Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo



TIROCINIO DI PRATICA PROFESSIONALE PER I CORSI DI STUDIO DELLE CLASSI 14/S E LM-13 


Il Regolamento del Tirocinio professionale è scaricabile al seguente link: Regolamento Tirocinio in Farmacia (file pdf)

Di seguito ne sono riportati gli aspetti salienti.

  1. Definizione. Il Tirocinio di pratica professionale è un periodo di attività formativa che ha luogo in una Farmacia aperta al pubblico od ospedaliera ed ha lo scopo di completare la formazione universitaria. Il Tirocinio consiste nella partecipazione dello studente alle attività della Farmacia, prevede l’assegnazione di CFU ed è indispensabile per sostenere l’esame di stato di abilitazione all’esercizio della professione di Farmacista.

  2. Rapporti con le Farmacie. I rapporti, secondo quanto previsto dal Regolamento del Tirocinio, sono regolati dalla convenzione quadro stipulata tra Università ed Ordini professionali alla quale devono aderire le Farmacie che intendono impartire il Tirocinio.

  3. Convenzione. L’atto di adesione alla convenzione. Esso deve essere sottoscritto dal Referente della Farmacia ed inviato al Presidente dell’Ordine dei Farmacisti della Provincia di cui fa parte la Farmacia o stipulato direttamente con l’Ateneo attraverso la compilazione del modulo di convenzione al seguente link: atto di adesione convenzione

  4. Farmacia ospitante. La Farmacia che dichiara la propria disponibilità ad ospitare il Tirocinante nel periodo previsto dal progetto formativo. Lo studente può scegliere una qualsiasi farmacia convenzionata ubicata nel territorio nazionale. L’elenco completo delle farmacie convenzionate è consultabile cliccando su: Farmacie convenzionate (file pdf)

  5. Responsabile della Farmacia. Il Titolare o il Direttore della Farmacia cui compete l’affidamento del Tirocinante al Tutore professionale e l’attività di supervisione del percorso formativo.

  6. Tutore. Il Tutore professionale è un farmacista che esercita la professione da almeno due anni in una Farmacia aperta al pubblico od ospedaliera e ha il compito di seguire ed assistere il Tirocinante durante la pratica professionale. Il Tutore accademico è il professore o il ricercatore della Scuola cui fa riferimento il Tirocinante e che collabora con il Tutore professionale al fine di permettere il conseguimento del miglior esito finale del Tirocinio.

  7. Periodo e durata. L’attività di Tirocinio, secondo la Direttiva 2005/36/CE e gli ordinamenti didattici dei Corsi di studio, deve essere svolta per un periodo non inferiore a 6 mesi e completata entro 12 mesi dall’inizio dell’attività per una durata complessiva di 900 ore di Tirocinio. La data di inizio può decorrere dal giorno successivo a quello di iscrizione al V anno.

  8. Inserimento Tirocinante. Le Farmacie non possono accogliere Tirocinanti che sono parenti od affini sino al 2° grado con il Titolare o con il Direttore o con altri soci/associati della società che gestisce la Farmacia o con il Tutore professionale.

  9. Domanda. Possono presentare domanda di ammissione al Tirocinio gli studenti che hanno acquisito almeno 180 CFU. La domanda deve essere consegnata alla Responsabile dei Tirocini, dott.ssa Maria Rosaria Gambino, previa autorizzazione dell’Ordine dei Farmacisti della Provincia.

  10. Progetto formativo. Per ciascun Tirocinio è predisposto un progetto formativo sulla base di un programma stabilito a livello nazionale.

  11. Libretto di Tirocinio. Il libretto-diario è lo strumento attraverso il quale è certificata l’attività svolta dal Tirocinante. Lo studente è tenuto a ritirare presso la Responsabile dei Tirocini il libretto prima di iniziare il tirocinio e a registrare giornalmente le attività e le ore di Tirocinio svolte. Il Tutore professionale deve controfirmare periodicamente il libretto e, al termine del periodo di Tirocinio, esprimere una valutazione sull’attività svolta dal Tirocinante. Il libretto deve essere poi consegnato dal Tirocinante alla Responsabile dei Tirocini per gli adempimenti del caso e per l’acquisizione dei CFU attribuiti dall’ordinamento didattico del corso di studio.

  12. Valutazione del Tirocinio in itinere. La verifica in itinere consiste in un breve colloquio con il Tirocinante con il quale valutare se gli argomenti riportati nel libretto, da esibirsi al momento del colloquio, sono stati svolti in maniera coerente con il progetto formativo. Tale verifica è condotta da una Commissione composta da due Farmacisti professionisti e dal Tutore accademico.

Al termine del periodo di Tirocinio l’attività svolta dal Tirocinante è sottoposta alla valutazione della Commissione per il Tirocinio che dichiara professionalmente valido il Tirocinio effettuato sulla base della valutazione del Tutore professionale ed acquisito il parere del Tutore accademico, anche in considerazione della valutazione in itinere.

Docente di riferimento

Nominativo

Andrea Duranti

CHIM/08 03/D1 
Professore Associato 
Dipartimento di Scienze Biomolecolari (DISB)Urbino Piazza Rinascimento, 6 0722 303501 andrea.duranti@uniurb.it

Responsabile amministrativo

Nominativo

Maria Rosaria Gambino

Personale Tecnico - Amministrativo 
Dipartimento di Scienze Biomolecolari (DISB)Urbino Piazza Rinascimento, 6 0722 303331 maria.gambino@uniurb.it

Sede amministrativa tirocinio Scuola di Farmacia

Indirizzo
Piazza del Rinascimento, 6
61029 Urbino
lunedì - venerdì
10.00 - 12.00
Tel. 0722 303331/20fax: 0722 303313 maria.gambino@uniurb.it

Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Se sei vittima di violenza o stalking chiama il 1522

Il 1522 è un servizio pubblico promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Pari Opportunità. Il numero, gratuito è attivo 24 h su 24, accoglie con operatrici specializzate le richieste di aiuto e sostegno delle vittime di violenza e stalking.

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2021 © Tutti i diritti sono riservati

Top