Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


ISTOLOGIA E ANATOMIA MICROSCOPICA
ISTOLOGY AND MICROSCOPIC ANATOMY

A.A. CFU
2020/2021 6
Docente Email Ricevimento studenti
Barbara Canonico Ricevimento al termine delle lezioni
Didattica in lingue straniere
Insegnamento con materiali opzionali in lingua straniera Inglese
La didattica è svolta interamente in lingua italiana. I materiali di studio e l'esame possono essere in lingua straniera.

Assegnato al Corso di Studio

Scienze Biologiche (L-13)
Curriculum: PERCORSO COMUNE
Giorno Orario Aula
Giorno Orario Aula

Obiettivi Formativi

Il percorso didattico nel triennio prevede una serie di materie biologiche atte ad ottenere un concreto inquadramento delle tecniche e metodologie applicate alla analisi morfologica dei diversi apparati dell’organismo umano. In tal senso, dopo un primo inquadramento dell’ambiente citologico (prima parte del modulo di “Citologia e Microscopia”),  questo modulo (ISTOLOGIA e ANATOMIA MICROSCOPICA) affronta tematiche (e strutture) riguardanti i diversi tessuti dell’organismo per inquadrare il suo secondo livello di organizzazione. Il corso presenta una parte dedicata al laboratorio di Istologia "in aula" (osservazione di molti preparati e sezioni istologiche) al fine di dare gli strumenti allo studente per l'osservazione morfologica dei preparati per la microscopia ottica (con meno frequenti osservazioni di immagini SEM e TEM).  Queste tematiche (ed osservazione dei preparati relativi)  fungono da base per approcciarsi all’analisi cellulare, statica e dinamica che verrà trattata nella magistrale. L’ultima parte di anatomia microscopica, come terzo livello di organizzazione strutturale dell’organismo umano, da un’introduzione semplificata al successivo capitolo svolto in “Anatomia Umana”, introducendo il livello di organizzazione cellulare successivo come inquadramento a livello d’organo.

Programma

STOLOGIA

 1. Tessuto epiteliale: epiteli di rivestimento  1.1 Caratteristiche delle cellule epiteliali 1.2 Classificazione degli epiteli 

2. Tessuto epiteliale: epiteli ghiandolari: 2.1 Origine e differenziamento delle ghiandole 2.2 Ghiandole esocrine: modalità di secrezione, criteri di classificazione, classificazione, 2.3 Ghiandole endocrine:  organizzazione strutturale e ultrastrutturale, classificazione. 

 3. Tessuti di origine mesenchimale: organizzazione 3.1 Matrice extracellulare 3.2 Componente cellulare

 4. Tessuti connettivi propriamente detti 4.1 Mesenchima 4.2 Tessuto connettivo fibrillare 4.3 Tessuto connettivo elastico 4.4 Tessuto connettivo reticolare 4.5 Tessuto adiposo

 5. Tessuto cartilagineo 5.1 Cartilagine ialina e sue varietà 5.2 Cartilagine elastica 5.3 Cartilagine fibrosa

 6. Tessuto osseo 6.1 Tessuto osseo cellulare: organizzazione del tessuto osseo spugnoso e compatto; modalità di ossificazione diretta e indiretta; rimodellamento. 6.2 Tessuto osseo acellulare: dentina e cemento.

 7. Sangue e linfa: 7.1 Sangue: plasma, elementi figurati, cenni all'emopoiesi 7.2 Linfa

 8. Tessuto muscolare: 8.1 Tessuto muscolare striato scheletrico 8.2 tessuto muscolare striato cardiaco 8.3 Tessuto muscolare liscio 

ANATOMIA MICROSCOPICA

1.  Cenni a topografia e funzione di: ipofisi, tiroide e paratiroidi, surrene, gonadi, pancreas endocrino

2.  Tessuto nervoso 2.1 Neuroni 2.2 Neuroglia 2.3 Fibre nervose 2.4 Sinapsi 2.5 Cortecce

Eventuali Propedeuticità

Non ci sono propedeuticità

Risultati di Apprendimento (Descrittori di Dublino)

D1- CONOSCENZA E CAPACITA' DI COMPRENSIONE Quando il corso sarà terminato, per il superamento dell’esame lo studente dovrà dimostrare di avere acquisito la padronanza delle conoscenze di base relative all' analisi di preparati di istologia e anatomia microscopica per l'analisi morfologica.

D2-CAPACITA' DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE Lo studente dovrà dimostrare la capacità di conoscere i diversi gradi di organizzazione dell'organismo umano sia a livello di tessuti che di organizzazione anatomo-microscopica (per la parte relativa a tale inquadramento)

D3-AUTONOMIA DI GIUDIZIO Lo studente dovrà avere acquisito conoscenze tali da permettergli di riconoscere i punti di forza dell'analisi microscopica, con alcune criticità relative ai processi di preparazione del campione. Infatti le caratteristiche generali/strutturali del tessuto si riscontrano in specifici preparati.

D4-ABILITA' COMUNICATIVE Lo studente dovrà avere l’abilità di rapportarsi in modo professionale e competente con possibili interlocutori. Lo studente dovrà avere la capacità di trasmettere le conoscenze acquisite in modo chiaro e comprensibile ed accessibili a persone non competenti (inquadramento in un'ottica integrata: specifico/tecnica e divulgativa) 

D5-CAPACITA' DI APPRENDIMENTO Lo studente dovrà essere capace di esaminare e comprendere testi scientifici in cui siano trattati strutture istologiche ed anatomiche (per la parte trattata nel corso), in modo tale da impiegarli  per la futura professione (anche di ricerca). Lo studente dovrà infine mostrare il possesso della capacità di usare i concetti e le conoscenze acquisite dimostrando di ragionare secondo la specifica logica della disciplina. 

Materiale Didattico

Il materiale didattico predisposto dal docente in aggiunta ai testi consigliati (come ad esempio diapositive, dispense, esercizi, bibliografia) e le comunicazioni del docente specifiche per l'insegnamento sono reperibili all'interno della piattaforma Moodle › blended.uniurb.it

Attività di Supporto

Eventuali esercitazioni pratiche di laboratorio da concordare con gli studenti


Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

Modalità didattiche

Prevalentemente lezioni frontali, eventuai esercitazioni pratiche (se saranno compatibli con la situazione sanitaria) saranno concordate con gli studenti.

Obblighi

Discreta conoscenza della lingua inglese. Consultazione delle diapositive fornite dal docente unitamente alla consultazione del libro di testo

Testi di studio

 BIOLOGIA CELLULA E TESSUTI (Colombo-Olmo), edi-ermes

CITOLOGIA e ISTOLOGIA (Bonfanti et al. ), Edizioni Idelson-Gnocchi

Atlante Interattivo di ANATOMIA MICROSCOPICA

Adriana R. Mariani, Brunella Baratta, Andrea Ferruzzi

CIC Edizioni INternazionali 

unitamente al materiale didattico sulla piattaforma Blended Learning

Modalità di
accertamento

L'accertamento dell'apprendimento prevede fondamentalmente una prova orale finale, finalizzata a comprendere l’apprendimento delle caratteristiche morfologiche e funzionali delle strutture istologiche ed anatomiche studiate.  A metà del corso circa, è previsto un test scritto di verifica delle conoscenze (concordato con gli studenti) articolato in circa 15-20 domande a risposta multipla sul programma svolto sino a quel momento. Allo studente verrà richiesto di sapere esporre con proprietà di linguaggio e terminologia appropriata le conoscenze acquisite e possedere capacità di  usare i concetti e le conoscenze acquisite dimostrando di ragionare secondo la specifica logica della disciplina. Il voto è espresso in trentesimi e tiene primariamente conto della prova orale finale.

Informazioni Aggiuntive per Studenti Non Frequentanti

Modalità didattiche

Il materiale delle lezioni frontali verrà fornito agli studenti tramite piattaforma blended-learning e lo studio degli argomenti dovrà essere affiancato anche dalla consultazione di uno dei libri di testo consigliati. Il docente è a disposizione per fornire, su richiesta dello studente, materiale aggiuntivo relativo a esercitazioni di laboratorio.

Obblighi

Discreta conoscenza della lingua inglese.  Consultazione dei power point delle lezioni. Si consiglia agli studenti non frequentanti di seguire almeno la lezione pratica in laboratorio. Nel caso questo non sia possibile, su richiesta dello studente verranno forniti materiali aggiuntivi per colmare tale mancanza.

Testi di studio

 BIOLOGIA CELLULA E TESSUTI (Colombo-Olmo), edi-ermes

CITOLOGIA e ISTOLOGIA (Bonfanti et al. ), Edizioni Idelson-Gnocchi

Atlante Interattivo di ANATOMIA MICROSCOPICA

Adriana R. Mariani, Brunella Baratta, Andrea Ferruzzi

CIC Edizioni INternazionali 

unitamente al materiale didattico sulla piattaforma Blended Learning

Modalità di
accertamento

L'accertamento dell'apprendimento prevede fondamentalmente una prova orale finale, finalizzata a comprendere l’apprendimento delle caratteristiche morfologiche e funzionali delle strutture istologiche ed anatomiche studiate.  A metà del corso circa, è previsto un test scritto di verifica delle conoscenze (concordato con gli studenti) articolato in circa 15-20 domande a risposta multipla sul programma svolto sino a quel momento. Allo studente verrà richiesto di sapere esporre con proprietà di linguaggio e terminologia appropriata le conoscenze acquisite e possedere capacità di  usare i concetti e le conoscenze acquisite dimostrando di ragionare secondo la specifica logica della disciplina. Il voto è espresso in trentesimi e tiene primariamente conto della prova orale finale.

« torna indietro Ultimo aggiornamento: 06/07/2021


Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Se sei vittima di violenza o stalking chiama il 1522

Il 1522 è un servizio pubblico promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Pari Opportunità. Il numero, gratuito è attivo 24 h su 24, accoglie con operatrici specializzate le richieste di aiuto e sostegno delle vittime di violenza e stalking.

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2021 © Tutti i diritti sono riservati

Top