Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


POLITICHE PER LA SALUTE: MODELLI E PRATICHE
HEALTH POLICY: MODELS AND PRACTICES

A.A. CFU
2024/2025 6
Docente Email Ricevimento studentesse e studenti
Angela Genova Su appuntamento fissato via mail, e nell'ora successiva alle lezioni.
Didattica in lingue straniere
Insegnamento con materiali opzionali in lingua straniera Inglese
La didattica è svolta interamente in lingua italiana. I materiali di studio e l'esame possono essere in lingua straniera.

Assegnato al Corso di Studio

Gestione delle politiche dei servizi sociali e multiculturalità (LM-87)
Curriculum: GESTIONE DELLE POLITICHE E DEI SERVIZI SOCIALI
Giorno Orario Aula
Giorno Orario Aula

Obiettivi Formativi

Il corso si pone l'obiettivo di fornire conoscenze teoriche e pratiche sulla sociologia della salute e della medicina attraverso tre prosepttive di studio: micro, meso e macro. Nello specifico il corso mira a promuovere nello/a studente i seguenti obiettivi formativi specifici:

- saper distinguere le principali teorie sociologiche relative alla costruzione sociale del corpo e alla costruzione della malattia

- sapere utilizzare l'approccio del corso di vita nelle lettura e interpretazione dei percorsi di salute e malattia delle persone

- sapere utlizzare l'esperienza di malattia come oggetto di ricerca sociologica e di analisi nei percorsi di vita delle persone

- sapere utilizzare i concetti di sofferenza pschica, follia e disabilità

- sapere utilizzare in modo appropriato il linguaggio della sociologia della salute e della medicina

- sapere leggere i macro processi nelle politiche sanitarie 

- sapere leggere le disuguaglianze sociali nella salute 

- sapere leggere in prospettiva sociologica il tema della salute e della malattia

Programma

Il corso è organizzato in tre macro aree temetiche che affrontano il tema della sociologia della salute e della medicina a livello micro, meso e macro. 

A livello micro il corso affronterà i seguenti temi:

- le principali teorie sociologiche relative alla costruzione sociale del corpo e alla costruzione della malattia

- l'approccio del corso di vita nelle lettura e interpretazione dei percorsi di salute e malattia delle persone

- l'esperienza di malattia come oggetto di ricerca sociologica e di analisi nei percorsi di vita delle persone

- i concetti di sofferenza pschica, follia e disabilità

A livello macro il corso affronterà questi temi: 

- i processi di riforma nelle politiche sanitarie 

- le disuguaglianze sociali nella salute 

Una parte del corso sarà dedicata ad un approfondimento sul tema della salute e della malattia

Risultati di Apprendimento (Descrittori di Dublino)

Conoscenza e capacità di comprensione: conoscenza delle linee principali del dibattito nell'ambito della sociologia della salute e della medicina. 

Conoscenza e capacità di comprensione applicate: conoscenza e comprensione dei concetti e delle teorie previste dal corso. 

Autonomia di giudizio: capacità di valutare criticamente l'applicazione dei concetti alle pratiche sociali, interpretando le situazioni e i contesti di salute e malattia. 

Abilità comunicative: la capacità di esprire con chiarezza i contenuti del corso spiegando i temi e i concetti della sociologia della salute e della medicina. La capacità di argomentare su temi e problemi di salute e malattia. 

Capacità di apprendere: buona autonomia nella capacità di analizzare il tema della salute e malattia attraverso lenti sociologiche. 

Materiale Didattico

Il materiale didattico predisposto dalla/dal docente in aggiunta ai testi consigliati (come ad esempio diapositive, dispense, esercizi, bibliografia) e le comunicazioni della/del docente specifiche per l'insegnamento sono reperibili all'interno della piattaforma Moodle › blended.uniurb.it

Modalità Didattiche, Obblighi, Testi di Studio e Modalità di Accertamento

Modalità didattiche

Lezioni frontali ed attività di active learning (discussione in aula di parti dei testi da studiare che dovranno essere letti prima delle lezioni).  

Didattica innovativa

Discussione in aula di alcuni parte del manuale e del testo di approfondimento che dovranno essere lette prima della lezione.

Obblighi

Frequenza di almeno i 3/4 delle ore di lezione

Testi di studio

Mario Cardano, Guido Giarelli, Giovanna Vicarelli ( a cura di) Sociologia della salute e delle medicina. Il Mulino, 2020 (da studiare 12 capitoli a scelta sul totale dei 15 capitoli) 

Maturo, A. (2024). Il primo libro di sociologia della salute. Einaudi 

Modalità di
accertamento

I risultati di apprendimento attesi verranno valutati attraverso una prova orale e la presentazione e la possibilità di approfondimento attraverso la discussione di una tesina durante il corso, su un argomento concordato con la docente. Il voto è espresso in trentesimi. La tesina contribuisce a 1/3 del peso complessivo del voto finale. 

Disabilità e DSA

Le studentesse e gli studenti che hanno registrato la certificazione di disabilità o la certificazione di DSA presso l'Ufficio Inclusione e diritto allo studio, possono chiedere di utilizzare le mappe concettuali (per parole chiave) durante la prova di esame.

A tal fine, è necessario inviare le mappe, due settimane prima dell’appello di esame, alla o al docente del corso, che ne verificherà la coerenza con le indicazioni delle linee guida di ateneo e potrà chiederne la modifica.

Informazioni aggiuntive per studentesse e studenti non Frequentanti

Modalità didattiche

studio in autonomia

Obblighi

studio dei testi indicati

Testi di studio

Mario Cardano, Guido Giarelli, Giovanna Vicarelli ( a cura di) Sociologia della salute e delle medicina. Il Mulino, 2020 (tutti i capitoli) 

Maturo, A. (2024). Il primo libro di sociologia della salute. Einaudi (tutti i capitoli)

Modalità di
accertamento

I risultati di apprendimento attesi verranno valutati attraverso una prova orale. Il voto della prova orale è espresso in trentesimi.

Disabilità e DSA

Le studentesse e gli studenti che hanno registrato la certificazione di disabilità o la certificazione di DSA presso l'Ufficio Inclusione e diritto allo studio, possono chiedere di utilizzare le mappe concettuali (per parole chiave) durante la prova di esame.

A tal fine, è necessario inviare le mappe, due settimane prima dell’appello di esame, alla o al docente del corso, che ne verificherà la coerenza con le indicazioni delle linee guida di ateneo e potrà chiederne la modifica.

« torna indietro Ultimo aggiornamento: 30/06/2024


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Il tuo 5x1000 per sostenere le attività di ricerca

L'Università di Urbino destina tutte le risorse che deriveranno da questa iniziativa alla ricerca scientifica ed al sostegno di giovani ricercatori.

15 22

Se sei vittima di violenza o stalking chiama il 1522, scarica l'app o chatta su www.1522.eu

Il numero, gratuito è attivo 24 h su 24, accoglie con operatrici specializzate le richieste di aiuto e sostegno delle vittime di violenza e stalking.

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2024 © Tutti i diritti sono riservati

Top