Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


Alla Data il 13 settembre si parla di Intelligenza Artificiale

Comunicato stampa pubblicato il 07/09/2016

Il 13 settembre la Data di Urbino ospiterà il convegno " Pensiero ex machina: l'intelligenza artificiale a partire da Touring" che affronterà la storia e le affascinanti prospettive del rapporto fra uomo e informatica. Punto di snodo sarà la figura di Alan Touring, il geniale matematico che decriptò Enigma, la macchina nazista di codificazione segreta, reso celebre dal film "The Imitation Game" (2014).

Un incontro tra l'intelligenza artificiale e la filosofia.Un incontro che si presenta sempre più necessario dal momento che l'intelligenza artificiale da tema eterodosso, come ai tempi di Alan Turing dove la domanda "può pensare una macchina?" aveva al massimo suscitato un interesse circoscritto all'informatica, oggi pretende una riflessione approfondita sulla la società digitale e robotica.
La profezia di Ray Kurzweil che fra qualche tempo l'intelligenza artificiale supererà quella umana deve essere prima di tutto digerita in chiave filosofica.
Kurzweil parla di singolarità, parola che ha avuto fortuna nella letteratura, ma che ha proprio l'ufficio di nascondere il paesaggio successivo a questo superamento, come dalla singolarità astronomica (il cosiddetto buco nero) non emerge luce visibile.
Un accenno tuttavia sembra necessario. L'idea che la macchina faccia parte di un universo "altro" rispetto a quello umano cede il campo alla semplice riflessione che molti tratti del nostro corpo e del nostro cervello (il cervelletto ad esempio) si comportano appunto come macchine. Le principali determinazioni della motilità umana (specie nello sport) si devono avvicinare sempre più all'incosciente meccanismo pena la scarsità della prestazione.La differenza più grande tra l'uomo e la macchina sembra essere la coscienza. Su questo punto la filosofia deve saper dire l'ultima parola.

A partire dalle 9,30 ne parleranno col pubblico:
Prof Paola Mello dell'Alma Mater di Bologna Fondamenti di intelligenza artificiale
Prof. Alessandro Bogliolo Università di Urbino "Carlo Bo" Sistemi di elaborazione delle informazioni
Prof.Alessandro Di Caro Università di Urbino "Carlo Bo" Filosofia della scienza

  

« torna indietro

Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Il tuo 5x1000 per sostenere le attività di ricerca

L'Università di Urbino destina tutte le risorse che deriveranno da questa iniziativa alla ricerca scientifica ed al sostegno di giovani ricercatori.

numero verde

800 46 24 46

Richiesta informazioni

informazioni@uniurb.it

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2018 © Tutti i diritti sono riservati

Top