Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo



Convegno Nazionale
Architettura al femminile tra storia e contemporaneità

L’evento di fine anno dell’Ordine degli Architetti di Pesaro e Urbino che si terrà al Teatro Sanzio di Urbino ruota attorno al tema dell’abitare attraverso la valorizzazione dell’attività delle donne: dalle progettiste del ‘900 che hanno dato contributi fondanti al progetto di architettura e di design alle architette che operano oggi con qualità e successo in scenari nazionali ed internazionali.

Il convegno coinvolge due delle associazioni italiane impegnate nella promozione del lavoro al femminile Architettrici di Roma e RebelArchitette di Bergamo. Le due anime portano all’interno del dibattito una visione complementare sulla presenza delle donne in architettura. Architettrici, riunisce rappresentanti del mondo della ricerca, dell’accademia, cultrici e professioniste nell'approfondimento della vita e delle opere di progettiste dal '600 al '900. RebelArchitette, associazione dedita alla promozione della visibilità delle architette, seleziona e sistematizza a scala nazionale ed internazionale studi di progettazione contemporanei di eccellenza.

Il patrimonio del progetto sviluppato e diretto in cantiere dalle donne è ampio e significativo, il lavoro delle due associazioni è quello di rilevarne il corpus e portarlo all'attenzione del vasto pubblico per contribuire a fare sì che la storia dell’architettura non sia solo scritta esclusivamente dagli uomini, ma sia riscoperto e riscritto in un dialogo che dalle pioniere arriva a tutte le progettiste nazionali e internazionali di cui si sta mappando una geografia globale.

L’evento, moderato dall’architetta e consigliera Valentina Radi vedrà una prima parte ad opera del gruppo Architettrici. Attraverso la performance Il sistema periodico delle Architettrici Ernesta Caviola, Michela Ekström, Francesca Amelio, Raffaella Aragosa e Daniele Vergari metteranno in scena una cronologia delle progettiste nel corso della storia. Con una rilettura dell'apporto delle donne che hanno pensato, progettato, realizzato, opere di Architettura, alla luce della consapevolezza della storia che passa attraverso il corpo e la coscienza delle donne, e per questo si ri-struttura in lessico antico ma nuovo, innovativo, perché non evocativo di genere e di ruolo, ma di sostanza e conoscenza.

Il percorso di attivismo e di ricerca di architette di eccellenza che RebelArchitette conduce dal 2017 sarà illustrato da Elena Fabrizi insieme ad Arianna Bordignon e Caterina Pilar Palumbo. L’associazione, concretizzando il suo motto fondante ‘fare spazio’ ospiterà a sua volta le architette Margherita Potente (Piraccini+Potente Architettura) e Alice Gardini (GGA Architetti). Le due professioniste apriranno una finestra sulla progettazione di oggi illustrando edifici contemporanei esemplificativi dei rispettivi percorsi dove qualità formale e l’attenzione alla fragilità dell’ambiente diventano elementi sinergici.

Prima del dibattito conclusivo con il pubblico in sala, ci sarà una breve tavola rotonda in cui si articoleranno le riflessioni istituzionali della Presidente dell’Ordine degli Architetti Carmen Storoni, dalla consigliera CNA Silvia Pelonara, del Sindaco di Urbino Maurizio Gambini, del Magnifico Rettore Prof. Giorgio Calcagnini, dall’architetta Alessandra Cattaneo e della Prof.ssa Ramona Quattrini.

L’obiettivo di questa iniziativa, desiderata dall’Ordine degli Architetti di Pesaro Urbino, è creare una rete e partecipazione su temi importanti. Perché quanto si condivide non riguarda solo i professionisti ma la comunità, che abita e progetta con il proprio pensiero, e vive l’architettura ogni giorno, per questo nell’occasione il Teatro Sanzio è aperto a tutto il pubblico interessato, cultori della materia, cittadini, studenti e chi vorrà intervenire.


Dettagli sull'evento

Organizzato da Ordine degli Architetti della Provincia di Pesaro e Urbino e patrocinata dall'Ordine Nazionale degli Architetti, Comune di Urbino e Università degli Studi di Urbino.


Data e luogo

  Data inizio: 17/12/2022 alle ore 17:30 Data fine: 17/12/2022 alle ore 19:30
 Teatro Sanzio, Corso Giuseppe Garibaldi, 82, Urbino (PU)


Relatori

Moderatrice: Valentina Radi
Architettrici: Ernesta Caviola, Michela Ekström, Francesca Amelio, Raffaella Aragosa, Daniele Vergari

Elena Fabrizi, Caterina Pilar Palumbo, Arianna Bordignon - RebelArchitette
Alice Gardini - GGA Architetti
Margherita Potente - Piraccini + Potente Architettura

Intervengono:
- Carmen Storoni - Presidente dell’Ordine Architetti PPC della Provincia di Pesaro e Urbino
- Silvia Pelonara - Consigliera Consiglio Nazionale dell’Ordine degli Architetti
- Maurizio Gambini - Sindaco di Urbino
- Giorgio Calcagnini - Magnifico Rettore dell’Università degli Studi di Urbino
- Alessandra Cattaneo - Università di degli Studi Urbino, Ramona Quattrini - Università Politecnica delle Marche


 aggiungi al calendario


Note

Ingresso libero. Per informazioni contattare la referente curatrice arch. Valentina Radi, valentina.radi@uniurb.it 339 4329160

Se sei vittima di violenza o stalking chiama il 1522

Il 1522 è un servizio pubblico promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Pari Opportunità. Il numero, gratuito è attivo 24 h su 24, accoglie con operatrici specializzate le richieste di aiuto e sostegno delle vittime di violenza e stalking.

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2023 © Tutti i diritti sono riservati

Top