Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


STATISTICA 1
STATISTICS 1

A.A. CFU
2019/2020 6
Docente Email Ricevimento studenti
Fabio Bordignon Tutte le settimane sia nel semestre attivo che passivo. Contattare il docente via e-mail
Didattica in lingue straniere
Insegnamento con materiali opzionali in lingua straniera Inglese
La didattica è svolta interamente in lingua italiana. I materiali di studio e l'esame possono essere in lingua straniera.

Assegnato al Corso di Studio

Economia e Management (L-18)
Curriculum: AMMINISTRAZIONE D'IMPRESA E PROFESSIONE
Giorno Orario Aula
Giorno Orario Aula

Obiettivi Formativi

  • Il corso mira a introdurre la logica e i concetti di base della statistica, con particolare attenzione alle applicazioni in ambito economico e aziendale. Le lezioni si concentrano, in modo specifico, sulla statistica descrittiva riferita a uno o a due fenomeni, ma forniscono, allo stesso tempo, una introduzione all'analisi delle serie storiche e alla statistica inferenziale. Le applicazioni riguardano l'analisi di dati reali, la presentazione e la discussione dei risultati.
  • The main aim of the course is to introduce the logic and the basic concepts of statistics, with particular attention to the applications in the fields of economics and business administration. Specifically, the course focuses on univariate and bivariate descriptive statistics, but it also provides an introduction to time series analysis and to inferential statistics. The applications regard real data, the presentation and discussion of results.

Programma

Prima parte - Concetti di base.

  • La statistica e le statistiche.
  • La statistica nel percorso della ricerca empirica.
  • L’operazionalizzazione dei concetti.
  • Dalle proprietà alle variabili, dalle unità di analisi ai casi.
  • La matrice dati.
  • La scala di misurazione delle variabili.
  • I dati statistici e i metodi per la loro rilevazione.
  • Le fonti statistiche ufficiali.

Parte seconda - Analisi unidimensionali.

  • Le distribuzioni di frequenze.
  • Le misure di tendenza centrale (medie analitiche e medie di posizione).
  • La misure di variabilità (indici di variabilità basati sulle distanze, indici di variabilità rispetto ad una media, indici di variabilità robusti, indici relativi di variabilità).
  • La concentrazione.
  • La forma della distribuzione (indici di simmetria e curtosi, la distribuzione normale).
  • Rappresentazioni grafiche.

 

Parte terza - Introduzione all'analisi delle serie storiche

  • Serie storiche semplici e multiple.
  • I numeri indici a base fissa.
  • I numeri indici a base mobile.
  • Il tasso medio annuo di variazione.
  • I numeri indici composti.
  • Le componenti di una serie storica.

 

Parte quarta - Analisi bidimensionali.

  • Misure delle relazioni tra due fenomeni (correlazione, cograduazione, associazione).
  • Le tabelle a doppia entrata.
  • Le relazioni tra variabili quantitative (covarianza e coefficiente di correlazione lineare).
  • La regressione.

 

Parte quinta - La regressione

  • Approccio esplorativo e approccio modellistico.
  • Il modello di regressione.
  • La retta di regressione.
  • Il metodo dei minimi quadrati.
  • La scomposizione della variabilità nel modello di regressione.
  • L'indice di determinazione lineare.
  • L'interpolazione nel caso delle serie storiche.

Parte sesta - Introduzione all'inferenza statistica e al campionamento.

Eventuali Propedeuticità

Matematica generale

Risultati di Apprendimento (Descrittori di Dublino)

  • Conoscenza e capacità di comprensione: alla fine del corso gli studenti devono aver acquisito la conoscenza della logica e dei concetti base della statistica, con particolare attenzione alle tecniche di analisi bivariata e monovariata. Le modalità di lavoro didattico con cui tali risultati saranno conseguiti consisteranno in: lezioni frontali, svolgimento di esercizi, discussioni in aula.
  • Conoscenza e capacità di comprensione applicate: gli studenti dovranno essere in grado di individuare e applicare in modo appropriato, a reali situazioni di ricerca e analisi, le tecniche illustrate durante il corso, con particolare attenzione alle applicazioni in ambito economico e aziendale. Le modalità di lavoro didattico con cui tali risultati saranno conseguiti consisteranno in: lezioni frontali, svolgimento di esercizi, discussioni in aula.
  • Autonomia di giudizio: gli studenti devono avere la capacità di collegare le conoscenze acquisite durante il corso e di confrontarsi con problematiche complesse in modo autonomo e con una propria capacità di giudizio. Le modalità di lavoro didattico con cui tali risultati saranno conseguiti consisteranno in: lezioni frontali, svolgimento di esercizi, discussioni in aula.
  • Abilità comunicative: Gli studenti devono acquisire una capacità di comunicazione chiara ed efficace, grazie ad una buona padronanza del lessico della statistica. Le modalità di lavoro didattico con cui tali risultati saranno conseguiti consisteranno in: lezioni frontali, svolgimento di esercizi, discussioni in aula.
  • Capacità di apprendere: Gli studenti devono aver sviluppato buone capacità di apprendimento, che consentano loro di approfondire le conoscenze acquisite durante il corso affrontando percorsi successivi di ricerca e di analisi, e di acquisire nuove conoscenze. Le modalità di lavoro didattico con cui tali risultati saranno conseguiti consisteranno in: lezioni frontali, svolgimento di esercizi, discussioni in aula.

Materiale Didattico

Il materiale didattico predisposto dal docente in aggiunta ai testi consigliati (come ad esempio diapositive, dispense, esercizi, bibliografia) e le comunicazioni del docente specifiche per l'insegnamento sono reperibili all'interno della piattaforma Moodle › blended.uniurb.it

Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

Modalità didattiche

Il corso prevede l'utilizzo di diverse modalità didattiche:

  • lezioni frontali;
  • esercizi in aula;
  • discussioni in aula.
Testi di studio

Materiale didattico e attività di supporto:

Il materiale didattico messo a disposizione dal docente è reperibile all'interno della piattaforma Moodle › blended.uniurb.it

 

Testi di studio consigliati:

  • Milioli M.A., Riani M., Zani S. (2016), Introduzione all'analisi dei dati statistici. Terza edizione ampliata, Pitagora Editrice, Bologna

La parti del manuale sulle quali gli studenti frequentanti dovranno prepararsi verranno precisate durante il corso. Ulteriore materiale didattico, comprensivo di esercizi, potrà essere messo a disposizione dal docente durante le lezioni attraverso la piattaforma Moodle › blended.uniurb.it.

Testo opzionale per lo svolgimento di esercizi:

  • Cerioli A., Milioli M.A., Riani M. (2012), Esercizi di statistica, Uni.Nova
Modalità di
accertamento

La valutazione avviene tramite prova scritta, consistente in:

  • una domanda teorica, sui temi trattati durante il corso,
  • lo svolgimento di tre esercizi.

Lo studente deve rispondere alle domande contenute nella prova scritta in modo articolato e approfondito, dimostrando così:

  • di aver acquisito la piena padronanza dei concetti e delle tecniche di analisi trattate durante il corso;
  • di essere in grado di applicare tali concetti e tecniche di analisi a dati reali;
  • di essere in grado di esporre le proprie argomentazioni in modo rigoroso ed in tempo limitato, utilizzando un linguaggio appropriato e identificando gli elementi essenziali per l’esposizione;

Il tempo a disposizione per lo svolgimento della prova è di 1,5 ore. Indicazioni più specifiche circa lo svolgimento e la valutazione della prova scritta verranno fornite, durante il corso, attraverso la piattaforma Moodle › blended.uniurb.it.

Per gli studenti frequentanti, la domanda teorica riguarderà le parti del testo d'esame affrontate durante le lezioni ed eventuali materiali aggiuntivi caricati sulla piattaforma Moodle › blended.uniurb.it.

Informazioni Aggiuntive per Studenti Non Frequentanti

Testi di studio

Studio individuale integrale dei testi:

  • Milioli M.A., Riani M., Zani S. (2016), Introduzione all'analisi dei dati statistici. Terza edizione ampliata, Pitagora Editrice, Bologna
  • Cerioli A., Milioli M.A., Riani M. (2012), Esercizi di statistica, Uni.Nova

Gli studenti non frequentanti non sono tenuti allo studio dell'eventuale materiale didattico aggiuntivo messo a disposizione dal docente attraverso la piattaforma Moodle

Modalità di
accertamento

La valutazione degli studenti non frequentanti avviene tramite prova scritta, consistente in:

  • una domanda teorica o una dimostrazione, a partire dallo studio integrale dei testi indicati;
  • lo svolgimento di tre esercizi.

Il tempo a disposizione per lo svolgimento della prova è di 1,5 ore. Indicazioni più specifiche circa lo svolgimento e la valutazione della prova scritta verranno fornite, durante il corso, attraverso la piattaforma Moodle › blended.uniurb.it.

Note

  • The student can request to sit the final exam in English with an alternative bibliography.
  • L’esame e la bibliografia potranno essere in lingua inglese su richiesta dello studente.
« torna indietro Ultimo aggiornamento: 15/10/19


Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Il tuo 5x1000 per sostenere le attività di ricerca

L'Università di Urbino destina tutte le risorse che deriveranno da questa iniziativa alla ricerca scientifica ed al sostegno di giovani ricercatori.

Numero Verde

800 46 24 46

Richiesta informazioni

informazioni@uniurb.it

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2019 © Tutti i diritti sono riservati

Top