Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


A.A. Sede
2019/2020 Urbino

Obiettivi formativi

In caso di incidente aereo, sia civile che militare, diverse Agenzie ed Enti Pubblici sono chiamati ad intervenire nelle attività di ricerca e soccorso delle vittime e nelle attività di riduzione dei rischi e degli effetti che un simile evento può determinare all’ambiente. Si tratta di uno scenario complesso e articolato che prevede un intervento multidisciplinare. 
Il Master ha lo scopo di fornire un’approfondita conoscenza teorica e competenze professionali interdisciplinari che sono necessarie nell’ambito della gestione delle attività: di ricerca e soccorso prestate dai soccorritori i quali possono andare incontro a fattori di stress; di riduzione dei fattori di impatto all’ambiente; di sicurezza sul lavoro rispetto ai rischi che possono configurarsi; di indagini svolte dall’Autorità Giudiziaria; di comunicazione con gli organi di stampa.

Si tratta di un’offerta formativa innovativa e unica non solo nel panorama formativo italiano ma anche europeo che vede il coinvolgimento di diverse istituzioni, in primo luogo l’Aeronautica Militare con la quale è in corso una apposita convenzione. Con altre Istituzioni, come la Polizia di Stato e l’ARPA-Marche (Agenzia Regionale per l’Ambiente) si è verificata la disponibilità a collaborare sul piano della didattica e della stessa progettazione del Master.

Il Master  mira alla formazione della figura professionale del Coordinatore dell’intervento Post Incidente Aereo. E' rivolto a personale di diverse amministrazioni militari e civili (Forze Armate, Vigili del Fuoco, Ministero degli Interni, Amministrazioni Locali, Enti Sicurezza del volo, aziende che operano in ambito aereo, ecc.). I partecipanti potranno, a seconda del proprio ruolo e amministrazione di appartenenza, essere interessati a sviluppare le competenze e conoscenze per poter gestire e coordinare tutti gli interventi e le fasi di un post incidente aereo e/o a poter gestire le fasi di competenza della propria amministrazione in modo sinergico e interdisciplinare con le altre amministrazioni.

Contenuti didattici del master

  • Legislazione nazionale in materia di emergenze;
  • Legislazione militare in materia di emergenze da incidente di volo;
  • Tutela del segreto di Stato;
  • Antinfortunistica e sicurezza sul lavoro;
  • Legislazione ambientale;
  • Sistema nazionale protezione ambiente;
  • Procedure di campionamento;
  • Trattamento dei materiali pericolosi;
  • Tecniche per la messa in sicurezza d’emergenza;
  • Inquinamento del suolo e bonifica;
  • Analisi del rischio sanitario e ambientale;
  • Caratterizzazione dei siti contaminati;
  • Criteri generali esecuzione degli interventi di bonifica e rispristino ambientale (m.i.s.e./ m.i.s.p.);
  • Siti contaminati da amianto;
  • Gestione dei rifiuti;
  • Danni ambientali;
  • Indagini della Polizia Giudiziaria;
  • Accertamenti tecnici irripetibili e ripetibili;
  • Attività di informazione, investigazione e assicurazione da parte della Polizia Giudiziaria;
  • Profili di responsabilità penali in materia di omicidio colposo e disastro ambientale;
  • Attendibilità e vulnerabilità suggestiva dei testimoni;
  • Misinformation Effect o informazioni post evento;
  • Danni e contenzioso in materia di risarcimento patrimoniale e/o non patrimoniale;
  • Gestione dello stress ai soccorritori, alle vittime, ai superstiti e ai familiari delle vittime;
  • Strumenti di rilevamento dello stress;
  • Tecniche di gestione dello stress nell’ambito delle emergenze;
  • Reazioni da stress immediate e manifestazioni sintomatiche a lungo termine correlate ad eventi traumatici: trauma, disturbi post traumatici da stress, disturbi d’ansia, etc;
  • Danno biologico di natura psichica alle vittime e ai familiari delle stesse, come ad esempio il danno da lutto;
  • Aspetti della comunicazione nelle situazioni di emergenza: comunicazione istituzionale, fake news;
  • l’attività della protezione civile;
  • organizzazione militare in materia di gestione delle emergenze: operazioni di intervento, procedura di attivazione, direzione dell’operazione
  • comando e controllo delle operazioni 

AREE DI INSEGNAMENTO
Psicologia Sociale
Psicologia Giuridica
Psicologia Clinica
Psicologia dell’emergenza
Diritto Ambientale
Diritto Procedura Penale
Diritto Civile
Diritto della Navigazione Aerea
Chimica Generale
Chimica Analitica
Diritto del Lavoro - Antinfortunistica e sicurezza sul lavoro;
Ingegneria Aeronautica
Sicurezza Volo
METODOLOGIA
Il Master prevede un approfondimento conoscitivo delle aree trattate mediante lezioni frontali e modalità e-learning. Il corso privilegia altresì un apprendimento di tipo esperienziale, con esercitazioni pratiche individuali e di gruppo, orientate all’acquisizione di specifiche competenze e strategie nelle situazioni di emergenza in casi di incidente aereo.

Il corso avrà inizio da febbraio 2020 e terminerà a ottobre 2020. Le lezioni frontali si svolgeranno presso la sede di Palazzo Battiferri e/o Polo Volponi.

Il calendario delle lezioni si articola in una settimana intensiva al mese dal lunedì al giovedì.

Il calendario sarà pubblicato prossimamente.

Sono previste prove intermedie: 4 prove scritte sulle macro aree tematiche del corso.

La Prova finale consisterà nella presentazione di un elaborato su un tema concordato che comprenda almeno una delle attività esercitative previste dal corso
 

E’ in fase di approvazione la convenzione tra l’Ateneo e l’Aeronautica Militare.

L’Aeronautica Militare fornirà supporto alla didattica e all’organizzazione, in modo particolare, per quanto concerne la realizzazione delle attività di esercitazione previste all’interno del corso.

Si tratta di un corso unico a livello internazionale, non essendoci altre esperienze formative di questo genere neanche a livello NATO.

Il corso darà ampio spazio non solo alle probelmatiche del post incidente aereo militare ma anche del post incidente aereo civile.

Gli iscritti al Corso potranno usufruire dei servizi previsti per gli studenti iscritti all’Ateneo (es. accesso alle biblioteche, ai servizi di alloggio e di ristorazione erogati dall’ERDIS).

La Direzione del Corso ha previsto anche delle convenzioni per il pernottamento presso altre strutture alberghiere. informazioni e contatti possono essere richiesti direttamente alla mail postincidenteaereo@uniurb.it

 

Iscriversi a Sistema di Gestione del Post Incidente Aereo

Accesso
Corso ad accesso limitato
Posti
40 posti disponibili
Ammissione
Termine utile per presentare la domanda di preiscrizione / ammissione: 20/01/2020
Indicazioni

Con D.R. n. 523/2019 del 21 ottobre 2019 sono stati prorogati i termini di ammissione ed iscrizione. 

Requisito richiesto: Laurea Magistrale o equipollente

Nel caso di superamento del numero massimo di iscritti è prevista una valutazione sulla base del  curriculum e dell’esperienza professionale maturata nell’ambito di riferimento del corso. In subordine possono essere ammessi anche laureati privi di una esperienza specifica.

La domanda di ammissione, compilata e firmata, con allegati una copia di documento di riconoscimento valido, un CV e altri titoli valutabili, dovrà pervenire entro la data di scadenza indicata, tramite mail all'indirizzo corsi.postlaurea@uniurb.it in un unico file formato pdf (il candidato si accerti dell'avvenuta ricezione del messaggio richiedendo conferma della mail inviata).

I candidati ammessi dovranno effettuare la registrazione e l'iscrizione mediante la procedura online disponibile all'indirizzo http://www.uniurb.it/studentionline

Il Master  ha la durata annuale e prevede l’acquisizione di  60 crediti (CFU), corrispondenti a 1500 ore.

Il numero massimo di partecipanti è pari a 40 mentre il numero minimo, necessario per l’attivazione del Corso è di 18.

La frequenza al Corso è obbligatoria per almeno i 2/3 in ciascuna delle singole attività formative.

Alla fine del corso  viene rilasciato il Diploma di Master.

A norma del DM 270/04 ad 1 credito formativo corrispondono 25 ore di impegno per studente, compreso lo studio individuale.

Non sono ammessi ai corsi di Master coloro che sono contemporaneamente iscritti, all’avvio delle attività del Master stesso, ad un corso di laurea o di laurea magistrale o a un dottorato di ricerca.

La domanda prodotta non deve essere inviata, l’Ufficio provvederà ad acquisirla direttamente dal sistema.

I candidati che non perfezioneranno  l’iscrizione entro la scadenza  indicata decadranno dal diritto.

I candidati stranieri e italiani con titolo di studio conseguito all’estero sono tenuti a presentare la seguente documentazione: titolo di studio in originale oppure certificato sostitutivo a tutti gli effetti di legge; traduzione ufficiale in lingua italiana e legalizzazione del titolo di studio; “dichiarazione di valore in loco” a cura della Rappresentanza diplomatico-consolare italiana competente per territorio nello Stato al cui ordinamento si riferisce il titolo di studio stesso; qualora nel diploma non sia indicata la votazione finale di conseguimento titolo è necessario allegare anche documentazione ufficiale con l’elenco degli esami sostenuti, relativa votazione e indicazione della scala di valori; copia del documento di identità e del permesso di soggiorno (quest’ultimo con riferimento ai candidati stranieri).

Ai sensi dell’art. 75 del D.P.R. 445/2000, qualora l’Amministrazione riscontri, sulla base di idonei controlli, la non veridicità del contenuto di dichiarazioni rese dal candidato, il dichiarante decade dai benefici eventualmente conseguiti dal provvedimento emanato sulla base della dichiarazione non veritiera.

Modulistica
Modulo di ammissione
Iscrizione
Puoi iscriverti dal 28/01/2020 al 10/02/2020 . Tramite la procedura online puoi iscriverti al corso e scaricare il modulo elettronico (MAV) per il pagamento della contribuzione.
Iscrizione online
Iscriviti online Guida all'Iscrizione online
Contribuzione

Importo tassa di iscrizione € 3000  da pagarsi come segue:

1^ rata:  € 1500 entro il 10 febbraio 2020 (atto di iscrizione)

2^ rata: € 1500 entro il  30 aprile 2020

Le quote non comprendono le spese di vitto, alloggio e trasporto per le esercitazioni organizzate con l'Aeronautica Militare. 

Le quote devono considerarsi al netto delle spese bancarie. Il contributo di iscrizione è comprensivo delle spese per imposta di bollo e copertura assicurativa. I contributi saranno restituiti solo in caso di non attivazione del Corso, esclusa l'imposta di bollo.

i pagamenti possono essere effettuati utilizzando il bollettino MAV o con il sistema PagoPA, entrambi disponibili nell'Area Riservata dello studente, nel menù a sinistra alla voce "pagamenti".

Il bollettino MAV può essere pagato presso qualsiasi istituto di credito.

Il sistema PagoPA, prevede due modalità:

"pagamento mediante avviso": è necessario stampare l'avviso di pagamento da presentare presso uno degli esercenti autorizzati (sono comprese anche le tabaccherie in cui è attivo il servizio Sisal Pay o Lottomatica) o uno degli istituti di credito che aderiscono al sistema PagoPA (www.agid.gov.it/it/piattaforme/pagopa/dove-pagare);

"paga con PagoPA": è possibile scegliere fra varie modalità di pagamento on-line.

Solamente per i pagamenti dall’estero utilizzare le seguenti coordinate bancarie: IBAN IT 87N 03111 68701 000000013607 BIC BLOPIT22

Nel caso in cui il contributo di iscrizione sia pagato da persona diversa dall'interessato o da una istituzione, ente o azienda, questi ultimi dovranno provvedere a versare l'importo secondo le medesime modalità e tempistiche sopraindicate, pena la mancata iscrizione al corso.

Rientrando il corso per master nell'attività istituzionale dell'Ateneo il contributo di iscrizione resta al di fuori del campo di applicazione dell'IVA, pertanto non sarà rilasciata fattura.

Richiesta informazioni sulla didattica del corso

Organizzazione

Direttore del Master

Daniela Pajardi, Associato Psicologia Giuridica M-PSI/05

A chi rivolgersi

Referente Didattico     Daniela Pajardi           

E-mail: postincidenteaereo@uniurb.it

Tel 0722/305814 (dal lun. al ven. 10-13)

Cell. 388.3466067 (dal lun. al ven. 10-17)

Pagina Facebook: CRF Psicologia Giuridica Università di Urbino

Contatti
Daniela Pajardi
  daniela.pajardi@uniurb.it

Supporto per immatricolazioni e iscrizioni

Segreteria
Ufficio Dottorati - Post laurea - Esami di Stato
Via Veterani, 36 - Urbino
Orari di apertura
Dal lunedì al venerdì dalle ore 9.30 alle ore 13
Contatti
 Tel. +39 0722 304631 / +39 0722 304634 / +39 0722 304635 / +39 0722 304636 / +39 0722 304632   corsi.postlaurea@uniurb.it

Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Il tuo 5x1000 per sostenere le attività di ricerca

L'Università di Urbino destina tutte le risorse che deriveranno da questa iniziativa alla ricerca scientifica ed al sostegno di giovani ricercatori.

Numero Verde

800 46 24 46

Richiesta informazioni

informazioni@uniurb.it

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2019 © Tutti i diritti sono riservati

Top