Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


DIRITTO DELL'UNIONE EUROPEA (CORSO INTEGRATO CON DIRITTO DELLO SPORT)

A.A. CFU
2012/2013 5
Docente Email Ricevimento studenti
Marcello Pierini

Assegnato al Corso di Studio

Giorno Orario Aula

Obiettivi Formativi

Il corso fornisce gli strumenti storici e tecnico - giuridici necessari alla comprensione del fenomeno di europeizzazione in corso, nei diversi ambiti della vita socio economica e istituzionale. Il corso consente, inoltre, di approfondire l'evoluzione della giurisprudenza dell'Ue e le competenze dell'Unione europea in ambito sportivo, con particolare riferimento all'entrata in vigore del Trattato di Lisbona.

Programma

INTRODUZIONE
1.1 La costruzione storica della Comunità Europea e la sua evoluzione: la CECA, la CEE, l'Euratom.
1.2 Allargamento della Comunità: da 6 a 15 Stati.
1.3 L'ultimo allargamento della Comunità: da 15 a 25 Stati membri
1.4 La revisione dei trattati.
1.5 L'Atto Unico Europeo, il Trattato di Maastricht, il Trattato di Amsterdam, il Trattato di Nizza.
1.6 La Carta dei Diritti Fondamentali.
1.7 I lavori della Convenzione per la Costituzione dell'Unione.

LA STRUTTURA ISTITUZIONALE DOPO IL TRATTATO DI LISBONA: TUE e TFUE
2.1 Il Consiglio Europeo
2.2 Il Consiglio
2.3 La Commissione europea
2.4 Il Parlamento europeo
2.5 La Corte di giustizia dell'Ue

2.6 La Banca Centrale Europea - BCE
2.6 La Corte dei Conti

2.7 Le principali novità e competenze introdotte dal Trattato di Lisbona

2.8 Le cooperazioni rafforzate

LE NORME
3.1 I principi del diritto comunitario
3.2 Diritto primario e legislazine derivata:
     Regolamenti
     Direttive e direttive self executing
     Decisioni

3.3 Gli atti non vincolanti: raccomandazioni e pareri
3.4 La supremazia del diritto comunitario sul diritto interno: dalla giurisprudenza della Corte di giustizia al Trattato di Lisbona.


LE LIBERTÀ FONDAMENTALI E Il FENOMENO SPORTIVO IN EUROPA

4.1 La libertà di stabilimento, la libera circolazione dei lavoratori subordinati e autonomi

4.2 Cenni sulla protezione giurisdizionale nel diritto comunitario

4.3 Il fenomeno sportivo nella sua evoluzine storico-giuridica e il suo rapporto con il diritto dell'Unione europea 

4.4 Dalla sentenza Walrave alla sentenza J.M. Bosmann

4.5 Cenni alla sentenza Meca Medina -Majen

4.6 Lo sport in Europa dopo il Libro Bianco del 2007 e il Trattato di Lisbona

Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

Modalità didattiche

Lezioni frontali, analisi di sentenze e casi di studio, organizzazione di seminari ed eventi ah hoc

Testi di studio

Marcello Pierini, Lisbona: il volto dell'Europa che cambia, Aras Edizioni, Fano, 2011: da pag. 1 a pag. 86; da pag. 95 a pag. 113; da pag. 167 a pag. 180; I 12 poster che raccontano la storia d'Europa.
Lo studente è tenuto altresì a procurarsi la breve dispensa, preparata dal professore, disponibile presso la biblioteca di Facoltà.

Modalità di
accertamento

Esame orale per gli studenti iscritti al secondo anno del corso in Scienza e Tecnica dell'Attività Sportiva; test di ingresso scritto per i non frequentanti; eventuale organizzazione e partecipazione a seminari ad hoc.

« torna indietro Ultimo aggiornamento: 27/06/2012


Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Se sei vittima di violenza o stalking chiama il 1522

Il 1522 è un servizio pubblico promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Pari Opportunità. Il numero, gratuito è attivo 24 h su 24, accoglie con operatrici specializzate le richieste di aiuto e sostegno delle vittime di violenza e stalking.

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2021 © Tutti i diritti sono riservati

Top