Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


Al via la rilevazione sull'efficacia percepita dei servizi erogati dall'amministrazione dell’Ateneo a favore degli studenti: fino a fine giugno tutti gli studenti e le studentesse, in occasione del primo accesso ad Esse3, saranno invitati a compilare un questionario di customer satisfaction che costituisce un’opportunità per fornire la propria opinione a tutto tondo sui numerosi servizi utilizzati.

Il questionario, messo a punto nell'ambito del progetto Good Practice, al quale l'Università di Urbino aderisce con altre 37 Università e 4 Scuole superiori con il coordinamento del MIP – Politecnico di Milano, si propone di valutare la performance dell'Ateneo e di metterla in relazione con quella delle principali realtà accademiche italiane.

Per l’Ateneo urbinate tale rilevazione annuale rappresenta un’importante opportunità per verificare il livello di soddisfazione degli studenti e delle studentesse sulla qualità dei servizi erogati e per consentire di individuare gli aspetti sui quali focalizzare gli interventi e le azioni di miglioramento.

Oggetto di valutazione sono i servizi erogati dalle Segreterie Studenti, i servizi di orientamento, la qualità degli spazi e delle attrezzature, i servizi bibliotecari, i servizi di Job Placement, l'internazionalizzazione, i sistemi informativi a disposizione degli studenti, la comunicazione, i servizi del Diritto allo Studio.

Molto utili si sono rivelati i risultati emersi negli ultimi quattro anni, che hanno evidenziato sia i punti di forza, sia gli aspetti migliorabili ed hanno contribuito ad individuare, impostare e perseguire le principali azioni sulle quali l’Ateneo sta ora investendo.

Il numero di studenti che hanno risposto alle precedenti edizioni è stato significativo ma, nella convinzione che il loro contributo sia imprescindibile per l'individuazione delle criticità e per la selezione degli interventi da attuare, l’Ateneo intende far sì che la partecipazione aumenti ulteriormente, in modo da costituire un riferimento sempre più solido da cui attingere per impostare e perseguire le proprie azioni di miglioramento.

Per questo motivo quest’anno la rilevazione sarà effettuata tramite Esse3, con l’invito rivolto a tutti gli studenti a compilare il questionario in occasione del primo accesso alla piattaforma informatica, prima di poter accedere ai servizi ivi presenti.

Il questionario va compilato una sola volta ed è garantito l’anonimato. I dati ottenuti saranno infatti trattati solo in forma anonima ed aggregata e la loro elaborazione non prevede alcuna associazione tra i dati personali e le informazioni inserite. Non sarà quindi possibile collegare le risposte fornite ad uno specifico studente.


Che cos'è il Progetto Good Practice

L’Ateneo di Urbino aderisce al progetto Good Practice, il cui obiettivo è quello di individuare, attraverso un metodo comparativo, le migliori soluzioni gestionali, organizzative e tecnologiche.

A tale scopo, ogni anno le istituzioni universitarie aderenti al Progetto somministrano contemporaneamente le stesse indagini di customer satisfaction ai propri docenti, assegnisti/e di ricerca, dottorandi/e di ricerca, personale tecnico-amministrativo e studenti e studentesse, con l’obiettivo di rilevare il grado di soddisfazione su alcuni servizi offerti dall'Ateneo di Urbino.

Il risultato di questa rilevazione, insieme ai risultati della contemporanea rilevazione dei costi di ciascun servizio erogato, è messo a confronto con quelli delle altre istituzioni universitarie italiane partecipanti al Progetto, con lo scopo condiviso di perseguire una logica di miglioramento continuo del proprio operato.


Come si svolge il progetto

Il progetto "Good Practice" si articola sulla base di due differenti tipologie di rilevazione:

  • lo studio dell’efficienza di ciascun servizio preso in considerazione, ovvero la valutazione del costo totale e unitario sostenuto dall'Ateneo per produrre un determinato risultato. Lo studio dell’efficienza si effettua raccogliendo dagli uffici preposti le informazioni e gli indicatori necessari alla valutazione dei costi dei servizi offerti e inserendoli in appositi form on-line;
  • lo studio dell’efficacia di ciascun servizio, ovvero della qualità espressa da tale servizio mediante la misurazione della soddisfazione percepita dagli ‘utenti finali’ di tali servizi tramite questionari on-line mirati alla raccolta delle informazioni necessarie da ciascuna categoria interessata. Viene pertanto realizzato un questionario rivolto agli studenti, uno rivolto al personale tecnico-amministrativo, uno rivolto al personale docente, agli assegnisti ed ai  dottorandi di ricerca.

I risultati di queste rilevazioni sono messe a confronto con quelle degli altri atenei italiani partecipanti al Progetto, con lo scopo condiviso tra tutti gli atenei di perseguire una logica di miglioramento continuo del proprio operato. Le analisi comparative tra gli Atenei sono a cura del Politecnico di Milano; le analisi di approfondimento relative al nostro Ateneo sono a cura dell’Ufficio Controllo di gestione.

Per ogni informazione sul questionario è possibile contattare l’Ufficio Controllo di gestione mediante l’indirizzo di posta elettronica controllo.gestione@uniurb.it. 


Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Il tuo 5x1000 per sostenere le attività di ricerca

L'Università di Urbino destina tutte le risorse che deriveranno da questa iniziativa alla ricerca scientifica ed al sostegno di giovani ricercatori.

Numero Verde

800 46 24 46

Richiesta informazioni

informazioni@uniurb.it

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2020 © Tutti i diritti sono riservati

Top