Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


STORIA DELL'ARTE MEDIEVALE I mutuato
HISTORY OF MEDIEVAL ART I

A.A. CFU
2019/2020 6
Docente Email Ricevimento studenti
Grazia Maria Fachechi Dopo le lezioni, durante il periodo dell'attività didattica; per appuntamento fissato via email fuori da tale periodo. Sede di ricevimento: Palazzo Albani, via Bramante 17, secondo piano.
Didattica in lingue straniere
Insegnamento con materiali opzionali in lingua straniera Inglese
La didattica è svolta interamente in lingua italiana. I materiali di studio e l'esame possono essere in lingua straniera.

Assegnato al Corso di Studio

Giorno Orario Aula
Giorno Orario Aula

Obiettivi Formativi

Il corso è finalizzato alla conoscenza basilare della storia dell'arte in Italia, in Europa e nel Mediterraneo fra il IV e il XIV secolo, cioè dall'età paleocristiana fino alle soglie dell'età moderna, attraverso l'analisi di alcune situazioni esemplari. Verranno affrontate le problematiche relative alla periodizzazione, alla storiografia e alla metodologia, e presi in esame e contestualizzati movimenti, artisti, complessi monumentali ed opere.  

Obiettivi del corso sono:

- condurre gli studenti ad acquisire familiarità col periodo medievale e i vari stili dell'arte medievale attraverso lo studio dei casi più rilevanti, a riconoscerli prontamente e a dare di essi le principali informazioni;

- guidare gli studenti a leggere, usando un linguaggio tecnico specifico, le principali opere d'arte, e a comprenderne lo stile, l'iconografia, la tecnica, lo stato di conservazione;

- portare gli studenti ad essere in grado di confrontare due o più opere e capirne le differenze;

- motivare l'interesse degli studenti a continuare lo studio della storia dell'arte;

- stimolare gli studenti a creare connessioni tra la storia dell'arte e la storia e la cultura.

Programma

Verranno analizzate le principali testimonianze della produzione artistica (architettura, scultura, pittura, miniatura, oreficeria) dal IV al XIV secolo, in Italia e in Europa, con particolare attenzione all'interazione tra materia, forma, significato nell'opera d'arte, nell'ambito delle convenzionali periodizzazioni, secondo la seguente sequenza:

1. Il Tardoantico (2 ore) 

2. L'arte paleocristiana (6 ore) 

3. Bizantini e Longobardi in Italia (4 ore)

4. L'età carolingia e l'arte islamica (2 ore)

5. Il Romanico (10 ore)

6. Il Gotico (12 ore)



 

Eventuali Propedeuticità

Non sono previste propedeuticità.

Risultati di Apprendimento (Descrittori di Dublino)

Lo studente dovrà: 

-dimostrare conoscenze di base relativamente alla articolazione cronologica delle diverse fasi della produzione artistica in età medievale e delle caratteristiche precipue delle varie correnti stilistiche, anche in rapporto alle diverse influenze culturali, grazie ad una corretta e criticamente vigile lettura e comprensione dei libri di testo (knowledge and understanding)

-essere in grado di applicare le conoscenze acquisite in modo tale da riuscire, attraverso opportune argomentazioni, a leggere un monumento o un'opera d'arte e a confrontare ed eventualmente correlare monumenti e manufatti di diversi ambiti geografici, cronologici o di committenza (applying knowledge and understanding)

-dimostrare la capacità di maturare giudizi autonomi rispetto a questioni controverse dal punto di vista attributivo o di cronologia, attraverso la raccolta e l'esame critico dei dati ritenuti utili (making judgements)

-dimostrare autonomia e efficacia espositiva nel comunicare le nozioni e i concetti assimilati nel corso delle lezioni e nello studio (communication skills)

-affinare quelle capacità di apprendimento necessarie per intraprendere in modo autonomo studi successivi (learning skills)

Nello specifico, alla fine del corso gli studenti dovrebbero:

- aver imparato a riconoscere le opere principali del periodo medievale 

- aver imparato a porsi le domande fondamentali di fronte a un'opera o a un monumento e a leggerli correttamente in tutte le loro parti

- aver migliorato la loro capacità di pensare criticamente, sostenere ragionamenti semplici ed esprimere le loro idee chiaramente, sia in forma scritta, sia in forma orale, attraverso il linguaggio tecnico specifico

Materiale Didattico

Il materiale didattico predisposto dal docente in aggiunta ai testi consigliati (come ad esempio diapositive, dispense, esercizi, bibliografia) e le comunicazioni del docente specifiche per l'insegnamento sono reperibili all'interno della piattaforma Moodle › blended.uniurb.it

Attività di Supporto

Durante il corso, compatibilmente con gli impegni del docente, verrà organizzato un viaggio di istruzione.


Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

Modalità didattiche

Lezioni frontali.

Obblighi

Gli studenti frequentanti devono partecipare almeno ai due terzi delle lezioni. 

Testi di studio

- I. Baldriga, Dentro l'arte. Contesto metodo confronti, II vol., Dal Tardoantico al Gotico, Milano, Mondadori Education, 2016  

Oltre allo studio del manuale, si richiede la conoscenza degli argomenti trattati durante il corso, le cui presentazioni powerpoint di riferimento saranno caricate sulla piattaforma moodle e liberamente consultabili.

Modalità di
accertamento

L'accertamento avviene attraverso:

-tre prove intermedie, organizzate durante il corso, secondo un calendario distribuito agli studenti all'inizio delle lezioni

-una prova finale.

La valutazione si baserà sui seguenti criterii:

a) puntualità e frequenza alle lezioni, partecipazione in classe 30% (meno di 24 ore = 5; tra 24 e 32 = 6-8; tra 32 e 36 = 9-10)

b) prove intermedie 30% (meno della metà delle risposte corrette = 5; più della metà delle risposte corrette: 6-8: oltre i 2/3 delle risposte corrette: 9-10)

c) prova finale 40% (5: insufficiente; 6-8: buono; 9-10: ottimo)

La somma dei punteggi ottenuti sulla base dei tre criteri (a-b-c) restituisce il voto in trentesimi. Poiché la prova finale pesa maggiormente, sarà questa a determinare un eventuale arrotondamento in eccesso e/o la lode.

Informazioni Aggiuntive per Studenti Non Frequentanti

Modalità didattiche

Studio individuale.

Testi di studio

Si richiede lo studio del manuale

- I. Baldriga, Dentro l'arte. Contesto metodo confronti, II vol., Dal Tardoantico al Gotico, Milano, Mondadori Education, 2016  

A questo manuale andrà aggiunta la lettura del seguente libro:

- A. Grabar, Le origini dell'estetica medievale, MIlano, Jaca Book, 2001

Modalità di
accertamento

Prova orale.

« torna indietro Ultimo aggiornamento: 11/10/2019


Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Il tuo 5x1000 per sostenere le attività di ricerca

L'Università di Urbino destina tutte le risorse che deriveranno da questa iniziativa alla ricerca scientifica ed al sostegno di giovani ricercatori.

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2020 © Tutti i diritti sono riservati

Top