Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


Martedì 23 aprile il convegno “Crescere in tempo di crisi: Il ruolo della contrattazione collettiva aziendale e territoriale”.

Comunicato stampa pubblicato il giorno 22/04/2013

Martedì 23 aprile si terrà a Urbino, nella sede del Dipartimento di Giurisprudenza (aula 3 – via Matteotti,1) a partire dalle ore 14, il  seminario di studi dal titolo “Crescere in tempo di crisi: il ruolo della contrattazione collettiva aziendale e territoriale”.   Spiega la professoressa Piera Campanella, docente di diritto del lavoro, Università di Urbino: “Il seminario vuole essere l’occasione per riflettere sulle opportunità che la contrattazione collettiva di secondo livello, recentemente sollecitata sia dall’Accordo sulla produttività (21 novembre 2012) sia da interventi del legislatore (art. 8 D.L. n. 138/2011 conv. in L. n. 148/2011), offre alle imprese, specie medie e piccole. In relazione alla dimensione nazionale, premessa una ricostruzione del quadro economico, il seminario rifletterà sui recenti sviluppi della struttura della contrattazione collettiva, nonché sulle opportunità e i rischi connessi alla disarticolazione della contrattazione stessa. In relazione alla dimensione locale, l’obiettivo è di individuare esperienze pilota o best practices di piccole o medie aziende, a livello provinciale e non solo, che hanno reagito in modo proattivo alla crisi, introducendo e gestendo, mediante contrattazione collettiva aziendale o territoriale, innovazioni sostanziali nell’organizzazione della produzione, delle risorse umane e dei singoli rapporti di lavoro”.   Il ciclo di seminari nasce nell'ambito della più generale ricerca su “Strategie aziendali, innovazioni e politiche di supporto per il consolidamento e lo sviluppo delle PMI della Provincia di Pesaro-Urbino” e vuole essere l’occasione per riflettere su taluni strumenti giuridici, oggetto di recenti innovazioni legislative, in grado di offrire significative opportunità di crescita per le imprese, in particolare medie e piccole.   L’evento è organizzato dal Dipartimento di Economia, Società e Politica (DESP) e dal Dipartimento di Giurisprudenza (DiGiur) Sezione “Diritto, Impresa e Mercato” dell’Università degli Studi di Urbino Carlo Bo. Il progetto è finanziato con il contributo di Fondazione Cassa di Risparmio di Pesaro e Urbino con il patrocinio dell’Ordine dei consulenti del lavori del Consiglio provinciale di Pesaro e Urbino.    

Dopo i saluti del prof. Ilario Favaretto, direttore Dipartimento di economia, Società e Politica dell’ Università di Urbino, Il prof. Alessandro Pagano, dell’Università di Urbino, presenterà il progetto di ricerca “Strategie aziendali, innovazioni e politiche di supporto per il consolidamento e lo sviluppo delle PMI della Provincia di Pesaro-Urbino”.

Il seminario sarà diviso in due parti: una parte incentrata sul contesto nazionale che sarà introdotta e coordinata dalla prof.ssa Piera Campanella dell’Università di Urbino. All’intervento del prof. Giuseppe Travaglini (Università di Urbino) su Crisi economica, produttività e struttura contrattuale seguirà quello di Franco Scarpelli (Università degli Studi Milano Bicocca) su “Il sistema di relazioni industriali di fronte alla crisi: struttura contrattuale e ruolo della contrattazione collettiva di secondo livello”. La prof. Fiorella Lunardon dell’Università degli Studi del Piemonte Orientale Amedeo Avogardo, tratterà sul sistema di relazioni industriali di fronte alla crisi: la contrattazione collettiva di secondo livello e i suoi contenuti. La seconda parte relativa al contesto locale sarà introdotta e coordinata dal prof. Paolo Pascucci, direttore del Dipartimento di Giurisprudenza, Università degli Studi di Urbino Carlo Bo. Alle ore 16 si terrà la tavola rotonda sulla crisi economica e contrattazione collettiva di secondo livello nelle PMI della Provincia di Pesaro e Urbino, con Arianna Balestrieri, Confcommercio Pesaro e Urbino; Stefano Clini, Confindustria Pesaro e Urbino; Simona Ricci, Segretario provinciale CGIL Pesaro e Urbino, Sauro Rossi - Segretario provinciale CISL Pesaro e Urbino Sarà Giuseppe Del Col dell’Unindustria Pordenone a trattare sulla crisi economica e contrattazione collettiva di secondo livello nelle PMI della provincia di Pordenone: l’esperienza del settore legno arredo. Concluderà la giornata Massimo Seri, assessore alle Politiche attive per il lavoro e la Formazione professionale della Provincia di Pesaro e Urbino.

« torna indietro

Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Il tuo 5x1000 per sostenere le attività di ricerca

L'Università di Urbino destina tutte le risorse che deriveranno da questa iniziativa alla ricerca scientifica ed al sostegno di giovani ricercatori.

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2020 © Tutti i diritti sono riservati

Top