Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


Urbino ha una finestra sul mondo: il dottorato internazionale in Global Studies - Nuova edizione dopo il successo del corso 2017/18

Comunicato stampa pubblicato il 25/05/2018

Esce il nuovo bando 2018/19 del dottorato internazionale in Global Studies, giunto alla sua seconda edizione. Le domande di ammissione sono aperte fino al 15 giugno. L’esperienza del dottorato procede alternando l’analisi di diversi aspetti della globalizzazione. Dopo il lancio del ciclo triennale di taglio economico-politico avviato nell’A.A. 2017/18, il ciclo che partirà quest’anno si concentrerà su tematiche più propriamente sociologiche e giuridiche. Il titolo dell’edizione si questo A.A. 2018/19 sarà: Global Society, Cross-border Mobility and Law. Per dettagli sul programma e sulle domande di ammissione si rimanda al sito: www.uniurb.it/global-studies.

Il programma in Global Studies ha ottenuto il rinnovo dell’accreditamento ministeriale e rientra a pieno titolo fra i dottorati considerati innovativi per la qualificazione internazionale del corpo docenti, per la varietà della provenienza degli studenti immatricolati e per la sua coerenza tematica. A partire dall’A.A. 2018/19, saranno nove le posizioni aperte, di cui sette con borsa di studio, una in più rispetto all’A.A. precedente. Il dottorato concorrerà per avere accesso anche ad altre borse cofinanziate dal Programma Eureka e da imprese e istituzioni del territorio. Portando da sei a sette le borse finanziate dall’Ateneo, l’Università di Urbino ha voluto così riconoscere il valore scientifico e culturale di questo programma di dottorato, alla luce dei positivi risultati fin qui ottenuti.

Si tratta di un riconoscimento che corona le fatiche di un anno davvero impegnativo svolto dal coordinatore, prof. Antonello Zanfei, e da un team di docenti dell’Università di Urbino in collaborazione con molte altre istituzioni internazionali. Non sono mancati in questo primo anno alcuni risultati molto promettenti. Il primo segnale di successo ha riguardato il grande exploit di domande di ammissione dell’anno scorso: oltre 90 application, poco meno di metà di provenienza estera, molto oltre le aspettative anche per qualità dei candidati. Tre delle sei borse dell’A.A. 2017/18 sono state attribuite studenti che avevano conseguito la laurea presso istituzioni estere, a cui si sono aggiunti due dottorandi con Borse Eureka (una borsa co-finanziata dall'azienda FIAM Italia ed una borsa cofinanziata dalla organizzazione non- governativa CVM). Sette su dieci dottorandi hanno conseguito titoli di studio fuori Urbino. 

L’attività formativa del dottorato in Global Studies nel corso dell’AA 2017/18 è stata intensa e caratterizzata da una forte apertura internazionale. Il primo anno è stato tutto dedicato a didattica e seminari presso l’Università di Urbino che ha ospitato docenti di diverse istituzioni soprattutto europee, ma anche dagli Usa, dall’India, dalla Russia e dall’Australia. Sono stati oltre 60 i docenti coinvolti, provenienti da 33 istituzioni diverse, di cui più della metà da università e enti esteri. anno svolto lezioni e seminari, prevalentemente in lingua inglese, presso l’Università di Urbino. Le ore di didattica offerte nell’AA scorso sono state circa 400, di cui 290 riguardano insegnamenti che prevedono un esame finale. Un intenso programma di lezioni, che hanno offerto agli studenti i metodi e gli strumenti per l’analisi economica e politica della globalizzazione, è stato integrato da un ricco calendario di seminari di approfondimento. I temi affrontati hanno spaziato dai legami fra multinazionali e sviluppo economico, alla localizzazione degli investimenti in Europa e negli USA, all’evoluzione delle catene globali del valore, alle politiche di integrazione europea, alla governance dell’economia digitale, fino ai modelli di sviluppo dei sistemi economici e politici in Asia.

I dottorandi hanno molto apprezzato la ricchezza dell’offerta formativa di quest’anno. Al termine di questo impegnativo anno di formazione a Urbino, avvieranno il loro personale percorso di tesi svolgendo prolungati periodi di studio e ricerca presso istituzioni internazionali collegate al Dottorato di Urbino.

Il nuovo ciclo triennale del dottorato in Global Studies che parte quest’anno affronterà, come detto, soprattutto gli aspetti sociologici e giuridici della globalizzazione. Il percorso formativo si concentrerà su: a) flussi migratori e connesse politiche pubbliche; b) diritti umani e politiche sociali e culturali nel contesto globale; c) relazioni internazionali, politiche di aiuto allo sviluppo e relazioni diplomatiche. Anche questo nuovo ciclo formativo avrà un taglio fortemente internazionale e punta a fornire strumenti essenziali per la comprensione e la gestione dei processi di globalizzazione (e de-globalizzazione) in atto. Un modo per gli studenti per sviluppare competenze preziose in un ambiente marcatamente internazionale. Un modo per Urbino di tenere ben aperta una finestra sul mondo.

Informazioni sul programma di dottorato in Global Studies  : www.uniurb.it/global-studies

Contatto email: phd-global-studies@uniurb.it 

Directore del Programma di Dottorato: Prof. Antonello Zanfei, DESP - Università di Urbino

« torna indietro

Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Il tuo 5x1000 per sostenere le attività di ricerca

L'Università di Urbino destina tutte le risorse che deriveranno da questa iniziativa alla ricerca scientifica ed al sostegno di giovani ricercatori.

numero verde

800 46 24 46

Richiesta informazioni

informazioni@uniurb.it

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2018 © Tutti i diritti sono riservati

Top