Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


CARATTERIZZAZIONE E RECUPERO DI RIFIUTI E SITI CONTAMINATI MOD. CHIM/01
CHARACTERIZATION AND RECOVERY OF WASTE AND CONTAMINED SITES - UNIT CHIM/01

A.A. CFU
2016/2017 6
Docente Email Ricevimento studentesse e studenti
Giorgio Famiglini

Assegnato al Corso di Studio

Geologia applicata e geoinformatica (LM-74)
Curriculum: PERCORSO COMUNE
Giorno Orario Aula

Obiettivi Formativi

Il corso si propone di illustrare i principali problemi legati alle sostanze inquinanti potenzialmente presenti in siti produttivi e non: come verificarne la presenza, la concentrazione e, di conseguenza, stabilire se il sito è contaminato o non contaminato. 

Programma

Inquadramento della problematica dei siti contaminati: normative, tipologie siti, censimenti (a livello internazionale, europeo, nazio-nale, regionale).

Natura e comportamento dei contaminanti nel terreno e nei com-parti ambientali correlati.

Tecniche di indagine dei siti contaminati: dirette, indirette.

Valutazione della qualità dei suoli - Parte I: il criterio della concentrazione limite.

Preparazione dei campioni ambientali: suolo, sottosuolo, materiali di riporto, rifiuti, acque sotterranee e superficiali, atmosfera del suolo.

Riepilogo principali tecniche strumentali d'analisi adoperabili nella caratterizzazione dei siti contaminati.

Valutazione, elaborazione e rappresentazione dei risultati analitici di caratterizzazione dei siti contaminati.

Valutazione della qualità dei suoli - Parte II: il criterio dell'analisi di rischio (assoluta, relativa).

Tecniche di isolamento dei siti contaminati: superficiale, laterale di fondo, sistemi e barriere idrauliche.

Tecniche di risanamento dei siti contaminati: in situ ed ex situ, biologiche, chimico-fisiche, termiche.

Presentazione casi di studio rilevanti.

Risultati di Apprendimento (Descrittori di Dublino)

Lo studente dovrà conoscere i principali inquinanti chimici presenti nell'ambiente in relazione alle attività su di esso svolte. Dovrà conoscere le vie di migrazione e di accumulo dei contaminanti nelle tre matrici ambientali: aria, acqua e terreno. Lo studente dovrà comprendere le tecniche disponibili per l'identificazione quali-quantitativa dei contaminanti e come applicarle ai campioni reali. Dovrà inoltre conoscere le tecniche chimico analitiche per analizzare i campioni trattati. Sulla base dei risultati dovrà essere in grado di stabilire se un sito è non contaminato, potenzialmente contaminato o contaminato.

Materiale Didattico

Il materiale didattico predisposto dalla/dal docente in aggiunta ai testi consigliati (come ad esempio diapositive, dispense, esercizi, bibliografia) e le comunicazioni della/del docente specifiche per l'insegnamento sono reperibili all'interno della piattaforma Moodle › blended.uniurb.it

Attività di Supporto

Possibili seminari intensivi su casi reali da relatori esterni


Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

Modalità didattiche

Lezioni frontali

Obblighi

Nozioni di chimica di base

Testi di studio

"Schemi delle Lezioni" e "Dispense" distribuite durante il Corso.

Testi di riferimento:

• de Fraja Frangipane E., Andreottola G., Tatàno F., Terreni conta-minati: identificazione, normative, indagini, trattamento, Collana Ambiente, Volume 5, C.I.P.A. Editore, Milano, 1994

• AIGA, La gestione dei siti inquinati: dalle indagini alla bonifica. Manuale sul disinquinamento, Pitagora Editrice Bologna, 2003

• Giampietro F. (a cura di), La bonifica dei siti contaminati: i nodi interpretativi giuridici e tecnici, Giuffé Editore, Milano, 2001

• LaGraga M.D., Buckingham P.L., Evans J.C., Hazardous Waste management, McGraw-Hill Series in Water Resources and Envi-ronmental Engineering, McGraw-Hill, New York, 2001

Modalità di
accertamento

Esame orale

Disabilità e DSA

Le studentesse e gli studenti che hanno registrato la certificazione di disabilità o la certificazione di DSA presso l'Ufficio Inclusione e diritto allo studio, possono chiedere di utilizzare le mappe concettuali (per parole chiave) durante la prova di esame.

A tal fine, è necessario inviare le mappe, due settimane prima dell’appello di esame, alla o al docente del corso, che ne verificherà la coerenza con le indicazioni delle linee guida di ateneo e potrà chiederne la modifica.

Informazioni aggiuntive per studentesse e studenti non Frequentanti

Modalità didattiche

Coincidono con quelle degli studenti frequentanti

Obblighi

Coincidono con quelli degli studenti frequentanti

Testi di studio

Coincidono con quelli degli studenti frequentanti

Modalità di
accertamento

Esame orale

Disabilità e DSA

Le studentesse e gli studenti che hanno registrato la certificazione di disabilità o la certificazione di DSA presso l'Ufficio Inclusione e diritto allo studio, possono chiedere di utilizzare le mappe concettuali (per parole chiave) durante la prova di esame.

A tal fine, è necessario inviare le mappe, due settimane prima dell’appello di esame, alla o al docente del corso, che ne verificherà la coerenza con le indicazioni delle linee guida di ateneo e potrà chiederne la modifica.

« torna indietro Ultimo aggiornamento: 06/07/2017


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Il tuo 5x1000 per sostenere le attività di ricerca

L'Università di Urbino destina tutte le risorse che deriveranno da questa iniziativa alla ricerca scientifica ed al sostegno di giovani ricercatori.

15 22

Se sei vittima di violenza o stalking chiama il 1522, scarica l'app o chatta su www.1522.eu

Il numero, gratuito è attivo 24 h su 24, accoglie con operatrici specializzate le richieste di aiuto e sostegno delle vittime di violenza e stalking.

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2024 © Tutti i diritti sono riservati

Top