Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


Venerdì 18 dicembre a Urbino il Ministro della Giustizia Andrea Orlando

Comunicato stampa pubblicato il giorno 10/12/2015

 

- Venerdì 18 dicembre il Convegno “Ufficio per il processo Tirocini Formativi e buone prassi: il modello marchigiano” organizzato dalla Corte d’Appello e dal TAR delle Marche con i quattro atenei marchigiani -

I vertici delle istituzioni marchigiane incontreranno il Ministro della Giustizia Andrea Orlando e altre autorità quale in Vice Presidente del C.S.M. Giovanni Legnini venerdì 18 dicembre nella Sala dei banchetti del Palazzo Ducale di Urbino in occasione del convegno  “Ufficio per il processo Tirocini Formativi e buone prassi: il modello marchigiano” organizzato dalla Corte d’Appello e dal TAR delle Marche con le università di Urbino, Ancona, Macerata e Camerino   Punto focale dei lavori, al via alle 9,30, la convenzione quadro sottoscritta il 20 luglio 2015 tra  Regione Marche, Corte di Appello di Ancona,  TAR Marche e Università degli studi di Urbino Carlo Bo, di Macerata, di Camerino e Politecnica delle Marche, avente per oggetto un progetto sperimentale di finanziamento e monitoraggio per i tirocini formativi da svolgersi presso gli uffici giudiziari del distretto e presso il T.A.R. delle Marche dai  laureati in giurisprudenza, con attività di studio, ricerca e redazione di bozze di provvedimenti in affiancamento ai  magistrati togati.   I tirocini, da un lato, favoriscono la formazione teorico-pratica dei migliori laureati in giurisprudenza, consentendo loro di approfondire e affinare mediante verifica sul campo le conoscenze acquisite negli studi universitari traducendole in adeguate competenze e, dall’altro, offrono un importante supporto allo svolgimento delle attività istituzionali dei magistrati   contribuendo a rendere più efficiente e sollecita la risposta di giustizia degli uffici cui i tirocinanti sono destinati.   La componente universitaria è chiamata a svolgere il ruolo di soggetto propulsore del progetto  nella misura in cui è in grado, in sinergia con la magistratura del distretto regionale, di coinvolgere ed indirizzare i migliori studenti dei rispettivi atenei verso l’accesso ai corsi teorico - pratici di formazione da svolgersi, dopo la laurea, presso gli uffici giudiziari della Regione, sia in funzione dell’accrescimento della loro formazione universitaria, anche in vista del loro sbocco lavorativo che nella prospettiva di concorrere a migliorare il funzionamento della giustizia.   La Magistratura ordinaria ed amministrativa, utilizzatrice dei tirocini formativi, è chiamata, a sua volta, a valorizzare dette risorse nel quadro di un processo, di recente disegnato dal legislatore, volto a migliorare il servizio giudiziario, nella logica di una nuova cultura gestionale dell’organizzazione giudiziaria che trova la sua maggiore espressione nella realizzazione del c.d.  “ufficio per il processo”, da intendersi come struttura organizzativa destinata ad assicurare la ragionevole durata del processo ed un più efficiente impiego delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione, di cui i tirocinanti fanno parte, unitamente ad altre figure professionali costituite da magistrati onorari e personale di cancelleria.   La Regione, da parte sua, attraverso l’individuazione dello strumento del finanziamento europeo, suscettibile di essere ripetuto e perfezionato, fornisce  un formidabile incentivo alla realizzazione del progetto di formazione dei laureati degli atenei marchigiani nell’ottica di agevolare l’occupazione degli stessi e per  assicurare un più efficace e tempestivo corso della giustizia nel contesto socio-economico del territorio regionale.     Segreteria del convegno: 071.8062397  

« torna indietro

Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Il tuo 5x1000 per sostenere le attività di ricerca

L'Università di Urbino destina tutte le risorse che deriveranno da questa iniziativa alla ricerca scientifica ed al sostegno di giovani ricercatori.

Numero Verde

800 46 24 46

Richiesta informazioni

informazioni@uniurb.it

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2020 © Tutti i diritti sono riservati

Top