Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


L’Osservatorio “Serpieri” nella Storia della Meteorologia: il 26 gennaio la celebrazione del riconoscimento quale “Centennial Observing Station”

Comunicato stampa pubblicato il 16/01/2019

L’Osservatorio Meteorologico “Alessandro Serpieri” ha ottenuto durante l’Executive Council - Seventieth Session (EC-70) della WMO a Ginevra, il riconoscimento dello stato di “Centennial observing station” assieme ad altre 5 stazioni: il Collegio Romano, il Collegio Carlo Alberto di Moncalieri, lo Ximeniano di Firenze, l’Osservatorio di Vigna di Valle e il Valerio di Pesaro, che così consente alla Provincia di Pesaro e Urbino di essere il territorio probabilmente più rappresentato al mondo in questo settore. Ora sono solo 6 gli osservatori italiani che possono vantare un simile riconoscimento. Tale status sarà celebrato sabato 26 gennaio alle ore 10 nell’Aula Rossa di Palazzo Battiferri in Via Saffi, 42 tramite la collocazione a Palazzo Bonaventura di una targa ufficiale in ottone proveniente dal WMO all’ingresso della sede di questa antica istituzione. Tutta la cittadinanza è invitata a un evento che celebra una delle istituzioni più antiche e prestigiose della città di Urbino.

Programma:

Saluto del Rettore Vilberto Stocchi

Saluto del Sindaco di Urbino Maurizio Gambini

Intervento di Piero Paolucci, Università degli Studi di Urbino Carlo Bo

“L’Osservatorio Meteorologico “Alessandro Serpieri”, una stazione “appennina” di metà ‘800”

Intervento della dott.ssa Maria Carmen Beltrano, membro del “WMO Advisory board on Recognition of centennial observing stations”:

“Il programma WMO per il riconoscimento delle stazioni meteorologiche centenarie: l’esperienza italiana”.

Lectio magistralis del professor Maurizio Maugeri, Università degli Studi di Milano: “Variabilità e cambiamenti del clima in Italia nel corso degli ultimi 200 anni”.

Collocazione della targa celebrativa

« torna indietro

Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Il tuo 5x1000 per sostenere le attività di ricerca

L'Università di Urbino destina tutte le risorse che deriveranno da questa iniziativa alla ricerca scientifica ed al sostegno di giovani ricercatori.

numero verde

800 46 24 46

Richiesta informazioni

informazioni@uniurb.it

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2019 © Tutti i diritti sono riservati

Top