Ateneo
Dipartimenti
Didattica
Orientamento
Studenti
Laureati
Personale
International
Partner e Aziende
#UNIAMO è uno spazio in cui tutto quello che costituisce l’Università degli studi di Urbino – persone, saperi, organizzazioni, relazioni – viene raccontato con una formula agile ed esplorativa.

Sezioni, Centri di Ricerca e Osservatori

Informazioni e utilità sulle Sezioni, Centri di Ricerca e Osservatori del Dipartimento...

Centro di studi giuridici europei
visita il sito
Opera in unione con un omologo ente associativo di diritto francese e presta attenzione alle istituzioni europee e alle normative che ne promanano. Il Centro in particolare si adopera: ad affiancare i corsi della Scuola di Giurisprudenza e, in particolare, i corsi estivi di questa, con l' organizzazione di corsi, tavole rotonde, conferenze, di carattere comparatistico, comunitario e di diritto straniero; agli studenti che partecipano al corso estivo (Sèminaire d'ètè) sostenendo colloqui sui programmi di tre insegnamenti viene rilasciato un attestato di frequenza; dopo due anni un diploma, la cui consegna ha luogo in Parigi, presso l'Istituto italiano di cultura; a favorire la preparazione di laureati e studenti di lingua straniera nel campo del diritto italiano, offrendo loro possibilità di studio e ricerca, corsi speciali, tavole rotonde e conferenze; a diffondere all' estero la conoscenza del diritto italiano e a potenziare in Italia lo studio del diritto straniero e dell' Unione europea; a promuovere la documentazione nel campo del diritto straniero ed europeo presso la biblioteca dell' Università degli Studi Urbino. I seminari estivi organizzati dal centro, unitamente alla gemella associazione francese, sono largamente conosciuti in tutta Europa. Ambiscono a parteciparvi, attratti dalla rinomanza della Città e dell' Università di Urbino, i docenti più qualificati dell' ambiente accademico europeo.


Centro Universitario per la ricerca sulle adozioni (CURA)
Rappresentanti del Comitato di Direzione: Prof. Paolo Morozzo della Rocca, Prof. Enrico Moroni, Prof. Paolo Polidori

Ha come finalità la ricerca e la formazione dei soggetti coinvolti in materia di adozioni nazionali ed internazionali; il centro, in particolare, promuove studi su tali temi, secondo prospettive di ricerca che tengano conto delle diverse discipline e competenze coinvolte; promuove attività di sostegno alla cooperazione internazionale negli ambiti universitario, istituzionale, professionale e sociale coinvolti nelle problematiche dell' adozione; organizza conferenze, seminari ed ogni altro tipo di manifestazioni pubbliche su temi connessi alle finalità del Centro; cura attività editoriali di varia natura; offre borse di studio a studenti o ricercatori che intendano svolgere studi riguardanti le problematiche delle adozioni interne o internazionali; offre collegamento con le Istituzioni Europee per coordinare progetti di consulenza giuridica e offre consulenza ad enti pubblici e privati, nazionali ed internazionali, nei settori di competenza.


Olympus - Osservatorio per il monitoraggio permanente della legislazione e giurisprudenza sulla sicurezza del lavoro
Presidente: Prof. Paolo Pascucci
visita il sito
La tutela della salute e della sicurezza negli ambienti di lavoro costituisce elemento essenziale della qualità della vita. Da questa fondamentale consapevolezza trae origine Olympus, l' Osservatorio finalizzato a monitorare l'evoluzione della produzione legislativa e dell'elaborazione giurisprudenziale nazionale, comunitaria e regionale, di merito e di legittimità, in tema di sicurezza sul lavoro, nato da un'iniziativa comune dell' Università degli Studi di Urbino Carlo Bo, della Regione Marche e dell' Inail-Direzione regionale per le Marche. L' obiettivo è non solo quello di supportare l' attività di ricerca scientifica e didattica universitaria e post-universitaria, ma anche di realizzare uno strumento particolarmente efficace e qualificato in grado di coadiuvare tutti coloro che a vario titolo operano nel settore della prevenzione e sicurezza nei luoghi di lavoro: istituzioni, enti pubblici e privati, parti sociali, Ordini professionali, singoli operatori, ecc.


Centro interdipartimentale di Ricerca “L’Europa e gli Altri” (CREA)
Direttore: Prof. Giuseppe Giliberti
Il Centro di ricerca “l’Europa e gli altri” è promosso dal Dipartimento di  Giurisprudenza in collaborazione col Dipartimento di Economia, Società, Politica, e col Dipartimento di Studi Internazionali, Storia, Lingue, Culture.
Il Comitato scientifico è Coordinato dal Dott. Mario Boffo, ambasciatore in Arabia Saudita.
Il CREA intende promuovere ricerche nell’ambito dei Global Studies, assumendo tre punti di vista metodologici:
- Una visione transazionale;
- La prospettiva dello sviluppo umano;
- L’interesse dell’Italia ed Europeo.
Il CREA collabora con il Ministero degli affari Esteri in progetti inerenti alle relazioni internazionali.
visita il sito


Centro di ricerca “Persone, Famiglie e Cittadinanze”
Direttore: Prof. Paolo Morozzo della Rocca


Centro di ricerca sulle pubbliche amministrazioni (Ceripa)
Direttore: Prof. Matteo Gnes
visita il sito
Il Centro di ricerca sulle pubbliche amministrazioni (Ceripa) è stato istituito per iniziativa congiunta del Dipartimento di Giurisprudenza (DiGiur), presso il quale è la sede amministrativa, e del Dipartimento di Economia, società, politica (DESP) ed è attivo al 1° novembre 2013. Il Centro è stato istituito per creare un luogo di riferimento e di stimolo per le diverse attività svolte nell’ambito dell’Ateneo nel campo delle ricerche e degli studi, della formazione e dell’assistenza normativa ed amministrativa nelle materie del diritto amministrativo, della scienza dell’amministrazione, della contabilità e della ragioneria pubblica e, più in generale, nelle discipline che interessano l’organizzazione e l’attività delle pubbliche amministrazioni.
In particolare, le attività del Centro riguardano, nelle suddette materie: (a) studi, ricerche e consulenze; (b) supporto alla didattica, ed in particolare alla formazione (in aula e “on the job”) di singoli e di pubbliche amministrazioni (dipendenti e consulenti), coordinando e supportando le iniziative approvate dall’Ateneo nelle appropriate sedi ed i cui responsabili, aderenti al Centro, aderiscano anche alle specifiche iniziative del Centro; (c) assistenza normativa ed amministrativa agli enti interessati. Il Centro collabora con altri enti ed istituzioni (locali, nazionali ed internazionali) che operano nell’ambito delle tematiche di interesse del Centro ed a tale fine promuove convenzioni ed altre forme di intesa. Sono anche stimolate ulteriori attività di formazione in collaborazione con altri soggetti ed organismi operanti nell’Ateneo urbinate o presso altri atenei od istituzioni.


Sezione “Diritto, Impresa e Mercato”
Direttore: Prof. Thomas Tassani
La Sezione di ricerca del Dipartimento “Diritto, Impresa e Mercato” ha ad oggetto lo studio dei riflessi giuridici degli atti e delle forme di impresa e delle dinamiche dei mercati, nonché delle interrelazioni tra diritto e discipline non giuridiche relativamente ai temi della impresa e del mercato. La Sezione ha il compito di promuovere iniziative scientifiche ed editoriali; coordinare le singole attività di ricerca dei docenti; organizzare seminari, convegni ed altre analoghe iniziative; promuovere il confronto ed il dialogo, su temi e progetti specifici, con gli “operatori” del territorio, in primo luogo ordini professionali ed organizzazioni rappresentative.