

12 novembre

19 novembre

A breve sarà pubblicato il programma dettagliato del corso.

Il corso rilascia 4 CFU nel settore PSI e fornisce un attestato di partecipazione a condizione di aver frequentato l’80% delle ore, previa discussione e valutazione di un breve elaborato finale individuale sui contenuti del Corso.

Il Corso di  Formazione permanente "Non solo BES. Che succede? Esercitare l'osservazione in classe: i casi, le soluzioni" fornisce un attestato di partecipazione che potrà essere presentato dalle insegnanti ai fine della qualificazione allo svolgimento della Funzione di Referente BES.

Il Corso di Formazione permanente "Non solo BES. Che succede? Esercitare l'osservazione in classe: i casi, le soluzioni" potrà essere frequentato in una delle due sedi di Fano Urbino scelta al momento dell'iscrizione. È possibile segnalare fin da ora la propria preiscrizione via mail al seguente indirizzio: savino.romani@uniurb.it oppure telefonando al 3395788076.

I docenti aventi diritto potranno utilizzare la Carta Elettronica (Art.121 Legge n.107/15) per l'insegnamento e la formazione seguendo le istruzioni al seguente link.

Il Corso di Formazione permanente "Non solo BES. Che succede? Esercitare l'osservazione in classe: i casi, le soluzioni." è valutabile, nella competenza esclusiva delle pubbliche amministrazioni secondo le normative vigenti in quanto  Corso di Alta Formazione (ex corso di Perfezionamento post-laurea)  ai fini delle graduatorie di ogni ordine e grado, delle graduatorie di circolo e di istituto, dei trasferimenti personale docente (di ruolo) e dei concorsi per dirigenti scolastici. Il titolo rilasciato al termine del  Corso di Formazione permanente può consentire il riconoscimento di vantaggi nell'ambito della carriera professionale degli insegnanti. Per informazioni rivolgersi ai centri competenti (CSA, sindacati scolastici, ecc.).

Il Corso di  Formazione permanente  "Non solo BES. Che succede? Esercitare l'osservazione in classe: i casi, le soluzioni" ti permette di riflettere in piccoli gruppi sulla tua esperienza di insegnamento e sui casi più rappresentativi che hai incontrato in classe.

Il Corso di Formazione permanente "Non solo BES. Che succede? Esercitare l'osservazione in classe: i casi, le soluzioni"  è pensato per rispondere a necessità concrete di insegnanti ed educatori a partire sia dai loro successi educativi che dai loro fallimenti.

Tutti gli argomenti del Corso di  Formazione permanente "Non solo BES. Che succede? Esercitare l'osservazione in classe: i casi, le soluzioni" sono affrontati da docenti e professionisti, scelti tra esperti riconosciuti del settore, attraverso metodologie didattiche partecipative, casi studio ed esercitazioni.

Iscriversi a Non solo BES. Che succede? Esercitare l'osservazione in classe: i casi, le soluzioni

Accesso
Corso ad accesso limitato
Posti
100 posti disponibili
Ammissione
Termine utile per presentare la domanda di preiscrizione / ammissione: 00/00/0000
Indicazioni

Per poter effettuare l'iscrizione al Corso i candidati devono essere in possesso di un attestato di diploma di scuola secondaria superiore e/o laurea triennale.

Gli uditori devono essere in possesso di un diploma di laurea triennale.

Il corso verrà attivato con un numero minimo di 20 iscritti.

Al momento dell'iscrizione si potrà optare per una delle due sedi del Corso, indicando la sede di preferenza: Fano o Urbino tramite comunicazione via mail a savino.romani@uniurb.it

Iscrizione
Puoi iscriverti dal 20/07/2018 al 15/10/2018 . Tramite la procedura online puoi iscriverti al corso e scaricare il modulo elettronico (MAV) per il pagamento della contribuzione.
Iscrizione online
Iscriviti online Guida all'Iscrizione online
Contribuzione

Contributo di iscrizione: € 200 da pagarsi con versamento unico entro il 15 ottobre 2018

Uditori: € 100 da pagarsi con versamento unico entro il 15 ottobre 2018

 Scaricare il modulo della domanda da uditore al seguente link e presentarlo direttamente alla Segreteria Studenti di Alta Formazione oppure spedirlo firmato via mail a altaformazione@uniurb.it

La tassa di iscrizione è comprensiva di assicurazione e marca da bollo (€ 22).

Le quote devono considerarsi al netto delle spese bancarie. Il contributo di iscrizione è comprensivo delle spese per imposta di bollo e copertura assicurativa. I contributi saranno restituiti solo in caso di non attivazione del Corso, esclusa l'imposta di bollo.

I pagamenti possono essere effettuati presso qualsiasi sportello della UBI BANCA o presso qualsiasi Istituto di Credito, utilizzando il bollettino MAV on-line universitario prodotto al termine della procedura di iscrizione online seguendo la procedura di seguito descritta:

Area riservata: selezionare direttamente il link “LOGIN”, inserendo le proprie credenziali (nome utente = n.cognome@stud; password = codice personale rilasciato all’atto dell’iscrizione).

Area registrato: selezionare Pagamenti, stampare il MAV online

Per i pagamenti dall’estero utilizzare le seguenti coordinate bancarie:

I docenti aventi diritto potranno utilizzare la Carta Elettronica (Art.121 Legge n.107/15) per l'insegnamento e la formazione seguendo le istruzioni al seguente link.

La carta docente deve essere generata con l'indicazione "Corsi post lauream"

Richiesta informazioni sulla didattica del corso

Organizzazione

Direttore del Corso: Prof.ssa Maria Gabriella Pediconi, Dipartimento di Economia Società Politica (DESP)

A chi rivolgersi

Le informazioni di carattere scientifico, didattico e organizzativo possono essere richieste:

Contatti
Maria Gabriella Pediconi
  339 3789609   maria.pediconi@uniurb.it
Savino Romani
 3395788076   savino.romani@uniurb.it

Supporto per immatricolazioni e iscrizioni

Segreteria
Ufficio Dottorati - Post laurea - Esami di Stato
Via Veterani, 36 - Urbino
Orari di apertura
Dal lunedì al venerdì dalle ore 9.30 alle ore 13
Contatti
 Tel. +39 0722 304634 / +39 0722 304635 / +39 0722 304636 / +39 0722 304632   corsi.postlaurea@uniurb.it

Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Il tuo 5x1000 per sostenere le attività di ricerca

L'Università di Urbino destina tutte le risorse che deriveranno da questa iniziativa alla ricerca scientifica ed al sostegno di giovani ricercatori.

Numero Verde

800 46 24 46

Richiesta informazioni

informazioni@uniurb.it

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2019 © Tutti i diritti sono riservati

Top