Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


A.A. Sede
2006/2007

Obiettivi formativi

Il Master si propone di fornire una preparazione criminologica e psichiatrica-forense agli operatori della prevenzione, della diagnosi e del trattamento delle condotte antisociali e criminose nonché in campo psichiatrico, investigativo e di tutela dell'incapace.
Il Master è volto a fornire una adeguata risposta culturale e scientifica alla crescente domanda di professionalità proveniente dal mondo giuridico, sociale e dei servizi in campo della sicurezza, della prevenzione e del trattamento dei fenomeni devianti. E' rivolto a laureati in discipline psicologiche, psichiatriche, giuridiche e sociologiche, interessati ad integrare in chiave criminologica, le conoscenze acquisite nei rispettivi corso di laurea. Si propone di soddisfare le esigenze di formazione criminologica e psichiatrico forense degli operatori nell'ambito giuridico, penitenziario, investigativo, legislativo minorile e psichiatrico forense, anche in riferimento alle diverse ipotesi di colaborazione con l'Autorità Giudiziaria in materia penale e civile. Nel percorso formativo del Master sono previste parti teoriche comuni, che assicurano una formazione di base univoca, ed un'articolazione in due indirizzi: 1) Profilo Criminologico ad indirizzo Socio-Psicologico volto alla formazione di professionisti (laureati in Giurisprudenza, Psicolgia, Sociologia, Scienze politiche o in discipline affini), che possano operare in campo giuridico, sociale e penitenziario, agendo con competente consapevolezza le valenze criminologiche generali e cliniche, sottese alle rispettive attività; 2) Profilo Criminologico ad indirizzo Psichiatrico Forense volto alla formazione di professionisti (laureati in Medicina e Chirurgia, auspicabilmente specialisti in Psichiatria) che possano svolgere attività psichiatrico forense in ambito penale e civile.
Il percorso formativo del Master è articolato in parti teoriche comuni che assicurano una formazione di base univoca e in due indirizzi relativi agli studi di provenienza: 1) Profilo criminologico a indirizzo Socio-Psicologico; 2) Profilo Criminologico a indirizzo Psichiatrico Forense. Sono previsti insegnamenti di natura criminologica, giuridica, psicologica, psicopatologica, psichiatrico forense, medico legale, sociologica, statistica e gestionale. Ad integrazione delle lezioni frontali sono previsti incontri seminariali, un periodo di tirocinio comune, oltre a "percorsi" di tirocinio individualizzato e ad altre attività utili a favorire la preparazione teorica e pratica degli iscritti. Il Master sarà articolato sulle seguenti aree: AREA CRIMINOLOGICA: Criminologia Generale e Clinica (Fenomeni devianti e criminosi: definizione, descrizione, analisi, modelli interpretativi. Metodologia di approccio. Metodologia della ricerca. Criminologia, Diritto e Scienze dell'Uomo. Criminologia comparata. La Vittimologia, La prevenzione, La pericolosità sociale. La Perizia Criminologica); Fenomenologia ed ipotesi interpretative (Teorie sociologiche, psicologiche e relativi approcci. Prospettive d'indagine. Diagnostica criminologica, Criminogenesi e Criminodinamica. Criminalità minorile. Criminalità femminile. Criminalità senile. Emigrazione e Criminalità. Patologia mentale e criminalità. Abuso di sostanze e criminalità, Criminalità non convenzionale, Criminalità informatica, Criminalità economica, Criminalità violenta. Violenza in famiglia. Nuove forme di criminalità. Criminalistica); Trattamento criminologico (Trattamento intra e extraistituzionale. Percorsi trattamentali ed esigenze di interazione con le altre strutture. Analisi delle esperienze attuate in prospettiva comparata). AREA PSICHIATRICO FORENSE: Psicopatologia e Psichiatria clinica. Etnopsichiatria ed approccio antropologico culturale. Diagnostica clinica e Psicodiagnosica. Elementi di Madicina legale (Criteriologia e metodologia medico legale). Diagnostica psichiatrico forense. La perizia e la consulenza tecnica psichiatrica: problemi metodologici e contenutistici nei vari abiti di intervento. Imputabilità. Capacità processuale. Dinamiche psicopatologiche e comportamenti criminosi violenti. Infanticidio, figlicidio, parricidio. Circonvenzione di persona incapace. La tutela dell'incapace e relativi problemi psichiatrico forensi. Valutazioni psichiatrico forensi in corso di esecuzione della pena, detentiva e non detentiva. Le misure di sicurezza per gli autori di reato infermi: problemi attuali a prospettici. Le lezioni saranno ovviamente integrate dalla presentazione di casistica. AREA GIURIDICA: Nozioni generali di Diritto penale, Diritto minorile e Procedura penale. Pene e misure di sicurezza. Ordinamento carcerario. Metodologia delle indagini statistiche in ambito giudiziario e relative problematiche. AREA GESTIONALE: Organizzazione dei servizi e delle strutture istituzionali, intermedie e territoriali destinate al trattamento intra ed extraistituzionale degli autori di reato. Gestione e sicurezza informatica e relativi problemi in rapporto alla criminalità informatica. All'area criminologica sono destinate 60 ore di didattica ed altrettante sono previste per l'area psichiatrico forense, con distribuzione differenziata a seconda degli indirizzi. All'area giuridica, comune ad entrambi gli indirizzi, sono destinate 40 ore, mentre all'area gestionale nel suo complesso sono destinate 20 ore Il Master, integrato da incontri seminariali e da altre attività utili alla formazione, si concluderà con la discussione della tesi elaborata.
Frequanza obbligatotir delle lezioni pari al 75% del monte ore complessivo; partecipazione obbligatoria ai tirocini; eventuale superamento di verifiche del profitto. Il conseguimento del titolo richiede la elaborazione di una tesi su un approfondimento tematico del Master.
Durata del Master: novembre 2006 - giugno 2007 per complessive 180 ore di lezione, monte ore obbligatorio pari al 75%. Le lezioni avranno cadenza bimensile (due fine settimana al mese di 12 ore ciascuna), il venerdì dalle ore 14.00 alle ore 18.00 e il sabato dalle ore 9.00 alle ore 13.00 e dalle ore 14.00 alle ore 18.00. Inizio lezioni 17 novembre 2006.

Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Se sei vittima di violenza o stalking chiama il 1522

Il 1522 è un servizio pubblico promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Pari Opportunità. Il numero, gratuito è attivo 24 h su 24, accoglie con operatrici specializzate le richieste di aiuto e sostegno delle vittime di violenza e stalking.

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2021 © Tutti i diritti sono riservati

Top