Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


“Il racconto delle armi. Dallo scudo di Achille alla 44 magnum dell'ispettore Callaghan”: il convegno a Urbino dal 7 al 9 maggio

Comunicato stampa pubblicato il giorno 29/04/2019

L'Università degli Studi di Urbino Carlo Bo e il Dipartimento di Studi Umanistici, con il patrocinio della Galleria Nazionale delle Marche, organizzano il convegno Il racconto delle armi. Dallo scudo di Achille alla 44 magnum dell'ispettore Callaghan dal 7 al 9 maggio a Urbino.

Nella giornata di inaugurazione, alle ore 15 nella Sala del Giardino d'Inverno di Palazzo Ducale il dibattito, moderato dalla Direttrice di Dipartimento, Maria Elisa Micheli, verterà su Armi e mitologie: l'invenzione dell'eroe ed eroi inventati, con la prolusione di Alessandro Barbero e le relazioni di Marco Dorati, Caterina Pentericci, Fausto Longo e Daniele Diotallevi.

Nella mattinata di mercoledì 8 maggio, alle ore 9, presso la Sala della Tartaruga di Palazzo Passionei, al tema Armi tra storia e leggenda in un Medioevo che ancora si scrive, diretto da Tommaso di Carpegna Falconieri, risponderanno gli interventi di Vasco La Salvia, Marco Battaglia, Riccardo Franci e Giulio Sodano. Dalle ore 15 il convegno si sposterà nell'Aula del Parnaso di Palazzo Veterani con L'arma da fuoco: indignati, pionieri e profeti: modera Salvatore Ritrovato e dialogano Annalisa Giulietti, Laura Diafani, Fabrizio Scrivano e Antonio Tricomi. In serata appuntamento al Cinema Ducale con la proiezione de Il mestiere delle armi di Ermanno Olmi, presentato da Antonio Corsaro e Roberto M. Danese.

Argomento della giornata conclusiva, giovedì 9 maggio, alle ore 9 sempre presso l'Aula del Parnaso di Palazzo Veterani, è Altre arti, altre armi: le diverse vie di un racconto infinito, con relazioni di Marco Merlo, Yuri Meda, Fatima Farina, Gianfranco Miro Gori; modera Stefano Pivato.

Il convegno, curato da Salvatore Ritrovato, Tommaso di Carpegna Falconieri, Stefano Pivato e Maria Elisa Micheli, intende riflettere sotto il profilo storico, archeologico, letterario e cinematografico, sulla presenza delle armi nella civiltà occidentale. Dalle narrazioni presenti nello scudo di Achille all'esaltazione collezionistica di Stibbert, dall'Alto Medioevo alle glaciali rappresentazioni di Kubrik, le armi rappresentano un passaggio decisivo nella storia della civiltà umana, testimoniandone le ansie e le contraddizioni: il convegno vuole, dunque, mettere in rilievo questioni ed episodi significativi, nella consapevolezza dell'importanza di una cultura della pace.

L'evento è riconosciuto per le attività di tirocinio e formative.

« torna indietro

Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Il tuo 5x1000 per sostenere le attività di ricerca

L'Università di Urbino destina tutte le risorse che deriveranno da questa iniziativa alla ricerca scientifica ed al sostegno di giovani ricercatori.

Numero Verde

800 46 24 46

Richiesta informazioni

informazioni@uniurb.it

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2019 © Tutti i diritti sono riservati

Top