Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


Presso la Casa di Reclusione di Fossombrone è operativo il Polo Regionale Universitario che permette ai detenuti di iscriversi all’Università di Urbino e di essere seguiti nello studio attraverso il "Servizio Studi Universitari".

Nell’ambito della lunga collaborazione tra l’Amministrazione Penitenziaria dell’Emilia Romagna e delle Marche e l’Università di Urbino, nel luglio 2015 è stato siglato un primo protocollo che ha permesso l’attivazione del progetto, ampliato nell’aprile 2017 con l’ingresso dell’Ufficio del Garante per i Detenuti della Regione Marche nel partenariato.

Qualche cifra (anno 2017)

  • 12 detenuti iscritti
  • 7 corsi di laurea (Giurisprudenza, Informazione Media e Pubblicità, Scienze dell’Educazione, Scienze e Tecniche Psicologiche, Scienze Politiche, Scienze Umanistiche, Sociologia e Servizi Sociali)
  • 32 docenti contattati per informazioni sui programmi e materiale didattico
  • 21 docenti che si sono recati presso la Casa di Reclusione per attività di insegnamento e seminari
  • 52 incontri didattici tenuti all’interno del Polo
  • 28 esami sostenuti nel periodo da gennaio 2016 a maggio 2017.

Le attività del Polo e del "Servizio Studi Universitari"

Incontri di supporto allo studio; organizzazione delle attività didattiche; sostegno nel metodo e nell’organizzazione della preparazione degli esami; simulazione di esami; contatto con i docenti per materiale didattico come slide, audio e video delle lezioni, necessario in quanto in carcere non è consentito l’avere accesso alla rete; accompagnamento e supporto delle lezioni; seminari svolti dai docenti in carcere; lezioni ed esercitazioni di lingua inglese per tutti i detenuti iscritti ai corsi di studio; gestione di contatti con le segreterie; attività di orientamento.

Incontri tra detenuti e studenti dell’Ateneo

Si svolgono periodicamente degli incontri, denominati “Studenti fuori, Studenti dentro”, di incontro e scambio di esperienze sullo studio, sul metodo e sulla motivazione tra gruppi di studenti che frequentano l’Università a Urbino e gli studenti del Polo universitario.

Il Polo  Universitario a Urbino e le altre esperienze nazionali

L’iniziativa dei Poli Universitari presso le Case di Reclusione è attiva in diversi Atenei italiani. L’Università di Urbino si è subito collocata, per varietà dell’offerta formativa, numero degli studenti iscritti e tipologia di assistenza allo studio, tra i Poli più attivi del panorama nazionale.

Chi gestisce l’attività

  • Prof. Fabio Musso - Prorettore alla Terza Missione
  • Prof.ssa Daniela Pajardi (DISTUM) - Coordinatore del Polo Universitario Regionale
  • Dott.ssa Silvia Lecce, dott.ssa Vittoria Terni De Gregory  - “Servizio Studi Universitari” del Centro Ricerca e Formazione in Psicologia Giuridica
  • Dipartimento di Studi Umanistici (DISTUM) - supporto amministrativo e organizzativo alle attività del Polo

Per informazioni:


Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Il tuo 5x1000 per sostenere le attività di ricerca

L'Università di Urbino destina tutte le risorse che deriveranno da questa iniziativa alla ricerca scientifica ed al sostegno di giovani ricercatori.

numero verde

800 46 24 46

Richiesta informazioni

informazioni@uniurb.it

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2017 © Tutti i diritti sono riservati

Top