Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


Venerdì 30 novembre alla Data il seminario "Il Reddito di Inclusione (REI): potenzialità, sfide e prospettive"

Comunicato stampa pubblicato il 28/11/2018

Venerdì 30 novembre si terrà a Urbino il seminario dal titolo “Il Reddito di Inclusione (REI): potenzialità, sfide e prospettive”, dalle ore 9 presso la DATA (ex scuderia del palazzo Ducale), Borgo Mercatale. Il seminario è aperto a tutti gli interessati ed è organizzato dalla Dott.ssa Angela Genova del Dipartimento di Economia Società Politica dell’Università degli Studi di Urbino Carlo Bo.

Il seminario si pone il fine di promuovere una riflessione sulla misura del REI in relazione alle trasformazione del welfare territoriale. I lavori inizieranno alle ore 8:30 con la registrazione dei partecipanti. Dopo i saluti, il tema della rete dei servizi per il REI nella provincia di Pesaro Urbino sarà affrontato con gli interventi di un coordinatore di ambito territoriale sociale e di un rappresentante per i centri dell’impiego. Patrizio Francesconi interverrà per conto dei sindacati, mentre le assistenti sociali Marta Galantini, Nora Bianchi e Simona Strappato presenteranno i dati dell’attività svolta dal gruppo di lavoro dedicato del Consiglio Regionale degli Assistenti Sociali delle Marche.

Seguiranno gli interventi di Giovanni Santarelli e Paolo Carloni della Regione Marche. Chiuderanno i lavori le riflessioni di Gianmario Gazzi, presidente dell’Ordine Nazionale degli Assistenti Sociali.

I lavori saranno coordinati da Angela Genova del Dipartimento di Economia Società Politica dell’Università di Urbino e da Carla Moretti del Dipartimento di Scienze Economiche e Sociali dell’Università Politecnica delle Marche.

Una particolare attenzione sarà data alle potenzialità e criticità nei processi di implementazione del REI alla luce del percorso di riforma a livello nazionale a favore di nuove misure.

Il seminario si rivolge ai protagonisti e professionisti delle politiche di welfare locale: amministratori, dirigenti e coordinatori di servizi, assistenti sociali, psicologici, educatori professionali, sindacalisti, membri delle organizzazioni del terzo settore ed è organizzato nell’ambito delle azioni previste dal progetto di ricerca azione Welfare nelle Marche e dalla relativa convenzione tra il Dipartimento di Economia Società Politica e tutti gli Ambiti Territoriali Sociali della provincia di Pesaro Urbino, il Centro Servizio Volontariato regionale, CGIL e SPI CGIL provinciale, CISL e FNP CISL regionale, Legacoop, Confcooperative, Associazione Generale Cooperative Italiane Marche e l’Ordine Assistenti Sociali delle Marche, con il patrocinio del Comune di Urbino.

« torna indietro

Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Il tuo 5x1000 per sostenere le attività di ricerca

L'Università di Urbino destina tutte le risorse che deriveranno da questa iniziativa alla ricerca scientifica ed al sostegno di giovani ricercatori.

numero verde

800 46 24 46

Richiesta informazioni

informazioni@uniurb.it

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2018 © Tutti i diritti sono riservati

Top