Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


Gli studenti con DSA possono fruire di appositi provvedimenti dispensativi e compensativi di flessibilità didattica anche negli studi universitari (Legge n. 170/2010).

Per fruire delle misure compensative gli studenti con DSA devono;

  • Allegare la diagnosi funzionale (rilasciata da strutture sanitarie pubbliche (Servizio Sanitario Nazionale o da specialisti o strutture accreditate) all’interno della propria pagina personale all’interno della piattaforma informatica Esse3, La certificazione non deve essere antecedente al quarto anno di frequentazione della scuola superiore.
  • “spuntare” nella medesima piattaforma, le misure compensative richieste.
  • Contattare il Referente Disabilità di Dipartimento all’inizio delle attività didattiche in modo da anticipare le proprie esigenze, lei/lui e veicolarle ai docenti referenti delle attività didattiche presenti nel piano di studi prescelto.
  • Il docente riceverà – in modo riservato – il riepilogo promemoria delle misure compensative richieste.

Misure compensative, alternative e dispensative

Agli studenti con DSA sono garantite – su richiesta – le seguenti misure compensative e dispensative di flessibilità didattica (art.5, c.1): 

  • privilegiare verifiche orali piuttosto che scritte, tenendo conto del profilo individuale di abilità;
  • prevedere nelle prove scritte l'eventuale riduzione quantitativa, ma non qualitativa, nel caso non si riesca a concedere tempo supplementare;
  • considerare nella valutazione i contenuti piuttosto che la forma e l'ortografia.

Inoltre è contemplato il ricorso/utilizzo di:

  • registrazione delle lezioni;
  • testi in formato digitale;
  • programmi di sintesi vocale;
  • altri strumenti tecnologici di facilitazione nella fase di studio e di esame.

(Linee Guida del MIUR, allegate al D.M. n. 5669 del 12/07/2011, in riferimento all'art. 5, comma 4 della Legge n.170/2010):

Misure/strumenti compensativi negli esami o nelle prove di accesso-verifica

Per le Prove di ammissione ai corsi a numero chiuso e per i test di verifica delle conoscenze (VPI-VPP) sono consentiti:

  • Tempo aggiuntivo nella misura del 30 % rispetto a quello previsto;
  • Calcolatrice non scientifica;
  • Video ingranditore;
  • Affiancamento di un tutor.

(nota n. 18796 del 02/08/2016 del MIUR e successive integrazioni)

Non sono consentiti:

  • Dizionario e/o vocabolario;
  • Formulario;
  • Tavola periodica degli elementi;
  • Mappa concettuale;
  • Personale computer/tablet/smartphone.

Per gli Esami nel percorso universitario – in base al proprio profilo funzionale - gli ausili didattici consentiti possono essere:

  • Utilizzo di mappe concettuali, come organizzatori della memoria (se concordate precedentemente con il docente);
  • Possibilità di dividere la prova in più parziali;
  • Utilizzo della calcolatrice;
  • Possibilità di trasformare esame scritto in orale o viceversa;
  • Tempo aggiuntivo nella misura del 30 % per prove scritte;
  • Possibilità di riduzione dell’esame scritto, a discrezione del docente, purché la riduzione non influisca sulla valutazione dell’intero programma del corso.
  • Utilizzo un computer con programmi di video-scrittura con correttore ortografico e sintesi vocale;

Per la verifica dell’Idoneità linguistica al CLA (Centro Linguistico di Ateneo), gli ausili didattici – purché coerenti con il proprio profilo funzionale - possono essere:

  • Tempo aggiuntivo per ogni parte della prova;
  • Possibilità di riascoltare più di due volte la traccia audio nella parte di comprensione orale;
  • Tutor lettore per leggere la parte di comprensione scritta;
  • Possibilità di sostenere la prova con supporto cartaceo.

Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Se sei vittima di violenza o stalking chiama il 1522

Il 1522 è un servizio pubblico promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Pari Opportunità. Il numero, gratuito è attivo 24 h su 24, accoglie con operatrici specializzate le richieste di aiuto e sostegno delle vittime di violenza e stalking.

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2022 © Tutti i diritti sono riservati

Top