Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


DIDATTICA SPECIALE

A.A. CFU
2012/2013 6
Docente Email Ricevimento studenti
Francesca Salis al termine delle lezioni previo preavviso via mail

Assegnato al Corso di Studio

Giorno Orario Aula

Obiettivi Formativi

Il corso si prefigge di illustrare i fondamenti teorico-pratici della Didattica speciale per favorire il processo d'integrazione scolastica e sociale degli alunni con "bisogni educativi speciali". Saranno esplorate le principali strategie metodologico-didattiche da utilizzarsi nei processi inclusivi. La didattica ha una sua forza e una funzionalità proprio in quanto aiuta la persona ad incontrare l'universo simbolico della cultura. La didattica Speciale si caratterizza come accesso all'universo culturale della persona disabile, nelle varie fasi della vita, perché acquisisca il diritto di cittadinanza e divenga fruitore attivo e promotore di cambiamento delle dinamiche culturali.

Programma

Parte istituzionale
La didattica speciale.
Didattica generale, Didattica speciale, Didattica integrata.
La Didattica speciale come didattica dell'integrazione.
Progettare la differenziazione educativo-didattica.
L'insegnante specializzato-a.
Gli indicatori di qualità del processo d'integrazione.
La complessità delle competenze dell'insegnante specializzato-a.
La personalizzazione dei percorsi didattici.
Concetti di svantaggio, menomazione, disabilità.
Deficit e disturbi sensoriali e motori.
Sindrome di Down e ritardo mentale.
Alterazioni e patologie dello sviluppo.
Difficoltà e Disturbi dell'apprendimento, del linguaggio e della relazione.
Diagnosi funzionale, Profilo dinamico funzionale, Piano Educativo Personalizzato
Cenni storici delle concezioni e degli interventi relativi alla disabilità e allo svantaggio socioculturale
Documenti e indicazioni dell'OMS e dell'APA relativi alla disabilità (ICD10; ICF;DSM IV)
Strategie organizzative e didattiche per l'inclusione scolastica e sociale della disabilità
Metodologia didattica strategie di integrazione tra scuola e territorio
Parte Monografica
Diagnosi clinica, diagnosi funzionale, profilo dinamico funzionale, piano educativo individualizzato
Il P.E.I e il P.E.I integrato
Il progetto di vita
Lo sfondo integratore
L'organizzazione del gruppo-classe e le risorse
La cura e l'aiuto reciproco
Il bambino sordo e l'integrazione scolastica
 

Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

Modalità didattiche

lezione frontale; esercitazioni; lavori di gruppo, proiezione di filmati; dibattiti su tematiche specifiche.

Testi di studio

P. Gaspari, Il bambino sordo. Pedagogia speciale e didattica ,Anicia, Roma, 2005
P.Gaspari et. altri , Inclusione e diversità, FrancoAngeli, Milano, 2010.
P. Gaspari, Sotto il segno dell'inclusione,Roma, Anicia, 2011( primi tre capitoli)
A Mura, Pedagogia Speciale. Riferimenti storici, temi e idee, Milano, FrancoAngeli, (in corso di stampa).
F.Frabboni, La sfida della didattica. Insegnare di meno, apprendere di più, Sellerio,
Palermo 2011
Schede e indicazioni sitografiche a cura della docente

Modalità di
accertamento

Esame orale

Note

 

« torna indietro Ultimo aggiornamento: 31/07/12


Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Il tuo 5x1000 per sostenere le attività di ricerca

L'Università di Urbino destina tutte le risorse che deriveranno da questa iniziativa alla ricerca scientifica ed al sostegno di giovani ricercatori.

Numero Verde

800 46 24 46

Richiesta informazioni

informazioni@uniurb.it

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2019 © Tutti i diritti sono riservati

Top