Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


In evidenza

Informazioni concorso

avviso di proroga di un mese del termine (del 31.12.2017) di presentazione delle domande per gli studenti che avranno discusso la tesi di laurea nel mese di dicembre 2017.

La Lef - Associazione per la Legalità e l'Equità Fiscale - allo scopo di diffondere la cultura della legalità e dell'equità fiscale e del connesso valore sociale, nonché di valorizzare le idee, le considerazioni e le proposte finalizzate a tale fine, interessando tematiche sia a contenuto tecnico che etico, ha il piacere di proporre, in coerenza con il proprio statuto, il bando di concorso del Premio Lef Tesi di Laurea, ormai giunto alla quarta edizione. Il bando, che prevede tre premi da € 2.000,00 cadauno (al lordo delle ritenute fiscali), è riservato alle migliori tesi di laurea magistrale - il cui diploma sia stato conseguito negli anni 2016 e 2017 - sviluppate sui temi, per l'appunto, della legalità e dell'equità fiscale.

Bando di concorso per l'assegnazione di premi di studio a favore di studenti meritevoli iscritti nell'A.A. 2017/2018 a corsi di laurea, laurea magistrale, laurea magistrale a ciclo unico. 

Bandi in scadenza

Informazioni concorso

La Fondazione Alessandro Pavesi ONLUS mette a concorso una borsa di studio dell’importo di Euro 12.500, destinata al perfezionamento degli studi all’estero nel campo dei diritti umani, intitolata ad Alessandro Pavesi, studente universitario di Giurisprudenza scomparso per mano di un pirata della strada.

La borsa comporta la frequenza per l'anno accademico 2018-2019 di un corso di perfezionamento scelto dal candidato ed in linea con gli studi svolti, della durata prevista non inferiore a 6 mesi consecutivi, presso università o centri di ricerca esteri.

Possono partecipare al concorso coloro che sono in possesso dei seguenti requisiti:− residenza italiana;− laurea magistrale conseguita posteriormente al 31 luglio 2015 presso un’università italiana con tesi attinente ai diritti umani;− ottima conoscenza della lingua straniera utilizzata nei corsi prescelti per la fruizione della borsa;− assenza di condanne penali.

La borsa di studio Alessandro Pavesi è incompatibile con altre forme di finanziamento assimilabili, quali assegni di ricerca, borse di dottorato di ricerca o altre borse di studio. La domanda di partecipazione, compilata utilizzando il modulo online disponibile sul sito internet della Fondazione deve essere compilata ed inoltrata entro il termine perentorio del 31 gennaio 2018.

La Società Storica Aretina istituisce il bando di concorso del Premio di cultura "Aurelio Marcantoni", IX edizione, promosso da questa Associazione e riservato alle tesi di laurea conseguite da giovani nati dopo il 1 gennaio 1983, aventi per argomento la storia della Toscana in ogni suo aspetto. Il termine ultimo per la presentazione delle domande di partecipazione è fissato per il giorno 27 settembre 2018.

Bandi e opportunitą per studenti / Elenco dei bandi scaduti per questa categoria...

Informazioni concorso

L’Associazione iMille istituisce un premio di laurea (1500 euro) per studi sull’Europa intitolato a Helen Joanne “Jo” Cox, la giovane deputata inglese vittima di un attentato prima di Brexit, per ricordare l’impegno di Jo Cox per la permanenza del Regno Unito nella UE e premiare un giovane che con il suo studio illustri i benefici economici, politici e sociali dell’integrazione europea. I temi della tesi di laurea possono essere di natura economica, politica o sociale, con una chiara enfasi su questioni europee. Saranno valutate di particolare interesse tesi su fenomeni e problemi che ostacolano il processo di integrazione europea e su politiche volte a rimuovere tali ostacoli.

Le candidature possono essere inviate da laureandi con discussione della tesi programmata entro sei mesi, o da laureati da non più di un anno dalla discussione della tesi. Il premio di laurea sarà conferito a un laureato (triennale o magistrale) di università sul territorio italiano, in facoltà di scienze economiche, scienze politiche, materie giuridiche, discipline storiche o facoltà affini. Può anche essere conferito a un laureato di università dell’Unione Europea o del Regno Unito che abbia trascorso un periodo Erasmus in università italiana. Il premio è aperto a cittadini italiani, del resto dell’Unione Europea e del Regno Unito. La tesi di laurea può essere in italiano o in inglese.

I candidati dovranno inviare la tesi di laurea e un curriculum vitae dettagliato in formato elettronico (pdf) alla casella e-mail premiocox@gmail.com entro il 30 novembre 2017. In caso di tesi in italiano, si richiede ai candidati di allegare anche un riassunto della tesi in inglese di lunghezza compresa tra una e due pagine.

Un comitato scientifico comprendenti accademici, esponenti delle istituzioni e esperti di politiche pubbliche selezionerà e proporrà il candidato più meritevole alla redazione della rivista iMille entro il 31 dicembre. Il premio sarà conferito in occasione di un evento a Roma a inizio 2018.

L’Accademia Nazionale dei Lincei bandisce una pubblica selezione a quattro borse di studio a favore di cultori italiani di Scienze umanistiche che intendano recarsi in Gran Bretagna per un periodo di ricerca.

Le borse dell’importo di € 5.000,00 ciascuna, al lordo delle eventuali ritenute fiscali previste dalla legge, hanno la durata di 5 mesi e non sono rinnovabili.

La Fondazione Girolomoni mette a bando due premi per tesi di laurea magistrale o specialistica sull'agricoltura biologica. I premi consisteranno nel pagamento della quota di iscrizione al Corso di Formazione Permanente "Modelli, politiche e strategie per lo sviluppo dell'agricoltura biologica" a.a. 2017/2018.

Per onorare la memoria di Giovanni Marra, Presidente del Consiglio Comunale scomparso prematuramente, il Comune di Milano ha promosso l’istituzione per il l’anno 2017 di un premio di laurea dell’importo di € 5.000,00, al lordo delle ritenute di legge.Il premio di laurea o di dottorato per l’anno 2017 sarà assegnato a giovani laureati o ricercatori presso le Università italiane che abbiano elaborato e discusso tesi di laurea magistrale o di dottorato, non compilative, con specifica trattazione di aspetti oggettivi nell’elaborato della tesi sul tema del Bilancio Sociale.

Per onorare la memoria dell’Avv. Giorgio Ambrosoli, l’Amministrazione Comunale di Milano ha promosso per l’anno 2017 tre premi del valore di € 5.000,00 ciascuno (al lordo delle ritenute di legge) da assegnare a giovani laureati o ricercatori che abbiano approfondito il tema, sempre più vitale per una Nazione libera e democratica, dell’etica applicata all’attività economica.

Bando per le attività culturali e del tempo libero autogestite dagli studenti e dalle studentesse, da espletarsi nel periodo 1 novembre 2017 - 31 maggio 2018

Bando di concorso - Premio "Donne nella Costituente" 1946-2016

Fondazione ICU ed Ecoistituto del Veneto, aventi come fine ricerca e divulgazione, rispettivamente su tematiche consumeriste ed ecologiche, promuovono il 18° Premio per tesi di laurea ICU - Laura Conti, nel nome di una tra le più grandi divulgatrici ambientali italiane, con il duplice scopo di mettere in luce ricerche che, per lo più, rimarrebbero ignote e stimolare l’Università ad affrontare temi utili al futuro della nostra società. 

Sono ammesse tesi di tutti i livelli, compresi i Master, redatte in italiano, discusse nelle Università italiane, a partire dagli anni accademici 2008-2009.

lo Studio Torta, uno dei più importanti uffici italiani di consulenti in proprietà intellettuale, al fine di stimolare la ricerca e promuovere la riflessione e gli studi nell’ambito della Proprietà Industriale, bandisce la Vª edizione del concorso nazionale sulla Proprietà Industriale per un premio da assegnare ad una tesi di laurea o di dottorato sulla Proprietà Industriale.E' prevista l'assegnazione di un unico premio per l'elaborato giudicato più meritevole avente un importo pari a Euro 3.000,00 (tremila).In allegato copia del bando in cui sono descritte le caratteristiche del concorso e le modalità di partecipazione e copia della domanda di partecipazione. Un modulo di candidatura comprendete tutti i dati richiesti è disponibile anche nel sito sotto indicato 

È aperto il bando di partecipazione alla seconda edizione di UNIURB LAB, il Contamination Lab dell'Università degli Studi di Urbino Carlo Bo.

I Contamination Lab (CLab) sono luoghi di contaminazione tra studenti universitari di discipline diverse, tra studenti e docenti, tra studenti e territorio. Promuovono la cultura dell’imprenditorialità, della sostenibilità, dell’innovazione e del fare, così come l’interdisciplinarietà e nuovi modelli di apprendimento.

Gli studenti partecipanti a UNIURB LAB saranno accompagnati in un percorso in cui mettere alla prova la loro propensione all'imprenditorialità e, partendo da un'idea progettuale, potranno elaborarla all'interno di un team, analizzarla e verificarne la fattibilità. Acquisiranno inoltre gli strumenti per validarla e infine portarla a realizzazione.

Le attività di UNIURB LAB si terranno a Urbino nei mesi da settembre a dicembre 2017, si svolgeranno prevalentemente in forma laboratoriale e comprenderanno: Test di autovalutazione delle attitudini imprenditoriali dei partecipanti; Attività di team building; Percorso lean startup: project generation e project validation; What’s next? Incontri con attori del territorio che possano accompagnare lo sviluppo dei progetti imprenditoriali dopo la fine del laboratorio.

Possono iscriversi: studenti regolarmente iscritti a lauree triennali, magistrali o magistrali a ciclo unico, master universitari di I e II livello, corsi di dottorato di ricerca dell’Università degli Studi di Urbino Carlo Bo; alumni che abbiano conseguito un titolo presso l’Università degli Studi di Urbino Carlo Bo da non più di 3 anni alla data di presentazione della domanda; studenti stranieri, regolarmente iscritti o in mobilità (erasmus+ o altri progetti) presso l’Università degli Studi di Urbino Carlo Bo, il cui programma preveda la permanenza a Urbino fino a gennaio 2018.

Presso il Dipartimento di Economia, Società, Politica di questa Università è indetto un bando di concorso per l’assegnazione di n. 2 Premi di tesi di laurea magistrale sull’agricoltura biologica.

I premi sono riservati a studenti che abbiano affrontato il tema dell’agricoltura biologica con particolare riferimento all’analisi delle problematiche economiche, sociali e ambientali relative a questo particolare modello produttivo.


Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

numero verde

800 46 24 46

Richiesta informazioni

informazioni@uniurb.it

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2017 © Tutti i diritti sono riservati

Top