Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


Al via il corso “Modelli, politiche esperienze per lo sviluppo dell’agricoltura biologica”. Dal 21 febbraio i laboratori di olivicoltura biologica

Comunicato stampa pubblicato il giorno 18/02/2020

L’agricoltura biologica sta ricevendo un crescente interesse a livello nazionale e internazionale, in termini sia di quote di mercato, sia di superfici e operatori interessati, offrendo un sostanziale contributo all’adattamento al cambiamento climatico e, più in generale, alla riduzione delle esternalità negative, a partire dall’inquinamento delle acque, fino alla riduzione della biodiversità e alla perdita di fertilità dei suoli. Il processo di conversione richiede, tuttavia, un forte impegno sul fronte della co-creazione di conoscenza tra gli operatori delle filiere. A questo proposito, l’impegno dell’Ateneo di Urbino nella definizione di percorsi di sviluppo sostenibile ha portato alla realizzazione del Corso di alta formazione “Modelli, politiche esperienze per lo sviluppo dell’agricoltura biologica”, giunto ormai alla terza edizione, organizzato in collaborazione con i Comuni di Fano e di Isola del Piano, la Fondazione Girolomoni, il COSPE onlus, il Consorzio Marche Biologiche, l’Alleanza delle Cooperative Italiane, la Fondazione Cante di Montevecchio.

In collegamento al Corso, viene proposta una sessione tecnico operativa che quest’anno verterà sul tema dell’olivicoltura biologica per sostenere la diffusione di modelli produttivi sostenibili che rappresentano un punto distintivo della nostra Provincia, ma che necessitano di una maggiore professionalizzazione e innovazione. I laboratori, che inizieranno il prossimo 21 febbraio, rappresentano, quindi, un’occasione per affrontare, sul piano operativo, le diverse problematiche relative alla gestione di un oliveto biologico (analisi settoriale, controllo e certificazione, progettazione dell’impianto, gestione della fertilità, forme di allevamento, potatura e difesa dai patogeni).

I laboratori si terranno presso la Fondazione Agraria Cante di Montevecchio, Località Fenile, 1 - Fano (PU).

La partecipazione ai laboratori è gratuita ma è obbligatoria l’iscrizione al seguente recapito:

Arianna Blasi: arianna.blasi@cospe.org

« torna indietro

Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Il tuo 5x1000 per sostenere le attività di ricerca

L'Università di Urbino destina tutte le risorse che deriveranno da questa iniziativa alla ricerca scientifica ed al sostegno di giovani ricercatori.

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2020 © Tutti i diritti sono riservati

Top