Offerta formativa d'Ateneo - Università di Urbino “Carlo Bo”

SCIENZA E SOCIETà

M-STO/05 Einstein, Schopenhauer e il dibattito filosofico-scientifico sullo spazio e il tempo
Curriculum: Curriculum: Filosofia contemporanea e fondamenti della scienza; Curriculum: Filosofia, cultura, società

A.A.
CFU Durata (ore) Periodo
Sede
2014/2015 6 36 ore, semestrale II semestre Palazzo Albani, via Timoteo Viti 10

Assegnato ai Corsi di Studio

Docente
Isabella Tassani
isabella.tassani@uniurb.it
Orario Ricevimento Studenti: Dopo le lezioni

Obiettivi Formativi
"Perché Einstein teneva nel suo studio a Berlino il ritratto di Schopenhauer, accanto a quello di Maxwell e Faraday?". Così si interroga lo storico della scienza Don Howard, tentando di superare l'interpretazione neopositivista dominante della figura del grande scienziato, che Einstein stesso rinnegò, per collocarla invece nel solco del dibattito tra Newton, Leibniz e Clarke sulla natura dello spazio e della tradizione della filosofia e della fisica ottocentesche. In particolare, Einstein legge approfonditamente le opere di Schopehauer, soffermandosi su temi filosofici come lo spazio, il tempo, la causalità, il libero arbitrio, il determinismo, la metafisica della natura. Accanto a questi, emerge in maniera preponderante la riflessione sulla nozione di simultaneità, che sarà centrale nella relatività ristretta e nella costruzione di una nuova filosofia dello spaziotempo.

Programma
1. Il dibattito tra Newton, Leibniz e Clarke sulla natura dello spazio.
2. Spazio, tempo e individuazione nella filosofia di Kant e Schopenhauer.
3. Il tempo e lo spazio nella relatività ristretta e la riflessione filosofica di Einstein.
4. Località, simultaneità e separabilità.
5. La riflessione di Einstein su determinismo e libero arbitrio.

Risultati di Apprendimento (Descrittori di Dublino)
Conoscenza del dibattito filosofico sulle basi concettuali della scienza moderna.
Conoscenza delle molteplici interrelazioni tra teorie fisiche e concezioni filosofiche.

Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento
Modalità Didattiche
Lezione frontale.
Testi di Studio
1. A. Einstein, Relatività, esposizione divulgativa, Boringhieri, Torino, 1970.
2. A. Schopenhauer, Il mondo come volontà e rappresentazione, Mursia, Milano, 1985 (parti indicate a lezione).
3. D. Howard, "Una sbirciata dietro il velo di Maya", in Einstein non gioca a dadi, a cura di G. Bomprezzi, V. Fano, I. Tassani, Carocci (in corso di pubblicazione).
4. D. Howard, "Einstein su località e separabilità", in Einstein non gioca a dadi, a cura di G. Bomprezzi, V. Fano, I. Tassani, Carocci (in corso di pubblicazione).
Modalità di Accertamento
Esame orale


Informazioni Aggiuntive per Studenti Non Frequentanti
Testi di Studio
1. A. Einstein, Relatività, esposizione divulgativa, Boringhieri, Torino, 1970.
2. G. Holton, Einstein e la cultura scientifica del XX secolo, il Mulino, bologna, 1991.
3. M. Schlick, Spazio e tempo nella fisica contemporanea, Bibliopolis, Napoli, 1979.
Modalità di Accertamento
Esame orale.

« torna indietro Ultimo aggiornamento: 09/07/14

 


Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Il tuo 5x1000 per sostenere le attività di ricerca

L'Università di Urbino destina tutte le risorse che deriveranno da questa iniziativa alla ricerca scientifica ed al sostegno di giovani ricercatori.

numero verde

800 46 24 46

Richiesta informazioni

informazioni@uniurb.it

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2017 © Tutti i diritti sono riservati

Top