Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


BIOLOGIA ANIMALE
ANIMAL BIOLOGY

A.A. CFU
2019/2020 6
Docente Email Ricevimento studenti
Alessandra Fraternale Dopo ciascuna lezione o da concordare tramite e-mail
Didattica in lingue straniere
Insegnamento con materiali opzionali in lingua straniera Inglese
La didattica è svolta interamente in lingua italiana. I materiali di studio e l'esame possono essere in lingua straniera.

Assegnato al Corso di Studio

Farmacia (LM-13)
Curriculum: PERCORSO COMUNE
Giorno Orario Aula
Giorno Orario Aula

Obiettivi Formativi

Il corso è finalizzato a fornire le conoscenze di base sui componenti essenziali della cellula, sulla struttura e funzione della cellula, sui meccanismi di trasferimento dell’informazione genetica e sui principali processi cellulari. Inoltre il corso si prefigge lo studio non solo dei singoli meccanismi molecolari, bensì delle interazioni dinamiche tra le varie molecole per formare il complesso sistema cellulare. Le conoscenze di biologia animale fornite saranno necessarie per affrontare lo studio dell’anatomia e della fisiologia umana.

Programma

Introduzione alle cellule e principali differenze tra cellula procariotica ed eucariotica.
I componenti chimici delle cellule: le piccole molecole (zuccheri, acidi grassi, amminoacidi, nucleotidi) e le macromolecole (lipidi, proteine, acidi nucleici).
Proteine: struttura, funzione e regolazione dell’attività (cenni).
DNA: struttura, funzione e replicazione. Nucleosoma, cromatina e cromosomi.
Dal DNA all’RNA: composizione chimica e struttura dell'RNA. Trascrizione e maturazione dell’RNA. Il controllo dell’espressione genica.
Dall'RNA alle proteine: il codice genetico e la sintesi proteica.
La membrana cellulare: struttura e funzione. Il trasporto attraverso le membrane cellulari: i principi, i trasportatori e le loro funzioni, i canali ionici e il potenziale di membrana.
Il nucleo e l’involucro nucleare.
Il sistema di endomembrane e lo smistamento di materiale: il reticolo endoplasmatico rugoso (RER) e i ribosomi, il reticolo endoplasmatico liscio (REL), l'apparato del Golgi, i lisosomi. Trasporto vescicolare.
I perossisomi.
I mitocondri.
Le vie di secrezione. Fagocitosi, endocitosi, pinocitosi.
Il citoscheletro: microfilamenti, microtubuli e filamenti intermedi. Ciglia e flagelli.
La segnalazione cellulare: principi generali, recettori accoppiati a proteine G, recettori accoppiati a canali ionici, recettori accoppiati ad enzimi. Esempi di vie di segnalazione cellulare (adenilato ciclasi e cAMP, fosfolipasi c)
Ciclo cellulare. Il sistema di controllo del ciclo cellulare. Mitosi e meiosi.
La matrice extracellulare e l'adesione delle cellule.

Risultati di Apprendimento (Descrittori di Dublino)

Conoscenza e capacità di comprensione: lo studente dovrà dimostrare la conoscenza della struttura e delle principali funzioni della cellula animale; la conoscenza delle proprietà strutturali e funzionali delle principali molecole di interesse biologico e i principi su cui sono basati le funzioni operanti nei sistemi biologici.
Conoscenza e capacità di comprensione applicate: lo studente dovrà dimostrare di possedere conoscenze e concetti utili al fine di stabilire correlazioni tra struttura e funzioni biologiche e collegamenti tra i diversi argomenti trattati.
Autonomia di giudizio: lo studente dovrà dimostrare di saper esaminare ed argomentare in modo critico le informazioni acquisite 
Abilità comunicative: lo studente dovrà dimostrare la capacità di comunicare le competenze acquisite con terminologia appropriata.
Capacità di apprendere: lo studente dovrà dimostrare di possedere la capacità di apprendimento utile al fine di incrementare autonomamente la conoscenza di nuovi aspetti emergenti nell’ambito della biologia.

Materiale Didattico

Il materiale didattico predisposto dal docente in aggiunta ai testi consigliati (come ad esempio diapositive, dispense, esercizi, bibliografia) e le comunicazioni del docente specifiche per l'insegnamento sono reperibili all'interno della piattaforma Moodle › blended.uniurb.it

Attività di Supporto

Non sono previste attività a supporto della didattica.


Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

Modalità didattiche

Lezioni frontali.

Testi di studio

B. Alberts, A. Johnson, J. Lewis, M. Raff, K. Roberts, P. Walter. L'essenziale di biologia molecolare della cellula, Zanichelli

B. Lewin, L. Cassimeris, V. R. Lingappa, G. Plopper. Cellule, Zanichelli

Altro materiale di studio: le slides delle lezioni sono reperibili, all'interno della piattaforma Moodle › blended.uniurb.it

Modalità di
accertamento

I risultati di apprendimento attesi verranno valutati attraverso un colloquio orale della durata di 15-30 minuti.. Esso generalmente consta di 3 domande: una riguarda le biomolecole e i processi biomolecolari (duplicazione del DNA, trascrizione, traduzione, regolazione dell'espressione genica); una verte su membrane o sugli organelli cellulari; infine la terza riguarda il citoscheletro o il ciclo cellulare o le vie di segnalazione cellulare. I criteri di valutazione sono: la pertinenza e l’efficacia delle risposte in rapporto ai contenuti del programma; il livello di articolazione della risposta; l'adeguatezza del linguaggio utilizzato; la capacità di effettuare collegamenti tra argomenti diversi del programma.

Informazioni Aggiuntive per Studenti Non Frequentanti

Testi di studio

B. Alberts, A. Johnson, J. Lewis, M. Raff, K. Roberts, P. Walter. L'essenziale di biologia molecolare della cellula, Zanichelli

B. Lewin, L. Cassimeris, V. R. Lingappa, G. Plopper. Cellule, Zanichelli

Altro materiale di studio: le slides delle lezioni sono reperibili, all'interno della piattaforma Moodle › blended.uniurb.it

Modalità di
accertamento

I risultati di apprendimento attesi verranno valutati attraverso un colloquio orale della durata di 15-30 minuti.. Esso generalmente consta di 3 domande: una riguarda le biomolecole e i processi biomolecolari (duplicazione del DNA, trascrizione, traduzione, regolazione dell'espressione genica); una verte su membrane o sugli organelli cellulari; infine la terza riguarda il citoscheletro o il ciclo cellulare o le vie di segnalazione cellulare. I criteri di valutazione sono: la pertinenza e l’efficacia delle risposte in rapporto ai contenuti del programma; il livello di articolazione della risposta; l'adeguatezza del linguaggio utilizzato; la capacità di effettuare collegamenti tra argomenti diversi del programma.

« torna indietro Ultimo aggiornamento: 17/07/2019


Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Se sei vittima di violenza o stalking chiama il 1522

Il 1522 è un servizio pubblico promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Pari Opportunità. Il numero, gratuito è attivo 24 h su 24, accoglie con operatrici specializzate le richieste di aiuto e sostegno delle vittime di violenza e stalking.

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2021 © Tutti i diritti sono riservati

Top