Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


LE DUE FACCE DELLA STESSA MEDAGLIA. Rassegna di AGORA' Associazione

pubblicato il giorno 14/02/2020

 

LE DUE FACCE DELLA STESSA MEDAGLIA:
IL CARTACEO E IL DIGITALE.
INCONTRO TRA “IL BESTIARIO DEGLI ITALIANI” E “L’ECO DEL NULLA”

 

L’iniziativa si svolgerà il 26 Febbraio 2020 dalle ore 11.00 alle ore 13.00 presso l’Aula Magna della sede didattica “Volponi”.

Per la prima edizione della rassegna Le due facce della stessa medaglia l’associazione Agorà Urbino propone un incontro tra i direttori della rivista cartacea il Bestiario degli italiani e della pubblicazione online L’Eco del Nulla per comprendere come, nel panorama editoriale di oggi,possano coesistere due realtà così differenti tra loro .
Prenderanno parte all’evento gli studenti dell’Università Carlo Bo,dell’Istituto per la Formazione al Giornalismo, dell’Accademia di Belle Arti e dell’Istituto Superiore per le Industrie Artistiche e l’intento è quello di farli entrare in contatto con realtà emergenti che abbiano spinte rivoluzionarie non solo dal punto di vista della scrittura ma anche dal punto di vista grafico . Un incontro che può essere importante per la loro crescita e la loro formazione.
Il Bestiario degli Italiani è una rivista esclusivamente cartacea in cui, come affermano i suoi autori, “ogni tre mesi un argomento viene sviscerato, rivoltato, amato ed odiato attraverso articoli,rubriche, racconti, reportage, saggi, poesie, illustrazioni d’autore e fotografie”. La pubblicazione è stampata su un formato più grande del normale “lenzuolo”, per una lettura “muscolare, immersiva e scomoda [...]”, e si offre come “una palestra culturale rigorosamente su carta”.
Al contrario, L’Eco del Nulla si configura come “una rivista online il cui scopo è lo sviluppo e lo stimolo dell'interesse culturale”.
Oltre ai direttori del Bestiario degli Italiani e dell’Eco del Nulla, che saranno protagonisti del confronto, inviteremo all’evento anche studenti, docenti e coordinatori degli istituti coinvolti. Per questo vorremmo chiedere all'Università di Urbino, all'Istituto per la Formazione al Giornalismo, all'Accademia di Belle Arti e all'Istituto Superiore per le Industrie Artistiche un patrocinio e la partecipazione all’incontro. Inoltre chiederemo all’Ordine del Giornalisti di assegnare crediti formativi professionali per la presenza. 

« torna indietro

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2022 © Tutti i diritti sono riservati

Top