Documento senza titolo


Per accedere nell'area riservata per la gestione dei servizi Voip dell'Università di Urbino, clicca qui: voip.uniurb.it

  • Il progetto
  • Regole di composizione
  • Servizi
  • F.A.Q.
  • Contatti

L'Università degli Studi di Urbino, nell’ambito delle sue attività di rinnovamento  e sviluppo,  promuove l'utilizzo del servizio Voice Over IP secondo quanto indicato dal CAD - Decreto Legislativo 7 marzo 2005, n. 82.

Grazie al progetto di cooperazione nazionale "U4U"  il nostro Ateneo, con la collaborazione del l'Università di Ferrara, ha adottato soluzioni tecniche e metodologie  d’uso  orientate a perfezionare la  comunicazione telefonica mediante Internet.

In modo particolare sono stati estesi i servizi di telefonia migliorando la fruibilità rispetto  ai sistemi tradizionali  (conference room,  messaggistica vocale su posta elettronica,  softphone….)

Per poter telefonare con il telefono Voip è necessario rispettare alcune regole di composizione:

  • per chiamare un numero interno VoIP basta comporre le 4 cifre finali del numero.
  • per chiamare un numero geografico esterno all'Università, tale numero va associato al prefisso '0'.
Esempi:

Per chiamare l'interno VoIP 5010
5010

Per chiamare il numero 0532 123456
00532123456

Per chiamare il numero 347 9876543
03479876543

Ogni volta che si compone un numero telefonico la telefonata inizia dopo 5 secondi dalla digitazione dell'ultimo numero. In base al modello del telefono utilizzato, per ridurre questo tempo di attesa, è possibile terminare la composizione del numero con il tasto "Conferma" per i modelli Snom 300, oppure il tasto '#' per tutti gli altri modelli. In tal modo la telefonata viene inoltrata immediatamente.

Inoltre sono disponibili anche alcuni numeri telefonici predisposti per offrire funzionalità base a ciascun telefono Voip:

Numeri utili
Segreteria Telefonica 9001
Ora esatta 9002
Echo 9003
Per conoscere il numero associato al telefono 9004
Registrazione messaggio per risponditore automatico 9007
Aggancio al servizio VCONF GARR 94

 

Attorno al servizio telefonico vero e proprio sono state sviluppate una serie di funzionalità aggiuntive che costituiscono parte del plusvalore introdotto dalla tecnologia VoIP. Questi servizi replicano applicazioni già diffuse nell'ambito della telefonia tradizionale, ma introducono anche nuove funzionalità che con la vecchia telefonia non erano realizzabili, o comunque di difficile implementazione. In ogni caso questi servizi sono stati sviluppati prevedendo la loro gestione attraverso un'interfaccia Web in un'area riservata di Gestione Voip-Uniurb. Tali servizi sono:

Segreteria telefonica e VoiceMail: è possibile configurare la segreteria telefonica in modo che risponda alla chiamata dopo un certo numero di squilli (numero configurabile dall'utente). E' anche possibile personalizzare il messaggio della segreteria stessa. Un utente può riascoltare i messaggi componendo il 9001. Inoltre, il servizio Voicemail invia i messaggi della segreteria via e-mail, all'indirizzo specificato dall'utente. L'utente potrà quindi ascoltare i messaggi di segreteria con i tradizionali riproduttori multimediali presenti sui PC.

Click2Dial: è possibile effettuare chiamate utilizzando il proprio PC sia cliccando sul numero di telefono da chiamare presente nella rubrica di Ateneo, sia specificando il numero da chiamare direttamente da Web all'interno dell'area riservata alla gestione del proprio telefono Voip .

Trasferimento di chiamata (al volo): tale funzionalità consente di trasferire una chiamata in corso su un altro interno, premendo due pulsanti presenti sugli apparecchi telefonici e specificando attraverso il tastierino numerico il numero a cui girare la comunicazione.

Inoltro di chiamata: questa funzionalità permette all'utente di specificare un nuovo numero telefonico a cui inoltrare le chiamate entranti. E' anche possibile specificare un numero di secondi variabile dopo il quale, in caso di mancata risposta, trasferire automaticamente la chiamata. E' un servizio configurabile attraverso l'interfaccia Web nell'area riservata alla gestione del proprio telefono VoIP. Basta specificare il numero (interno, esterno o cellulare) a cui si vogliono girare tutte le chiamate e il numero di secondi dopo il quale compiere tale operazione. In caso di inoltro di chiamata su di un numero esterno o cellulare, il costo della chiamata/telefonata tra il proprio numero VoIP ed il numero impostato nell'inoltro viene addebitata alla propria utenza e non al chiamante.

Conference room: questo servizio fornisce la possibilità di instaurare comunicazioni telefoniche multipunto. Tali chiamate possono essere originate specificando i numeri coinvolti in un apposito form presente sul portale (nell'area riservata). Gli utenti invitati a partecipare alla comunicazione accettano la conferenza semplicemente sollevando la loro cornetta telefonica.

Account virtuali: attraverso questo servizio è possibile attivare e configurare degli account secondari, utilizzabili con dispositivi mobili o softphone.

Blocco chiamate in uscita: questa funzionalità consente di bloccare le chiamate di un telefono in uscita, impedendo a chiunque non conosca il pin di utilizzare l'apparecchio telefonico (e perciò il numero di telefono ad esso associato) per telefonare.

Chiamate di gruppo: attraverso questa funzionalità è possibile inserire più telefoni dentro uno stesso gruppo di lavoro. Ciò permette, a chi fa parte del gruppo, di ricevere sul proprio apparecchio le chiamate entranti sugli altri numeri. .
In questo modo se un collega risulta assente è possibile ugualmente rispondere alla telefonata giunta al suo apparecchio. L'attivazione di questo servizio avviene su richiesta mandando una mail a voip@unife.it, specificando il nome del gruppo, il dipartimento di afferenza e i numeri di telefono da inserire.

  • Per ricevere la chiamata, usare la combinazione di tasti ' * 8 # '
  • ATTENZIONE: se si ha in dotazione un telefono modello Snom 300, bisogna usare la combinazione di tasti " * 8 ", quindi premere il tasto di conferma posto in alto a destra sulla tastiera, oppure digitare " * 8 " e solo in seguito sollevare la cornetta

Richiamata se occupato: se si telefona ad un numero che risulta essere occupato una voce preregistrata avvisa: "l'utente al numero XXXX è al telefono", poi se l'utente chiamato non ha la voicemail attiva si entra in un Interactive Voice Menu che propone: "premere 5 per richiamare automaticamente". Se invece la voicemail è attiva l'IVM propone due scelte: "premere 1 per lasciare un messaggio nella casella di posta, premere 5 per richiamare automaticamente". Premendo 1 si lascia un messaggio vocale nella segreteria, mentre premendo 5 parte il programma di richiamo. A questo punto si può abbassare la cornetta. Quando il numero chiamato si libera il telefono chiamato (quello che risultava occupato) squilla, poi, quando questo alza la cornetta, parte un messaggio: "servizio richiama automaticamente". Solo a questo punto comincia a squillare il telefono dell'utente che aveva richiesto il servizio.

Risponditore automatico: con questa funzionalità è possibile registrare un messaggio vocale e impostarlo perchè risponda automaticamente quando qualcuno telefona al proprio numero. L'abilitazione del servizio avviene attraverso la propria pagina riservata di gestione del Voip (anche la disabilitazione deve avvenire dall'area riservata).

Skype: è possibile abilitare un qualunque account Skype a ricevere le chiamate dirette al proprio numero di interno universitario. Allo stesso modo è possibile utilizzare il client Skype per effettuare chiamate sia ai numeri interni dell'Ateneo che a telefoni cellulari e numeri di rete fissa.

Fax: è possibile inviare e/o ricevere fax con un PC collegato a Internet ovunque ci si trovi senza la necessità di un apparato fax tradizionale.
Chiamata Indiretta: questo servizio consente di chiamare con i propri diritti di chiamata, addebitando i costi sul proprio numero e facendo comparire il proprio nome sul telefono di chi si sta chiamando, utilizzando un qualsiasi telefono IP di VoIP-Fe.

Follow Me: grazie a questo servizio è possibile essere reperibili contemporaneamente a più numeri di telefono.

Planning: con questo servizio è possibile pianificare settimanalmente l'attivazione del Trasferimento di chiamata, della Segreteria telefonica e del Risponditore automatico.

POSSIBILI PROBLEMI

Scegliere la tipologia del problema che viene riscontrata sul proprio apparecchio telefonico e consultare tra i vari tipi di malfunzionamenti quello che rispecchia la propria situazione:

IL TELEFONO NON FUNZIONA (non chiama e/o non riceve):


Il telefono non riceve e non chiama, anche se fino a poco prima funzionava correttamente.

      • Togliere il cavo dell'alimentazione del telefono e riattaccarlo dopo 5 secondi.
      • Se ancora non dovesse funzionare controllare che il cavo di rete sia collegato correttamente sia al muro (o all'hub o allo switch) che alla presa di rete del telefono.

Il telefono non riceve le chiamate ma riesce comunque ad effettuarle e sul display dell'apparecchio compare la scritta #DND#.

      • E' stato spinto erroneamente il tasto DND ("do not disturb") dell'apparecchio.
      • Spingere nuovamente il tasto DND fino a quando sul display non scompare la scritta #DND# e non compare il proprio numero di telefono (dopo circa 5 secondi)

Il telefono riceve le chiamate ma non riesce ad effettuarle (o riesce a chiamare solo i numeri interni all'Ateneo).

      • L'apparecchio telefonico non è mai stato configurato.
      • Mandare una mail a voip@uniurb.it specificando il nome della persona a cui intestare il telefono, il suo codice di posta, l'indirizzo IP o il MAC ADDRESS del telefono (tale numero lo si trova sul retro del telefono a fianco della scritta MAC o MAC ADDRESS) e il numero di telefono che si vorrebbe.

Il telefono non funziona e spingendo il tasto che visualizza il proprio indirizzo IP, viene visualizzato 192.xxx.xxx.xxx o 10.xxx.255.xxx (dove le xxx stanno ad indicare un qualsiasi numero compreso tra 1 e 255).

      • Il telefono non è correttamente registrato in rete oppure non è configurato correttamente per acquisire l'indirizzo automaticamente  dalla rete.
      • Chiamare il proprio amministratore di rete chiedendogli di mettere in "DHCP Mode" il proprio apparecchio telefonico e di controllare se il proprio telefono è stato registrato nel DHCP. A tal proposito è necessario fornirgli il numero di "Mac Address" del proprio apparecchio (tale numero lo si trova sul retro del telefono a fianco della scritta MAC o MAC ADDRESS). Se non si dovesse conoscere il nominativo del proprio amministratore consultare l'elenco a questa pagina.

Il telefono non funziona e sul display viene visualizzata una scritta di autenticazione fallita (es. "failed authentication").

      • Il telefono non è correttamente registrato in rete oppure non è configurato correttamente per acquisire l'indirizzo automaticamente dalla rete.
      • Chiamare il proprio amministratore di rete chiedendogli di mettere in "DHCP Mode" il proprio apparecchio telefonico e di controllare se il proprio telefono è stato registrato nel DHCP. A tal proposito è necessario fornirgli il numero di "Mac Address" del proprio apparecchio (tale numero lo si trova sul retro del telefono a fianco della scritta MAC o MAC ADDRESS). Se non si dovesse conoscere il nominativo del proprio amministratore consultare l'elenco a questa pagina.

Il telefono non funziona correttamente e sul display dell'apparecchio (quando è a riposo con la cornetta abbassata) compare "Network Handest Down".

      • L'apparecchio telefonico non è correttamente collegato alla rete.
      • Controllare che il cavo di rete sia collegato correttamente sia all'apparecchio telefonico che alla presa a muro (o all'hub). Nel caso tale verifica sia stata fatta, staccare il cavo dell'alimentazione del telefono e riattaccarlo dopo 5 secondi.

Il telefono non funziona correttamente e sul display dell'apparecchio (quando è a riposo con la cornetta abbassata) compare un numero di telefono sbagliato.

      • L'apparecchio telefonico non è mai stato configurato.
      • Mandare una mail a voip@uniurb.it specificando il nome della persona a cui intestare il telefono, il suo codice di posta, l'indirizzo IP o il MAC ADDRESS del telefono (tale numero lo si trova sul retro del telefono a fianco della scritta MAC o MAC ADDRESS) e il numero di telefono che si vorrebbe.

Il telefono non funziona correttamente e sul display dell'apparecchio (quando è a riposo con la cornetta abbassata) compare una data e un orario sbagliato.

      • L'apparecchio telefonico non è mai stato configurato.
      • Mandare una mail a voip@uniurb.it specificando il nome della persona a cui intestare il telefono, il suo codice di posta, l'indirizzo IP o il MAC ADDRESS del telefono (tale numero lo si trova sul retro del telefono a fianco della scritta MAC o MAC ADDRESS) e il numero di telefono che si vorrebbe.

IL TELEFONO FUNZIONA (chiama e riceve) MA HA PROBLEMI IN ALCUNI SERVIZI


Il telefono funziona, ma quando vengono effettuate chiamate ai numeri verdi o a numeri con menu vocali a scelta multipla, non vengono "prese" le selezioni fatte sul tastierino del telefono.

      • Un'impostazione nella configurazione del telefono è sbagliata e deve essere corretta.
      • Inviare una mail a voip@uniurb.it specificando il numero di telefono dal quale si hanno dei problemi e specificando nel testo che si riscontrano dei problemi con i menu vocali dei numeri verdi.

IL COMPUTER ATTACCATO AL TELEFONO NON FUNZIONA:


Il computer attaccato in serie al telefono non va in rete, mentre il telefono funziona correttamente (La scheda di rete del computer è impostata ad una velocità di 10/100 Mb).

      • E' necessario mettere l'apparecchio telefonico in modalità bridge.
      • Chiamare il proprio amministratore di rete chiedendogli di mettere in "Bridge Mode" il proprio apparecchio telefonico. Se non si dovesse conoscere il nominativo del proprio amministratore consultare l'elenco a questa pagina

Il computer attaccato in serie al telefono non va in rete, mentre il telefono funziona correttamente (La scheda di rete del computer è impostata ad una velocità dell'ordine del Gigabit)

       Per risolvere questo problema è necessario adottare una delle 3 soluzioni elencate sotto:

      • Forzare la velocità della scheda di rete del PC ad una velocità dell'ordine di 10/100 Mb.
      • Cambiare la scheda di rete del computer e installarne una con velocità dell'ordine di 10/100 Mb. (se si possiedono più prese di rete - a muro o in un hub) Attaccare il cavo di rete del PC direttamente ad un'altra presa di rete.

IL TELEFONO FUNZIONA CORRETTAMENTE MA SI VOGLIONO MODIFICARE DELLE IMPOSTAZIONI:


Ogni volta che vengono effettuate delle chiamate si sente l'interlocutore ad un volume molto basso o molto alto.

      • Agire sui pulsanti 'Vol+' e 'Vol-' sull'apparecchio per alzare o abbassare il volume dell'altoparlante.
      • La modifica del volume per l'altoparlante della cornetta vanno ad interessare anche il volume del vivavoce e del microfono che verranno automaticamente abbassati o alzati.

Si vuole cambiare la suoneria del telefono (questo servizio è momentaneamente disabilitato).

      • Mandare una mail a voip@uniurb.it richiedendo la modifica della suoneria del proprio apparecchio telefonico. In tale mail specificare il numero di telefono a cui si vuole apportare tale cambiamento.

Si vuole alzare o abbassare la suoneria del telefono (questo servizio è momentaneamente disabilitato).

      • Mandare una mail a voip@uniurb.it richiedendo la modifica del volume della suoneria del proprio apparecchio telefonico. In tale mail specificare il numero di telefono a cui si vuole apportare tale cambiamento.
      • La modifica del volume della suoneria potrebbe causare dei cambiamenti anche sulla melodia della suoneria, che potrebbe risultare diversa.

Quando qualcuno chiama sente la linea libera anche se si sta effettuando una chiamata e si vorrebbe che invece la persona senta il suono di occupato.

      • Sul telefono sono attive due lineee telefoniche, entrambi funzionanti. Perciò se una chiamata trova una linea occupata viene direttamente dirottata sull'altra.
      • E' necessario richiedere la disabilitazione della seconda linea mandando una mail a helpdesk@uniurb.it specificando il numero di telefono sul quale compiere la modifica.

Si vogliono utilizzare i tasti a scelta rapida presenti sull'apparecchio (M1-M8) o la rubrica telefonica interna al telefono per la memorizzazione di numeri telefonici.

      • La memorizzazione e l'uso dei tasti a scelta rapida può essere effettuata solamente sugli apparecchi telefonici IP-301, IP-302, IP-303, mentre per gli IP-300 tale funzionalità è disabilitata.
      • Se si possiede una delle tre tipologie di telefoni nella quale i tasti a scelta rapida sono abilitati, andare nella scheda del le funzionalità del telefono (a questo link) e seguire le istruzioni relative ai pulsanti in questione.

PREMENDO I TASTI DEL TELEFONO, SUL DISPLAY COMPAIONO LETTERE ANZICHE' NUMERI


In un telefono di modello Snom 300, quando si premono i tasti numerici, sul dispaly, anziché numeri  appaiono lettere e non risulta possibile effettuare chiamate:

Il telefono è in modalità inserimento lettere; alzando la cornetta,  nella parte destra del display, appaiono le diciture "abc" o "ABC" seguite dal simbolo di un lucchetto

Per ripristinare il normale funzionamento è sufficiente, a cornetta alzata, premere il tasto con la freccia verso il basso (nel tasto circolare color argento con 4 frecce posto immediatamete sotto il display) fino a quando, nella parte destra del diaplay non compaia la dicitura "123" seguita dal simbolo di un lucchetto.

SUL DISPLAY DEL TELEFONO COMPARE LA RICHIESTA DI UNA PASSWORD E NON È POSSIBILE RICEVERE CHIAMATE


Se sul display di un telefono di modello Snom 300 viene richietsa una password, e contestulamente non è possibile fare o ricevere chiamate, per ripristinare il funzionamento è sufficiente premere il tasto 'X' (a sinistra del tasto circolare color argento, subito sotto il display) per ripristinarne il funzionamento.

Se inavvertitamete si è premuto prima qualche altro tasto, per cui anche premendo il tasto 'X' non è ossibile ripristinare il normale funzionamento, è necessario richiedere l'assistenza dei nostri tecnici inviando una mail a voip@uniurb.it, indicado il numero di interno dell'apparecchio che presenta questo problema.

IL FAX HA DEI PROBLEMI


Il fax non invia nè riceve ed è collegato direttamente alla linea telefonica.

      • Per funzionare il fax necessita di essere collegato ad un dispositivo ATA (è uno "scatolino" quadrato di colore grigio).
      • Se non si possiede tale apparecchio è necessario richiederne uno al proprio amministratore di rete. Se non si dovesse conoscere il nominativo del proprio amministratore consultare l'elenco a questa pagina.
      • Una volta venuti in possesso di tale dispositivo e dopo averlo collegato al fax inviare una mail a voip@uniurb.it richiedendone l'attivazione e specificando il nome della persona a cui intestare il fax, il suo codice di posta, l'indirizzo IP o il MAC ADDRESS dell'ATA (tale numero lo si trova sul retro del dispositivo a fianco della scritta MAC o MAC ADDRESS) e il numero di telefono che si vorrebbe associare al fax.

Il fax non invia nè riceve ed è collegato al dispositivo ATA.

      E' necessario controllare alcune impostazioni:

      • Il cavo telefonico con cui si è collegato il fax all'ATA deve essere quello che è presente nella scatola dell'ATA. Non collegate mai l'ATA al fax con il cavo telefonico del fax in quanto è diverso e provoca mal funzionamenti.
      • La presa di rete dell'ATA deve essere attiva e funzionante. Per controllare questa impostazione chiedere al proprio amministratore di rete. Se non si dovesse conoscere il nominativo del proprio amministratore consultare l'elenco a questa pagina.
      • Controllare che il fax sia attaccato alla porta "Line 1" dell'ATA.
      • Se le tre precedenti opzioni sono state verificate significa che il dispositivo ATA non è mai stato configurato; perciò inviare una mail a voip@uniurb.it richiedendone l'attivazione e specificando il nome della persona a cui intestare il fax, il suo codice di posta, l'indirizzo IP o il MAC ADDRESS dell'ATA (tale numero lo si trova sul retro del dispositivo a fianco della scritta MAC o MAC ADDRESS) e il numero di telefono che si vorrebbe associare al fax.

Il fax riceve i documenti in entrata ma non li invia.

      • Impostare la composizione del numero su toni (MF) anzichè impulsi (DP). Se a questo punto il fax invia non procedere con i passi successivi, altrimenti effettuare anche le prossime due operazioni.
      • Se ancora non si riscontrano miglioramenti cambiare l'impostazione riguardo la presenza del centralino (pabx) nel menu interno del fax (solo se tale opzione è presente all'interno del menu del fax).
      • Se le due operazioni precedenti non hanno dato risultati connettere in serie al fax un telefono analogico (uno dei vecchi apparecchi telecom), comporre il numero destinatario utilizzando il tastierino del telefono in serie, aspettare che dall'altro estremo il fax risponda e successivamente premere il tasto "invio" del fax.
N.B. Purtroppo non esiste ancora una soluzione unica certa e definitiva in quanto i modelli dei fax nell'Ateneo sono i più disparati e di conseguenza non è stato possibile ancora individuare la causa del malfunzionamento di alcuni fax, mentre allo stesso tempo altri fax non danno nessun problema.

INVIO DI PIÙ FILE PDF IN UN UNICO FAX CON WEBFAX


Al momento il servizio Webfax permette di inviare un solo file in formato PDF per ogni fax.

Nel caso si abbiano a disposizione documenti divisi in più file PDF e li si voglia inviare in un unico fax, è necessario unirli in un solo documento PRIMA dell'invio attraverso l'interfaccia Web.

DOMANDE RELATIVE ALL'INTEGRAZIONE TRA VOIP-URB E SKYPE


Dove posso scaricare il client Skype?

  • Il client Skype è scaricabile gratuitamente dal sito http://www.skype.com. E' disponibile per tutti i sistemi operativi più diffusi e per molti moderni smartphone. Allo stesso link sono disponibili manuali dettagliati per l'installazione e l'utilizzo del software

A chi posso richiedere un account Skype?

  • Gli account Skype possono essere richiesti esclusivamente alla stessa Skype, attraverso il client scaricabile dal sito ufficiale http://www.skype.com.

Quali account Skype possono essere utilizzati per poter sfruttare i servizi di integrazione con VoIP-Fe?

  • Si può utilizzare un qualsiasi account Skype valido, attraverso cui sia possibile registrarsi utilizzando l'apposito client.

Devo utilizzare un account Skype separato per poter ricevere le chiamate dirette al mio numero di interno universitario?

  • Non è necessario, si può tranquillamente continuare ad utilizzare il proprio account personale (a questo link istruzioni dettagliate).

Quanto costa effettuare chiamate utilizzando il client Skype?

  • Tutte le chiamate ai numeri interni di UniFe o agli altri utenti Skype sono assolutamente gratuite. Nel caso si utilizzi il client Skype per effettuare chiamate a numeri geografici esterni (a questo link istruzioni dettagliate in merito) verrà addebitata, sul proprio numero Universitario, la stessa tariffa che verrebbe applicata utilizzando il proprio telefono fisso.

Chi non è utente dell'Università di Urbino può comunuqe utilizzare Skype per contattare i numeri universitari, e a quali costi?

  • Chiunque abbia un account Skype valido può effettuare chiamate, assolutamente gratuite, a tutti i numeri dell'Università di Urbino

Posso effettuare chiamate telefoniche a qualsiasi account skype?

  • Si, purché il destinatario accetti la chiamata proveniente dall'account uniurb.voip che identifica il servizio fornito dall'Università.

Il telefono VoIP permette di inserire solo numeri, come posso chimare un account Skype generico?

  • E' necessario utilizzare il servizio Click2Dial, disponibile attraverso l'interfaccia Web di gestione dei servizi telefonici avanzati (al link http://voip.uniurb.it ).
  • E' possibile reperire istruzioni dettagliate relative all'utilizzo del servzio Click2Dial nella pagine di manuale dei servizi VoIP a questo link.

E' possibile utilizzare Skype in associazione con il servizio di conferenza telefonica?

  • Si, è possibile sia inserire account Skype generici tra i partecipanti di una conferenza, sia utilizzare il proprio account Skype al posto del proprio interno telefonico per generare una ConferenceCall. A questo link è possibile reperire istruzioni dettagliate in merito.

IL TELEFONO E' IN IP CONFLICT E SEMBRA BLOCCATO


Quando i telefoni si bloccano è necessario compiere le seguenti operazioni:

IP300/IP301/IP302:

  • Il problema si risolve nel 99% dei casi togliendo per qualche secondo l'alimentazione elettrica la telefono, forzandone così il reboot.

IP333:

  • La prima operazione da compiere è sempre il provare a togliere per qualche secondo l'alimentazione elettrica al telefono, forzandone così il reboot (se cosi funziona si è risolta la situazione)

Altrimenti è necessario seguire le operazioni elencate sotto:

  • Premere MENU
  • Digitare la PWD (123), poi premere OK
  • Andare con i tasti UP/DOWN fino alla voce NETWORK
  • premere MENU/OK
  • Andare con i tasti UP/DOWN fino alla voce WAN
  • premere MENU/OK
  • andare fino alla voce STATIC NET, poi premere OK
  • alla voce IP premere OK
  • premere MODIFY
  • inserire l'indirizzo IP che l'apparecchio aveva prima del blocco (quello del tipo 10.xxx.250.xxx per intenderci), poi premere OK
  • premere EXIT
  • Andare con i tasti UP/DOWN fino alla voce GATEWAY poi premere OK
  • premere MODIFY
  • inserire l'IP del GATEWAY (10.xxx.1.250, dove xxx è la vostra sottorete), poi premere OK
  • premere EXIT
  • Andare con i tasti UP/DOWN fino alla voce NETMASK poi premere OK
  • premere MODIFY
  • inserire il valore 255.255.0.0, poi premere OK
  • utilizzando il tasto EXIT premuto ripetutamente tornare fino alla schermata iniziale del telefono.
  • Alla domanda "compiere il reboot?" premere il tasto OK.
  • Avvertire voip@uniurb.it che si è effettuata tale operazione per riconfigurare l'apparecchio, specificando i numeri di telefono (o gli IP) degli apparecchi interessati.
  • -- PS -- nel digitare gli indirizzi IP il . lo si fa premendo il tasto *

 

Ufficio di Riferimento area Infrastruttura-VoIP: SIA - via Saffi 2 - 61029 Urbino PU.

Responsabile
Dominici Piero

Staff
Ing. Dominici Piero
Ing. Curzi Stefano
Aris Cecchini

Contatti

Tel +39 0722 304500 oppure 4500 (interno ateneo)

Pietro Dominici
Tel. +39 0722 304499 pietro.dominici@uniurb.it

Stefano Curzi
Tel +39 0722 304501 stefano. curzi@uniurb.it

Aris Cecchini
Tel +39 0722 304602 aris.cecchini@uniurb.it

 

 


Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Il tuo 5x1000 per sostenere le attività di ricerca

L'Università di Urbino destina tutte le risorse che deriveranno da questa iniziativa alla ricerca scientifica ed al sostegno di giovani ricercatori.

numero verde

800 46 24 46

Richiesta informazioni

informazioni@uniurb.it

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2017 © Tutti i diritti sono riservati

Top