Ateneo
Dipartimenti
Didattica
Orientamento
Studenti
Laureati
Personale
International
Partner e Aziende
#UNIAMO è uno spazio in cui tutto quello che costituisce l’Università degli studi di Urbino – persone, saperi, organizzazioni, relazioni – viene raccontato con una formula agile ed esplorativa.

Cenni storici

Informazioni utili su...

La attuale Scuola di Lettere, Arti e Filosofia è la prosecuzione, storica e ideale, della Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Urbino, e da quella deriva gli intenti essenziali della formazione umanistica dell’Ateneo. Fondata nel 1956, la antica Facoltà si affiancava al già esistente Magistero, con scopi di incremento dei curricula letterari classici e moderni (in particolare con l’introduzione dello studio del Greco antico), accrescendo in modo consistente il polo umanistico dell’Ateneo e promuovendo basi teoriche atte a formare solidi centri di ricerca e biblioteche ancora insostituibili nell’Ateneo e nell’intera Regione. Nel 1991 si distaccava dalla Facoltà l’ambito disciplinare delle Lingue Straniere Moderne, costituentesi in quel frangente in Facoltà autonoma; contestualmente la Facoltà accoglieva alcuni ambiti disciplinari letterari del dissolvendo Magistero.
Dopo fasi di assestamento e di implementazione curriculare – risalenti ai primi anni del 2000 – e le trasformazioni organizzative comportate dalla Riforma Gelmini, inclusa la dismissione delle vecchie facoltà, la Scuola, nella sua attuale conformazione, comprende due Corsi di Studio: Scienze Umanistiche e Lettere Classiche e Moderne.
Il corso di Scienze Umanistiche, attivo dall’anno accademico 2011-2012 e dedicato a insegnamenti di Laurea Triennale, offre una preparazione di base in ambito storico, filosofico, artistico, archeologico, linguistico, filologico e letterario, orientando lo studente nelle multiformi espressioni della cultura europea. È suddiviso in quattro curricula (Archeologico e Filologico letterario classico, Filologico letterario moderno, Filosofico, Beni culturali storico-artistici), i quali sono strutturati per consentire allo studente di accedere, dopo il triennio, direttamente a una delle lauree magistrali di percorso affine.
Il Corso di Studio Magistrale di Lettere Classiche e Moderne deriva invece dalla fusione di due Corsi Magistrali già afferenti alla Facoltà di Lettere (Letteratura, Lingua e Cultura Italiana, LM-14, e Archeologia e Letterature Classiche del Mediterraneo, LM-2 e LM-15). Il percorso è attivo dall’anno accademico 2012-13; si suddivide in due curricula, rispettivamente classico e moderno, e offre una formazione accademica superiore di studi umanistici, storici e letterari che è idonea e propedeutica a un’ampia gamma di sbocchi professionali oltre quelli relativi all'insegnamento.