Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


Dal 27 febbraio a Giurisprudenza il ciclo di seminari di Critica europea

Comunicato stampa pubblicato il giorno 22/02/2019

Prenderà il via mercoledì 27 febbraio alle ore 11 nell’Aula Magna del Dipartimento di Giurisprudenza (Via Matteotti n. 1) un importante e quanto mai attuale ciclo di seminari interdisciplinari, sul tema Sovranità e vincolo esterno nella società aperta.

Il primo incontro su Sovranità e società aperta vedrà la partecipazione del Prof. Andrea Guazzarotti (Università di Ferrara) e del Prof. Alessandro Mangia (Università Cattolica di Milano). A questo primo evento seguiranno altri rilevanti seminari nelle date di Mercoledì 13 marzo (su Il vincolo europeo), mercoledì 20 marzo (su Interesse nazionale e interesse sovranazionale) e mercoledì 27 marzo (su Migranti e cittadini nello spazio euromediterraneo). Il ciclo di seminari si concluderà, quindi, mercoledì 3 aprile alle ore 11 con la presentazione del volume (a cura di A. Cantaro) Economia e diritto dei mercati nello spazio europeo con la partecipazione della prof.ssa Cecilia Corsi (Università di Firenze) del Prof. Enrico Grosso (Università di Torino), della Prof.ssa Elena Malfatti e del Prof. Marco Ruotolo (Università Roma Tre)

Il ciclo di seminari, promosso dalle Scuole di Giurisprudenza e di Scienze politiche e sociali, si propone di offrire una rappresentazione critica dei crescenti vincoli esterni alla sovranità statale. Di quell’insieme di fenomeni che condizionano l’autonomia politica degli stati nazionali e la capacità normativa delle costituzioni democratico-sociali di far valere il vincolo interno della sovranità popolare. La domanda delle domande è se e sino a che punto le limitazioni alla sovranità popolare sono compatibili con l’etica dello Stato democratico? Se e sino a che punto, in altri termini, le limitazioni alla sovranità popolare sono compatibili con l’etica che postula che (è) deve essere il popolo ad assumersi in prima persona la responsabilità del proprio destino?

« torna indietro

Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Il tuo 5x1000 per sostenere le attività di ricerca

L'Università di Urbino destina tutte le risorse che deriveranno da questa iniziativa alla ricerca scientifica ed al sostegno di giovani ricercatori.

Numero Verde

800 46 24 46

Richiesta informazioni

informazioni@uniurb.it

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2019 © Tutti i diritti sono riservati

Top