Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


A.A. Sede
2006/2007

Obiettivi formativi

Il corso ha le finalità di: 1. fornire ai partecipanti le conoscenze disciplinari, tecnico-informatiche e organizzative per la corretta gestione e conservazione di sistemi documentari in ambito pubblico e privato, con particolare riferimento all’organizzazione di servizi per la gestione informatica e conservazione di archivi digitali e per la gestione di sistemi ibridi, nonché per la gestione della funzione descrittiva in ambiente digitale; 2. assicurare un’adeguata preparazione nelle attività di: – innovazione organizzativa; – sviluppo e gestione di politiche della qualità, dell’efficacia e dell’efficienza; – gestione della sicurezza dei dati; – valutazione delle applicazioni informatiche; 3. sviluppare attitudini e competenze a gestire i processi nell’ambito delle reti. Il percorso formativo prevede un approfondimento di contenuti disciplinari specifici in tema di archivistica generale, di archivistica informatica, di descrizione e di legislazione, elementi di storia della funzione documentaria, metodi per la valutazione della qualità dei sistemi documentari e del software.
Il Master costituisce una proposta di alta formazione, rispondente alla crescente esigenza di nuovi contenuti formativi evidenziati dal mercato e dall’innovazione tecnologica e organizzativa; esigenza sottolineata anche dalla vigente normativa di settore. Si tratta di un master universitario di I livello con l’obiettivo di offrire un percorso specialistico orientato all’approfondimento di aspetti rilevanti per l’esercizio in ambiente digitale delle professione di archivista, cui prepara la laurea triennale in scienze dei beni culturali, indirizzo archivistico.
Il percorso formativo si articola in lezioni frontali, lezioni a distanza, attività seminariali e in uno stage presso una struttura convenzionata o nella elaborazione di un progetto di lavoro sperimentale realizzato sotto la guida di un docente del Master.
La prova finale consiste nella stesura di un progetto sperimentale che ha la forma di un elaborato scritto. Le modalità della prova, consistente nella discussione dell’elaborato conclusivo di natura sperimentale davanti a una commissione didattica di almeno 3 componenti, sono definite attraverso deliberazioni del Comitato scientifico del Master.

Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Il tuo 5x1000 per sostenere le attività di ricerca

L'Università di Urbino destina tutte le risorse che deriveranno da questa iniziativa alla ricerca scientifica ed al sostegno di giovani ricercatori.

Numero Verde

800 46 24 46

Richiesta informazioni

informazioni@uniurb.it

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2019 © Tutti i diritti sono riservati

Top