Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo



Indice

  1. Esistono agevolazioni per studenti lavoratori?
  2. Quale libro devo comprare per prepararmi al test di ammissione?
  3. Posso provare il test di ammissione in Scienze della Formazione primaria in due atenei diversi?
  4. Si possono fare assenze ai laboratori? E come ci iscrive?
  5. Quando e a chi posso chiedere un’analisi della carriera pregressa per capire a che anno posso accedere?
  6. È possibile sostenere esami anche se non si è immatricolati?
  7. Esiste un ordine per sostenere gli esami?
  8. È possibile svolgere due anni di tirocinio in uno?
  9. Ho una certificazione linguistica B2, devo comunque sostenere l’idoneità linguistica?
  10. Quando è possibile chiedere il trasferimento presso il vostro ateneo?
  11. È possibile ridurre le ore di tirocinio?

Per le accedere alle FAQ generali (borse di studio, bando erasmus, servizi per lo studente, tutor studenti ecc) consultare il seguente sito: https://www.uniurb.it/corsi/1756962/faq-generali

1.       Esistono agevolazioni per studenti lavoratori? 

Non ci sono agevolazioni particolari esclusivamente per studenti lavoratori, ma nel corso esistono dei servizi o delle modalità che potrebbero essere utili soprattutto a chi lavora:

  • Formazione e-learning: per svolgere (totalmente o in parte) il tirocinio indiretto a distanza (https://tirociniosfp.uniurb.it/?page_id=205). Questo servizio consiste nello svolgimento di 3 o 4 compiti, ognuno dei quali viene valutato attraverso un punteggio. Ogni punto corrisponde ad un'ora di tirocinio indiretto, ed è possibile raggiungere fino ad un massimo di 12 Con un minimo di 10 ore si assolve il tirocinio indiretto di un anno.
  • Laboratori didattici il fine settimana: solo il venerdì e il sabato, in fondo alla pagina è possibile trovare degli esempi di calendari e l'organizzazione generale dei laboratori (https://www.uniurb.it/corsi/1756843/laboratori)
  • Possibilità di tirocinio in regioni diverse dalle Marche: https://tirociniosfp.uniurb.it/?page_id=198 . Il tirocinio è previsto a partire dal secondo anno di corso di SFP e come prima cosa è necessario compilare una scheda conoscitiva, dopo la quale verrà assegnato un tutor che accompagnerà lo studente nel suo percorso di tirocinio. È necessario comunicare a questo tutor la volontà di svolgere il tirocinio fuori dalle Marche (è presente una lista di scuole convenzionate con l'Università di Urbino: https://docs.google.com/spreadsheets/d/1XsKd-4mA9AnRlSm8nMsDHJtX7h- MJehh/edit?usp=sharing&ouid=109786934958939350203&rtpof=true&sd=true ). Se non ci fossero scuole nelle prossimità della residenza dello studente, è possibile stipulare un convenzionamento con la scuola interessata (sempre dopo aver contattato il proprio tutor di tirocinio).
  • Nessun  obbligo   di   frequenza   ai   corsi   e   nessun   esame   (o    laboratorio) propedeutico: https://www.uniurb.it/studiaconnoi/studenti/insegnamenti-e-programmi (per consultare i vademecum di tutte le discipline). Basta inserire l'anno di corso, il tipo di corso ("Lauree magistrali/quinquennali") e il corso (Scienze della Formazione primaria). Per la maggior parte degli esami non ci sono distinzioni tra frequentanti e non frequentanti. Tutte le slides presentate durante le lezioni sono poi caricate nella piattaforma online Blended.

2.       Quale libro devo comprare per prepararmi al test di ammissione?

 Va bene qualsiasi libro in vista della preparazione al test di ammissione in Scienze della Formazione primaria. L’importante è accertarsi che gli argomenti delle competenze richieste siano le stesse (competenza linguistica e ragionamento logico; cultura letteraria, storico-sociale e geografica; cultura matematico- scientifica). Per verificare nel dettaglio gli argomenti è possibile consultare il bando dell'anno scorso all'art. 8 (https://www.uniurb.it/it/off/bandi/bando_1756843.pdf).

3.       Posso provare il test di ammissione in Scienze della Formazione primaria in due atenei diversi?

Purtroppo no, perchè Scienze della Formazione primaria è un corso con numero programmato a livello nazionale. Questo significa che il MIUR decide il numero totale di posti, e li distribuisce tra gli Atenei a seconda del fabbisogno nazionale. Il test si svolge lo stesso giorno alla stessa ora in tutt'Italia ed è possibile scegliere un solo ateneo dove provare. Il numero di posti attribuiti all’Ateneo di Urbino è indicato nella home del corso al seguente link: https://www.uniurb.it/corsi/1756843

4.       Si possono fare assenze ai laboratori? E come ci iscrive?

 Esistono laboratori da 1, 2 e 3 cfu:

  1. Laboratori da 1 cfu: si svolgono in 3 incontri da 4 ore l'uno; non è possibile fare assenze;
  2. Laboratori da 2 cfu: si svolgono in 5 incontri da 5 ore l'uno; è possibile fare solo un'assenza giustificata presentando un certificato (es medico);
  3. Laboratori da 3 cfu: si svolgono in 7 incontri da 5 ore l'uno; è possibile fare solo un'assenza giustificata presentando un certificato (es medico).

Ogni incontro è una volta la settimana. I cfu di ogni laboratorio sono consultabili nella scheda del corso (https://www.uniurb.it/it/off/bandi/scheda-corso-pdf_1756843.pdf). Ogni laboratorio prevede diverse lettere poiché ad ognuno di loro è ammissibile un numero massimo 30 studenti (per assicurare una didattica di qualità e la natura pratica del laboratorio). È necessario scegliere una sola lettera per ogni laboratorio. Ad esempio: ci iscrive al laboratorio di Ecologia H (che si svolge il venerdì pomeriggio). Questo significa che per 3 settimane, ogni venerdì pomeriggio, si svolgerà il laboratorio. Se lo studente non dovesse riuscire a fare tutti i laboratori previsti dal suo anno di corso, è possibile recuperarli l'anno successivo facendo la richiesta del recupero laboratori presso l'ufficio laboratori (laboratori.sciform@uniurb.it). È fondamentale tenere presente che non è permesso iscriversi a più di 3 laboratori per semestre, per essere certi che ci sia il posto per tutti gli studenti. Per i laboratori ci si iscrive su Blended e la data di apertura viene pubblicata nella pagina dedicata ai laboratori: https://www.uniurb.it/corsi/1756843/laboratori

5.       Quando e a chi posso chiedere un’analisi della carriera pregressa per capire a che anno posso accedere?

Se si è già studenti di Scienze della Formazione Primaria presso un altro ateneo e si intende chiedere il trasferimento, è possibile fare richiesta in qualsiasi momento di valutazione preventiva della propria carriera. In tal caso andrà inviata una mail a scuola.formazione@uniurb.it allegando esclusivamente in formato PDF il certificato di laurea con esami di eventuali lauree pregresse nonché il certificato degli esami, laboratori e tirocini sostenuti a Scienze della Formazione Primaria dell’Ateneo di provenienza.

Se invece non si è studenti di Scienze della Formazione Primaria, non è possibile effettuare la valutazione di carriere pregresse prima dell'iscrizione (con pagamento della tassa) al test di ammissione al corso. Dopo   aver    pagato    la    tassa    del    test    di    ammissione    sarà    possibile    mandare    una    mail a scuola.formazione@uniurb.it allegando esclusivamente in formato pdf il certificato di laurea con esami di eventuali lauree pregresse, il certificato degli esami sostenuti in eventuali corsi in itinere nonché qualsiasi altra certificazione attestante l’acquisizione di CFU. Tuttavia, per avere una panoramica dei crediti che possono essere riconosciuti, la nostra scuola fornisce una serie di consigli utili per una prima valutazione in autonomia:

  • Per essere ammessi al secondo anno è necessario possedere almeno 30 dei crediti presenti nel nostro corso di
  • Per essere ammessi al terzo anno è necessario possedere almeno 90 dei crediti presenti nel nostro corso di
  • Per verificare, orientativamente, quanti crediti si possiedono, è necessario confrontare gli esami sostenuti nella precedente carriera   con   quelli   di   SFP,   individuabili   nella   scheda   del corso: https://www.uniurb.it/it/off/bandi/scheda-corso-pdf_1756843.pdf . Il calcolo viene fatto tenendo conto dei settori disciplinari (i codici) e i crediti degli esami.
  • Non si effettuano convalide di esami con lo stesso settore disciplinare che non abbiano esattamente lo stesso numero di crediti. Tuttavia quei crediti potrebbero essere utilizzati per convalidare dei laboratori. Altrimenti, è possibile sommare gli esami con gli stessi settori disciplinari. Ad esempio, due esami M-PED/01 da 5 cfu l'uno possono essere convalidati con un esame M-PED/01 del nostro corso da 8 cfu.

6.       È possibile sostenere esami anche se non si è immatricolati?

Se non si possiedono 30 o 90 cfu per accedere ad anni successivi, o se lo studente non superasse il test di ammissione e non volesse perdere un anno d’esami, Uniurb offre la possibilità di svolgere esami e singole attività                            formative prima                           dell'immatricolazione da                          convalidare successivamente: https://www.uniurb.it/studiaconnoi/studenti/iscrizione-e-trasferimenti/singole-attivita- formative . In questo caso la segreteria consiglia di sostenere gli esami delle aree disciplinari che sicuramente non sono presenti nella carriera pregressa, e magari sostenere quelli da 12 cfu (che hanno lo stesso costo di quelli    da    6    o    8    cfu).     Lo    studente     potrà    inoltre     avere     accesso    ai     materiali     forniti su Blended (https://blended.uniurb.it/moodle/) per gli esami scelti, ma, dato che solo gli studenti iscritti possono averne accesso, è necessario chiedere l'iscrizione a questa piattaforma tramite la nostra segreteria didattica (contattando il dr. Federico Foglietta, il responsabile, a questo indirizzo mail: federico.foglietta@uniurb.it .

7.       Esiste un ordine per sostenere gli esami?

Non è possibile anticipare gli esami di anni successivi rispetto a quello a cui si è iscritti, né quelli del secondo semestre. Questo vale anche se ci si immatricola ad anni successivi al primo. Ad esempio:

  • Immatricolazione al I anno: è possibile sostenere gli esami del primo semestre del I anno, poi, concluso il secondo semestre, è possibile sostenere quelli del secondo
  • Immatricolazione al II anno: è possibile sostenere gli esami del primo semestre del I e II anno, e, solo dopo la fine del secondo semestre, sarà possibile sostenere gli esami del secondo semestre del I e II

8.       È possibile svolgere due anni di tirocinio in uno?

Sì, specialmente se lo studente è stato ammesso ad anni successivi al primo. È necessario far presente al proprio tutor universitario (il responsabile del tirocinio assegnato ad ogni studente dopo la compilazione della scheda conoscitiva) la propria situazione. Al termine dell’anno di tirocinio sarà tuttavia necessario consegnare due quaderni operativi, lo strumento riflessivo che ogni studente dovrà compilare e sviluppare lungo tutto l’anno di tirocinio.

9.       Ho una certificazione linguistica B2, devo comunque sostenere l’idoneità linguistica?

No, inviando la propria certificazione alla segreteria didattica della Scuola (scuola.formazione@uniurb.it) verranno convalidati sia l’idoneità linguistica sia i primi due laboratori di inglese (del I e II anno). A prescindere dal livello della certificazione non è possibile convalidare i laboratori degli ultimi tre anni, poiché sono incentrati sulla didattica della lingua inglese.

10.    Quando è possibile chiedere il trasferimento presso il vostro ateneo?

L’Università di Urbino non prevede nessuna scadenza per la presentazione della domanda. Questa dipende interamente dall’università di appartenenza. I passaggi da effettuare sono i seguenti:

  • Chiedere al proprio ateneo i periodi in cui è possibile effettuare il trasferimento;
  • Richiedere il nulla osta presso la nostra segreteria, contattando la dr.ssa Gaia Zigoli (qui di seguito i suoi contatti: https://www.uniurb.it/persone/gaia-zigoli);
  • Allegare il nulla osta alla domanda di trasferimento da effettuare presso la propria università di

Se ci si trasferisce da SFP da un altro ateneo, lo studente verrà ammesso ad anno successivo rispetto a quello in cui ha presentato la domanda di trasferimento. Ad esempio, se lo studente frequenta e presenta la domanda di trasferimento al secondo anno, verrà ammesso al terzo anno di Scienze della Formazione primaria ad Urbino.

11.    È possibile ridurre le ore di tirocinio diretto?

Per quanto riguarda il tirocinio diretto (le ore di tirocinio spese a scuola), le ore non sono riducibili (a meno che lo studente non abbia un contratto a tempo indeterminato a scuola). Per quanto riguarda il tirocinio indiretto (seminari erogati dalla struttura di tirocinio), esistono due possibilità di semiesonero o “accorpamento”:

  • Per il semiesonero del tirocinio indiretto esiste l’apposita pagina nel sito del tirocinio. Le indicazioni si trovano nella sezione “semiesonero dei crediti orari”: https://tirociniosfp.uniurb.it/?page_id=599 . In questo caso sarebbe necessario avere un contratto a tempo determinato a scuola;
  • Per accorpare le ore di tirocinio indiretto, la struttura di tirocinio offre gratuitamente il servizio di formazione e-learning: https://tirociniosfp.uniurb.it/?page_id=205 . Questo servizio consiste nello svolgimento di 3 o 4 compiti, ognuno dei quali viene valutato attraverso un punteggio. Ogni punto corrisponde ad un'ora di tirocinio indiretto, ed è possibile raggiungere fino ad un massimo di 12

Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Se sei vittima di violenza o stalking chiama il 1522

Il 1522 è un servizio pubblico promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Pari Opportunità. Il numero, gratuito è attivo 24 h su 24, accoglie con operatrici specializzate le richieste di aiuto e sostegno delle vittime di violenza e stalking.

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2022 © Tutti i diritti sono riservati

Top