Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


STORIA DELL’ESTETICA

A.A. CFU
2006/2007 5
Docente Email Ricevimento studenti
Fabio Frosini martedi, 14-17

Assegnato al Corso di Studio

Scienze dei beni culturali (13) Storia dell’arte (95/S) Teorie della conoscenza, della morale, della comunicazione (18/S)
Giorno Orario Aula

Obiettivi Formativi

Il corso introduce alla lettura di alcuni scritti sull’arte, nei quali la valutazione dell’opera viene condotta grazie alle nozioni, fortemente dissimili, di verità, bellezza, bontà da una parte, discrezione, giudizio e gusto dall’altra. In questo modo si intende mostrare il passaggio dell’estetica da uno strettissimo legame con la verità, allo statuto di disciplina del “sentire” che variamente esplora, senza pretese veritative, il territorio ambiguo che si trova tra l’universalità necessaria e la soggettività arbitraria.

Programma

1. Lessico: eros, verit?, bellezza. 2. Lessico: discrezione e giudizio. 3. Lessico: gusto e immaginazione. 4. ?La bellezza ? una certa gratia vivace e spiritale?: Ficino. 5. Teoria e pratica della ?discretione?: Lomazzo (e Guicciardini). 6. Una regola della soggettivit?: Hume. 7. Il buon gusto e la ?verit?? del sentire.

Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

Modalità didattiche
Lezioni frontali e seminario di approfondimento.
Testi di studio
Verranno letti e commentati passaggi delle seguenti opere: M. Ficino, El libro dell?amore, a cura di S. Niccoli, Olschki, Firenze 1987; F. Guicciardini, Ricordi politici e civili (qualsiasi edizione); G. P. Lomazzo, Idea del Tempio della Pittura, in Id., Scritti sulle arti, a c. di R. P. Ciardi, Marchi & Bertolli, Firenze 1974; D. Hume, La regola del gusto, a cura di G. Preti, Laterza, Bari 1967.Inoltre: R. Klein, ??Giudizio? e ?gusto? nelle teorie dell?arte nel Cinquecento?, in Id., La forma e l?intelligibile, trad. it. di R. Federici, Einaudi, Torino 1975, pp. 373-86; G. Agamben, ?Gusto?, in Enciclopedia, vol. 6, Einaudi, Torino 1979, pp. 1019-38. Per approfondire (letture facoltative): G. Agamben, L?uomo senza contenuto, Quodlibet, Macerata 1994 (2a ed.); R. Barthes, Critica e verit?, trad. it. di C. Lusignoli e A. Bonomi, Torino, Einaudi, 1985; R. Bodei, Le forme del bello, il Mulino, Bologna 1995; V. Bozal, Il gusto, il Mulino, Bologna 1996; A. Chastel, Marsilio Ficino e l?arte, Aragno Editore, Torino 2001; M. Ferraris, L?immaginazione, il Mulino, Bologna 1996. Chi avr? bisogno di testi introduttivi potr? consultare P. Castelli, L?estetica del Rinascimento, il Mulino, Bologna 2005.
Modalità di
accertamento
Esame orale e tesina scritta (facoltativa). Gli studenti frequentanti e non frequentanti dovranno essere in grado di commentare i testi in oggetto ad apertura di pagina, dimostrando di averne condotto uno studio accurato e approfondito.

Informazioni Aggiuntive per Studenti Non Frequentanti

Testi di studio
Gli studenti non frequentanti studieranno per intero, nelle edizioni indicate sopra: Ficino, El libro dell’amore; Castelli, L’estetica del Rinascimento; Chastel, Marsilio Ficino e l’arte.

Note

Durante lo svolgimento del corso, e come sua parte integrante, verrà tenuto un seminario sulla teoria del giudizio estetico nella Critica del giudizio di Kant. Il docente è a disposizione, negli orari di ricevimento, per discutere e consigliare le letture di approfondimento, le tesine ecc., oltre che per chiarire argomenti trattati nel corso. Gli studenti sono invitati a presentarsi al ricevimento almeno una volta prima del termine delle lezioni. Il corso può essere frequentato anche dagli iscritti alla Laurea Specialistica.
« torna indietro Ultimo aggiornamento: 20


Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Se sei vittima di violenza o stalking chiama il 1522

Il 1522 è un servizio pubblico promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Pari Opportunità. Il numero, gratuito è attivo 24 h su 24, accoglie con operatrici specializzate le richieste di aiuto e sostegno delle vittime di violenza e stalking.

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2021 © Tutti i diritti sono riservati

Top