Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


1 e 2 dicembre: al via l'edizione 2010 di "Urbinoir"

Comunicato stampa pubblicato il giorno 24/11/2010

Presentazione di libri, film, readings, graphic novel e un sito internet che contiene interviste e recensioni. Prende forma in modo sempre più ampio il progetto “Urbinoir”.   Il genere noir è un filone raffinato e intelligente del romanzo giallo e della produzione cinematografica. In Italia e nel mondo il numero degli appassionati è in costante crescita e Urbino punta a diventare uno dei luoghi dove i diversi linguaggi di questo particolare genere creativo si incontrano.  Per il 2010 sono già  in calendario due appuntamenti:   la sera di mercoledì 1 dicembre nella Sala Castellani del Collegio Raffaello (Piazza della Repubblica) ci sarà la proiezione del film Il terzo uomo (C. Reed, 1949). Giovedì 2 dicembre, alle ore 15.30, nella Biblioteca della Facoltà di Lingue (Palazzo Petrangolini, Piazza Rinascimento n.7) è previsto  l’incontro con il noto medico e scrittore Carlo Flamigni per parlare del suo ultimo romanzo Circostanze casuali (Sellerio 2010).  A seguire, una tavola rotonda per presentare pagina web e attività collaterali. In serata sono previste altre iniziative nella sede del Circolo ACLI (Piazza Rinascimento n.7). L’intero programma è possibile grazie al supporto del Dipartimento di Letterature Moderne e Scienze Filologico-Linguistiche e della Facoltà di Lingue e Letterature Straniere dell’Università degli Studi “Carlo Bo”, in   collaborazione con la Commissione per l’Interdisciplinarità dell’Ateneo, il Comune di Urbino, l’Associazione “La Ginestra” e le librerie della città. Il progetto “Urbinoir” non parte da zero.  L’iniziativa è stata anticipata da “Season’s Greetings con delitto” (2008) e “Nero Natal” (2009). Nel frattempo sono nate anche le pagine web  www.urbinoir.uniurb.it . Il 2010 è però un punto di svolta, con l’allargamento delle collaborazioni e il maggiore coinvolgimento della città. Già dal prossimo anno potranno aggiungersi iniziative (rassegne cinematografiche, presentazioni di libri e/o autori, ecc.) con l’obiettivo di riunire studenti , studiosi e appassionati intorno a un dibattito e a uno scambio di idee ed energie sulla narrativa noir e poliziesca di qualità.  Il Comitato Scientifico di quest’anno è composto da Alessandra Calanchi, Gianni Darconza, Ivo Klaver (docenti Università di Urbino); Giulia Ovarelli (docente e Noirmaster); Tiziano Mancini (Segreteria del Rettore - Relazioni Pubbliche) e Gabriele Cavalera (giornalista). Vediamo il programma dettagliato delle due giornate. Mercoledì 1 dicembre si comincia alle ore 21.00 nella Sala Castellani del Collegio Raffaello (Piazza della Repubblica) con la proiezione del film Il terzo uomo (C. Reed, 1949). Si tratta di una famosa pellicola noir con un grande Orson Welles. Dopo il film Alessandra Calanchi (docente di Letteratura e Cultura angloamericana) illustrerà brevemente il progetto “Urbinoir”. Roberto Danese (docente di Cinema e Letteratura) e Salvatore Ritrovato (docente di Letteratura italiana) parleranno del seminario L’opera che visse due volte, un ciclo di proiezioni di pellicole tratte da romanzi, ideato con l’intenzione di approfondire il legame e le differenze tra due linguaggi così eccezionalmente ricchi e complessi. Andrea Laquidara (regista) e Michele Lucarini (studioso di estetica cinematografica) racconteranno il progetto di Fuori Tempo, laboratorio sulla narrazione cinematografica che offre l’opportunità di sperimentare il valore attivo dello sguardo (di un regista e dello stesso spettatore), attraverso la realizzazione di un cortometraggio scritto e diretto dai partecipanti. Giovedì 2 dicembre, alle ore 15.30, nella Biblioteca della Facoltà di Lingue (Piazza Rinascimento n.7) Carlo Flamigni incontrerà il pubblico e parlerà del suo ultimo romanzo Circostanze casuali (Sellerio 2010), affiancato da Roberto Barbolini scrittore e giornalista di “Panorama”. L’incontro sarà coordinato da Gabriele Cavalera (giornalista). Alle ore 17.30 Alessandra Calanchi e Ivo Klaver condurranno una tavola rotonda sul noir, con presentazione della pagina web e delle attività su cui si sta lavorando. Sarà un momento importante di confronto e di progettazione a cui parteciperanno anche Maurizio Ascari (studioso) e Paolo Ferrucci (scrittore).  Dalle ore 21.00, nella sede del Circolo ACLI (Piazza Rinascimento n.7) ci sarà una serata di musica e readings. Maria Pia Cinque (autrice del logo di Urbinoir) e Valerio Bindi presenteranno Acqua Storta, il graphic novel da loro disegnato e sceneggiato (2010), ispirato al romanzo omonimo di L. R. Carrino.  Ospite d’onore sarà Mala Monroe, alias Eleonora Fiorani, cantante e studentessa dell’Ateneo, che presenterà in anteprima una canzone dedicata a “Urbinoir”. La cittadinanza, gli studenti, i docenti, la stampa, le autorità e le associazioni culturali sono invitati a partecipare a entrambe le giornate. www.urbinoir.uniurb.it

« torna indietro

Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Il tuo 5x1000 per sostenere le attività di ricerca

L'Università di Urbino destina tutte le risorse che deriveranno da questa iniziativa alla ricerca scientifica ed al sostegno di giovani ricercatori.

Numero Verde

800 46 24 46

Richiesta informazioni

informazioni@uniurb.it

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2020 © Tutti i diritti sono riservati

Top