Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


A.A. Sede
2005/2006

Obiettivi formativi

Il Master "Lavorare nel non profit - Terzo settore e Commercio Equo" è organizzato congiuntamente dalle Facoltà di Economia e di Sociologia dell'Università di Urbino ed è rivolto ai laureati di tutte le discipline.
Il corso, di durata annuale, ora alla sua quarta edizione, ha lo scopo di creare competenze avanzate per operare a livelli di responsabilità nel mondo del non profit e dell’economia solidale. Il Master prevede una formazione interdisciplinare avanzata per persone interessate a lavorare nel non profit e nel commercio equo, sviluppando competenze economiche, sociologiche, gestionali, normative, organizzative e di comunicazione.

Al termine del percorso formativo, i partecipanti al Master devono:
- possedere un’adeguata conoscenza delle discipline economiche, sociologiche, gestionali, normative, organizzative e di comunicazione;
- possedere capacità avanzate di analisi, organizzazione, gestione e promozione delle attività nel settore non profit e nel commercio equo;
- essere in grado di operare con un elevato grado di autonomia all’interno di organizzazioni non profit, e di commercio equo, e delle istituzioni che collaborano con esse.
La didattica interdisciplinare e lo stage di quattro mesi previsto in organizzazioni non profit assicurano uno stretto legame con le esperienze concrete del settore e una via privilegiata per l’inserimento lavorativo dei partecipanti al Master in associazioni, cooperative, fondazioni e organizzazioni impegnate in attività culturali, ricreative, sportive, sanitarie, di formazione, di solidarietà internazionale, cooperazione sociale e allo sviluppo, di advocacy, di partecipazione sociale, commercio equo, finanza etica e qualità delle attività economiche.
La didattica
L'organizzazione didattica è articolata in un modulo di corsi economici e sociologici di base, in un modulo di corsi specialistici e di strategie, e un modulo di casi ed esperienze del non profit e del commercio equo, che comprende lo stage.

Il Master prevede un impegno complessivo di 1500 ore la seguente articolazione:
Lezioni nei corsi: 288 ore,
Applicazioni e casi di organizzazioni non profit: 48 ore,
Studio, ricerche, approfondimenti, lavori di gruppo, verifiche periodiche guidate da tutor, 564 ore.
Realizzazione della tesi finale, 150 ore,
Stage presso un'organizzazione non profit. 450 ore.

Corsi preliminari e debiti formativi
Agli studenti che non hanno sostenuto nei loro corsi di laurea precedenti Economia Politica (5 crediti) e Sociologia della comunicazione (5 crediti) è richiesto il superamento di questi esami nei corsi di laurea triennali delle due facoltà.

I corsi, le lezioni, gli esami
I corsi, organizzati in cicli di lezioni tenute per cinque giorni a settimane alterne, si tengono tra maggio e dicembre 2006. E' obbligatoria la frequenza di almeno due terzi delle lezioni. Gli esami sui corsi prevedono un colloquio orale oppure una prova scritta.

Il primo ciclo di corsi si terrà a maggio e giugno 2006 e si concluderà con una sessione di esami a luglio; il secondo ciclo di corsi si terrà a settembre e ottobre e si concluderà con una sessione di esami a novembre; il terzo ciclo di corsi si terrà a novembre e dicembre e si concluderà con una sessione d’esami a dicembre 2006.

Stage di 4 mesi presso un'organizzazione non profit:
Nel periodo dicembre 2006 - aprile 2007 è previsto lo Stage presso un'organizzazione di interesse per i partecipanti al Master. Lo stage sarà realizzato sulla base di un progetto che prevede l'acquisizione di conoscenze dirette sul funzionamento dell'organizzazione, il coinvolgimento nelle relazioni interne ed esterne, un'attività specifica da definire.

Le organizzazioni che hanno ospitato gli Stage degli studenti nelle prime tre edizioni del Master sono:
Acevo, Londra; Acli, Lecce; Adnkronos, Roma; Alpha, Urbino; Altreconomia-Terre di Mezzo, Milano; Antigone, Roma; Apis, Roma; Aps, Roma; Arancia Blu, Cagli (PU); Arca, Roma; Arché, Macerata; Arci, Terni; ASL, Urbino; Avsi, Cesena; Bottega Solidale, Genova; Carta, Roma; Consorzio Fuorimargine, Pesaro; Csv, Verona; CGIL-Nidil, Ancona e Pesaro; Cies, Roma; Ciofs, Taranto; CNV, Lucca; Comune di Fano, Fano; Comune di Roma, Roma; Coopi, Milano; Coo.S.S. Marche, Ancona; CTA-Volontari per lo Sviluppo, Firenze e Torino; DNT Consulenza, Bologna; Editrice Missionaria Italiana, Bologna; Fondazione Pistoletto, Biella; Gernika Gogoratuz, Spagna; Gruppo Abele, Torino; Ial, Novara; Icea, Roma; ICS, Roma; il Manifesto, Roma; Iref-Acli, Roma; Isae, Roma; Iscos, Roma; Isvi, Milano; Itaca, Pordenone; Labirinto, Fano; La Rosa Blu, Padova; Lunaria, Roma; Mag Roma, Roma; Mag 2, Milano; Mag 6, Reggio Emilia; Mandacarù, Trento; Manitese, Milano; Medici senza Frontiere, Roma; Migranti con i migranti, Piacenza; Miyabi, Terni; Mondo Solidale, Ancona; Officina Etica, Pesaro; Orizzonti, Padova; Pacha Mama, Rimini; Redattore Sociale, Capodarco di Fermo; Regione Marche, Ancona; Service Coop, Ascoli Piceno; Svi, Brescia; Terre di Sicilia, Catania; Ucodep, Firenze; Uisp, Roma e Salerno; Volontarimini, Rimini; 5 Pani 2 Pesci, Rimini.

Altre organizzazioni e sedi possono essere proposte, comprese quelle in cui vengono già svolte attività sia volontarie che lavorative da parte dei partecipanti al Master.
Realizzazione della tesi finale e conclusione del Master: La tesi può affrontare un approfondimento dei problemi economici, sociologici, gestionali, organizzativi, di comunicazione e delle politiche per il non profit e il commercio equo, oppure sviluppare un'analisi a partire dall'esperienza realizzata nello stage. La tesi va consegnata quindici giorni prima della discussione. La discussione delle tesi, la conclusione del Master e la consegna dei titoli di Master avverrà in aprile 2007.
Per i partecipanti al Master sarà possibile alloggiare presso i Collegi dell'Università di Urbino e utilizzare le Mense universitarie a costi molto contenuti.
Sarà possibile fruire della biblioteca delle Facoltà di Economia e Sociologia e di quella dell'Ateneo.
Sarà inoltre possibile fruire delle postazioni internet messe gratuitamente a disposizione dalla Facoltà di Economia per tutti gli studenti

Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Il tuo 5x1000 per sostenere le attività di ricerca

L'Università di Urbino destina tutte le risorse che deriveranno da questa iniziativa alla ricerca scientifica ed al sostegno di giovani ricercatori.

Numero Verde

800 46 24 46

Richiesta informazioni

informazioni@uniurb.it

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2019 © Tutti i diritti sono riservati

Top