Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


ATTIVITÀ FORMATIVE PER IL TIROCINIO
TRAINING ACTIVITIES FOR THE INTERNSHIP

A.A. CFU
2020/2021 3
Docente Email Ricevimento studenti
Francesca Pesaresi Mercoledì dalle 15:00 alle 16:00 previo appuntamento

Assegnato al Corso di Studio

Sociologia e Servizio Sociale (L-39 / L-40)
Curriculum: PERCORSO COMUNE
Giorno Orario Aula
Giorno Orario Aula

Obiettivi Formativi

L’esperienza di tirocinio è da sempre centrale nella preparazione alla professione poiché permette di dare concretezza alle materie oggetto di studio e nel contempo coniugare le conoscenze teoriche con le pratiche operative, mettendo in gioco anche le proprie competenze relazionali.

Il Corso ha l’obiettivo quindi di preparare gli studenti ad affrontare il tirocinio dotandoli di alcuni strumenti utili a leggere ed interpretare la realtà del servizio con cui verranno in contatto, non solo in relazione al rapporto con l’utenza, ma anche alle reti sociali, alla comunità, alle istituzioni pubbliche e private ed alla professione stessa.

Inoltre, il Corso mira a consolidare alcune conoscenze teoriche e metodologiche necessari all’esercizio della professione. Particolare attenzione viene posta agli aspetti etici e deontologici, quali fondamenti e guida imprescindibili dell’agire professionale.

Durante le lezioni vengono proposti casi pratici attraverso i quali iniziare a decodificare e a relazionarsi  nei confronti della situazione di bisogno, mettendo in pratica quanto acquisito sotto il profilo teorico, con una particolare attenzione ai propri vissuti in relazione alle situazioni trattate.

Programma

Focalizzazione sulle fasi del processo metodologico di aiuto in relazione ai casi pratici proposti.

Consolidamento teorico e utilizzo pratico degli strumenti e delle tecniche del Servizio Sociale Professionale.

Approfondimento degli aspetti etici e deontologici e delle relative responsabilità professionali nei confronti della persona, della società, degli altri operatori, dell’organizzazione, e della professione.

Analisi delle responsabilità giuridiche connesse all’agire professionale, anche in relazione ai mandati professionale, istituzionale e sociale.

Potrebbero essere richiesti elaborati individuali e/o di gruppo sulle situazioni presentate e discusse in aula.

Eventuali Propedeuticità

Per frequentare il corso è consigliabile aver sostenuto gli esami di Principi e fondamenti del Servizio Sociale e di Metodi e Tecniche del Servizio Sociale.

Risultati di Apprendimento (Descrittori di Dublino)

Conoscenza e capacità di comprensione: capacità di analizzare e comprendere le situazioni di bisogno individuale, di gruppo e comunitarie.

Conoscenza e capacità di comprensioni applicate: capacità di applicare in contesto pratico le conoscenze del Servizio Sociale Professionale in favore delle persone, dei gruppi, della comunità e delle istituzioni.

Autonomia di giudizio: capacità di valutare le situazioni problematiche presentate.

Capacità di comunicazione: capacità di saper condurre colloqui e riunioni in modo professionale, decodificare i propri vissuti emotivi rispetto ai casi pratici presentati.

Capacità di apprendere: capacità riflessive, di valutazione delle situazioni complesse e di autonomia tecnico-professionale.

Materiale Didattico

Il materiale didattico predisposto dal docente in aggiunta ai testi consigliati (come ad esempio diapositive, dispense, esercizi, bibliografia) e le comunicazioni del docente specifiche per l'insegnamento sono reperibili all'interno della piattaforma Moodle › blended.uniurb.it

Attività di Supporto

Simulate di situazioni di aiuto sperimentabili in sede di tirocinio ed esercitazioni pratiche.


Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

Modalità didattiche

Lezioni frontali, discussioni e lavori in piccoli gruppi, esercitazioni e simulate.

Obblighi

Frequenza di almeno 2/3 delle ore di lezione. Studio individuale dei testi e del materiale indicato.

Testi di studio

Filippini S., Bianchi E., “Le responsabilità professionali dell’assistente sociale”, Carocci Faber. *

Riccucci M., "Scrivere per il servizio sociale", Carocci Faber, 2014 - premessa e capitolo 2.

Laura Bini, "Documentazione e servizio sociale", Carocci Faber, 2018- tranne capitolo 2.

Guida al tirocinio a cura della docente

Codice Deontologico aggiornato al 01.06.2020

*Il testo fa riferimento al Codice Deontologico in vigore fino al 31.05.2020. Resta comunque valido nei suoi aspetti di fondo e applicabili agli articoli del nuovo Codice Deontologico.

La versione aggiornata del suddetto testo al Codice Deontologico valido dal 01.06.2020 è il seguente:

Nuovo codice deontologico dell'assistente sociale: le responsabilità professionali - a cura di: Simonetta Filippini

Edizione: 2020

Modalità di
accertamento

Esame orale sui testi indicati e sul materiale didattico utilizzato durante le lezioni in aula.

Può essere richiesta la presentazione di un elaborato scritto assegnato dalla docente.

Informazioni Aggiuntive per Studenti Non Frequentanti

Testi di studio

Filippini S., Bianchi E., “Le responsabilità professionali dell’assistente sociale”, Carocci Faber.*

Riccucci M., "Scrivere per il servizio sociale", Carocci Faber, 2014.

Laura Bini, "Documentazione e servizio sociale", Carocci Faber, 2018 - tranne capitolo 2.

Guida al tirocinio a cura della docente.

Codice Deontologico aggiornato al 01.06.2020

*Il testo fa riferimento al Codice Deontologico in vigore fino al 31.05.2020. Resta comunque valido nei suoi aspetti di fondo e applicabili agli articoli del nuovo Codice Deontologico.

La versione aggiornata del suddetto testo al Codice Deontologico valido dal 01.06.2020 è il seguente:

Nuovo codice deontologico dell'assistente sociale: le responsabilità professionali - a cura di: Simonetta Filippini

Edizione: 2020

Modalità di
accertamento

Esame orale sui testi indicati e sul materiale didattico utilizzato durante le lezioni in aula

Può essere richiesta la presentazione di un elaborato scritto assegnato dalla docente su un argomento definito durante le lezioni.

« torna indietro Ultimo aggiornamento: 23/11/2020


Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Se sei vittima di violenza o stalking chiama il 1522

Il 1522 è un servizio pubblico promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Pari Opportunità. Il numero, gratuito è attivo 24 h su 24, accoglie con operatrici specializzate le richieste di aiuto e sostegno delle vittime di violenza e stalking.

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2021 © Tutti i diritti sono riservati

Top