Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


DIRITTO INTERNAZIONALE

A.A. CFU
2011/2012 9
Docente Email Ricevimento studenti
Luigi Mari

Assegnato al Corso di Studio

Giorno Orario Aula

Programma

Il programma del corso di diritto internazionale comprende due parti dedicate, rispettivamente, al diritto internazionale pubblico e al diritto internazionale privato. Parte prima Origine e caratteri della Comunità internazionale. La formazione delle norme internazionali. Il contenuto delle norme internazionali. L'applicazione delle norme internazionali all'interno dello Stato. La violazione delle norme internazionali e le sue conseguenze. L'accertamento delle norme internazionali e la soluzione delle controversie. Parte seconda Il sistema del diritto internazionale privato. Le questioni generali del diritto internazionale privato. Le norme sulla giurisdizione. Il riconoscimento e l'esecuzione delle sentenze civili straniere. La Convenzione di Bruxelles del 27 settembre 1968 e il Regolamento CE n. 44/2001. Il diritto internazionale privato e processuale comunitario.

Eventuali Propedeuticità

Si veda il regolamento dei corsi di laurea

Attività di Supporto

Esercitazioni


Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

Modalità didattiche

Lezione frontale e seminari

Testi di studio

Per il corso di laurea Magistrale in Giurisprudenza (LMG/01):

Per la parte relativa al Diritto internazionale pubblico:

B. CONFORTI, Diritto internazionale, VII Edizione, Editoriale scientifica, Napoli, ul. ed.,

oppure

A. Sinagra-P.Bargiacchi, Lezioni di diritto internazionale pubblico, Giuffrè, Milano, ul. ed..

Per la parte relativa al Diritto internazionale privato:

T. BALLARINO, Manuale breve di diritto internazionale privato, Cedam Padova,Ultima edizione.

oppure

F. MOSCONI, Diritto internazionale privato e processuale. Parte generale, Torino ul. ed. e Parte speciale, Torino ul. ed..

Inoltre, per la parte relativa al Diritto processuale civile internazionale:

L. MARI, Il diritto processuale civile della Convenzione di Bruxelles, Cedam, Padova, 1999 limitatamente alle nozioni fondamentali della materia e debitamente integrato dai nuovi Regolamenti CE in materia di Diritto processuale civile internazionale: Reg. CE n. 44/2001; Reg. Ce. n. 2201/2003; Reg. CE n. 805/2004; Reg. CE n. 1896/2006.

AVVERTENZA: Il volume è di difficile reperimento in quanto trattasi di edizione in via di esaurimento. Nel corso dell'anno verrà indicata bibliografia alternativa.

Per il corso di laurea in Scienze giuridiche:

B. CONFORTI, Diritto internazionale, VII Edizione, Editoriale scientifica, Napoli ul. ed.,

oppure

A. Sinagra-P. Bargiacchi, Lezioni di Diritto internazionale pubblico, Giuffrè, Milano, ul. ed..

T. BALLARINO, Manuale breve di diritto internazionale privato, Cedam, Padova, ul. ed., . (Limitatamente alle parti stampate in corpo maggiore).

L. MARI, Il diritto processuale civile della Convenzione di Bruxelles, Cedam, Padova, 1999 limitatamente alle nozioni fondamentali della materia e debitamente integrato dai nuovi Regolamenti CE in materia di Diritto processuale civile internazionale: Reg. CE n. 44/2001; Reg. Ce. n. 2201/2003; Reg. CE n. 805/2004; Reg. CE n. 1896/2006.

AVVERTENZA: Il volume è di difficile reperimento in quanto trattasi di edizione in via di esaurimento. Nel corso dell'anno verrà indicata bibliografia alternativa.

Modalità di
accertamento

Esame scritto e/o orale

Informazioni Aggiuntive per Studenti Non Frequentanti

Modalità didattiche

Lezione frontale e seminari

Testi di studio

Per il corso di laurea Magistrale in Giurisprudenza (LMG/01):

Per la parte relativa al Diritto internazionale pubblico:

B. CONFORTI, Diritto internazionale VII Edizione, Editoriale scientifica, Napoli, ul. ed.,

oppure

A. Sinagra-P. Bargiacchi, Lezioni di Diritto internazionale pubblico, Giuffrè, Milano, ul. ed..

Per la parte relativa al Diritto internazionale privato:

T. BALLARINO, Manuale breve di diritto internazionale privato, Cedam Padova, ul. ed..

oppure

F. MOSCONI, Diritto internazionale privato e processuale. Parte geenrale, Torino ul. ed. e Parte speciale, Torino ul. ed..

Inoltre, per la parte relativa al Diritto processuale civile internazionale:

L. MARI, Il diritto processuale civile della Convenzione di Bruxelles, Cedam, Padova, 1999 limitatamente alle nozioni fondamentali della materia e debitamente integrato dai nuovi Regolamenti CE in materia di diritto processuale civile internazionale: Reg. CE n. 44/2001; Reg. Ce. n. 2201/2003; Reg. CE n. 805/2004; Reg. CE n. 1896/2006.

Per il corso di laurea in Scienze giuridiche:

B. CONFORTI, Diritto internazionale, VII Edizione, Editoriale scientifica, Napoli, ul. ed..

T. BALLARINO, Manuale breve di diritto internazionale privato, Cedam, Padova, ul. ed.

L. MARI, Il diritto processuale civile della Convenzione di Bruxelles, Cedam, Padova, ul. ed..

N.B. Per i tesi Ballarino e Mari è richiesta la sola conoscenza delle nozioni fondamentali della materia; per il testo di Conforti, la conoscenza delle parti stampate in corpo minore può essere omessa.

Modalità di
accertamento

Esame scritto e/o orale

Note

Per gli studenti di altre Facoltà verranno fornite informazioni sul programma d'esame all'inizio del corso

« torna indietro Ultimo aggiornamento: 08/09/2010


Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Se sei vittima di violenza o stalking chiama il 1522

Il 1522 è un servizio pubblico promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Pari Opportunità. Il numero, gratuito è attivo 24 h su 24, accoglie con operatrici specializzate le richieste di aiuto e sostegno delle vittime di violenza e stalking.

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2022 © Tutti i diritti sono riservati

Top