Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


Il Kazakistan è più vicino: si guarda a un accordo quadro di grande importanza con l’Università Al-Faraby di Almaty

Comunicato stampa pubblicato il giorno 25/08/2011

Nello scorso luglio, su invito dell’Università Al-Farabi di Almaty, Almo Farina, Ordinario  di Ecologia presso il Dipartimento di Scienze di Base e Fondamenti (DiSBeF) del nostro Ateneo, ha avuto il piacere di visitare questa importante università del Kazakistan e di tenere  un ciclo di seminari su temi ecologici (Teoria generale delle risorse, Principi di landscape ecology, Soundscape ecology). La visita, concordata a livello di ufficialità, mirava soprattutto a esplorare le reali possibilità di collaborazione tra i due Atenei, in particolare con l’intento di organizzare master internazionali, aprire occasioni di co-tutoraggio su dottorati di ricerca esistenti, organizzare progetti di ricerca in stretta collaborazione. In particolare su quest’ultimo punto, dopo un ulteriore scambio di messaggi a completamento della visita, è in fase di preparazione un progetto  sull’ecologia dei paesaggi sonori con il pieno supporto del Dipartimento di SBeF di questo Ateneo e l’attento interesse dell’Università Al-Faraby. L’Ateneo di Almaty è una grande università dell’Asia centrale, la prima del Kazakistan in termini di qualità dei servizi, numerosità di studenti (20000) e docenti (1200) distribuiti in 14 facoltà; essa è organizzata su un campus di oltre 100 ha,  completo di tutti i servizi alla didattica ed agli studenti, moderno e perfettamente funzionale, con una attenta e costante manutenzione da parte del personale. L’accoglienza riservata in occasione della visita è stata  molto cordiale  e perfettamente rispondente  ai requisiti di ufficialità. Il Professor Mukhambetkali Burkitbaev, primo Vice-Rettore e Ordinario di Chimica, accogliendo con piacere il professor Almo Farina lo ha accompagnato a visitare diversi dipartimenti scientifici dove, nonostante la sospensione delle lezioni per la pausa estiva, è stato possibile incontrare il personale dell’università, i docenti, gli studenti. Aprire una collaborazione con l’Università Al-Farabi significa proiettare  l’Ateneo urbinate in una  regione che sta attraversando un momento storico di grande crescita culturale ed economica: questa prima iniziativa del DiSBeF che, all’interno di una convenzione-quadro permetterebbe di  avviare uno scambio di studenti e di docenti, appare una strada molto promettente. Ad essa dovrebbe seguire il concretizzarsi di un piano di ricerca coordinato ed a lungo termine sul territorio del Kazakistan, utilizzando esperienze maturate in un ambiente mediterraneo: sfida scientifica di grande interesse e, oltretutto, di non poco conto per gli sviluppi culturali di cui essa è manifestamente foriera. Esistono quindi tutte le premesse per concretizzare in tempi brevi una collaborazione importante  con l’Università Nazionale di Almaty, collaborazione per la quale i primi passi sono stati già positivamente compiuti, in particolare con uno scambio di documenti relativi ad una convenzione-quadro di reciproco interesse. Dipartimento di Scienze di Base e Fondamenti – DiSBeF

« torna indietro

Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Il tuo 5x1000 per sostenere le attività di ricerca

L'Università di Urbino destina tutte le risorse che deriveranno da questa iniziativa alla ricerca scientifica ed al sostegno di giovani ricercatori.

Numero Verde

800 46 24 46

Richiesta informazioni

informazioni@uniurb.it

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2020 © Tutti i diritti sono riservati

Top