Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


A.A. Classe Sede
2006/2007 82/S, classe delle lauree specialistiche in scienze e tecnologie per l’ambiente e il territorio

Obiettivi formativi

Il Corso di Laurea Specialistica in Scienze Ambientali ha l'obiettivo di fornire allo studente una formazione di livello avanzato per l'esercizio di attività di elevata qualificazione in ambiti specifici. Le attività formative sono organizzate in modo che i laureati:
- siano in grado di analizzare, controllare e gestire realtà complesse;
- abbiano una solida preparazione culturale a indirizzo sistemico rivolta all'ambiente e una buona padronanza del metodo scientifico, nonchè la capacità di individuare ed organizzare le interazioni dei diversi fattori che costituiscono processi, sistemi e problemi ambientali complessi;
- conoscano tecnologie d'indagine del territorio e di analisi dei dati che permettano anche l'integrazione a differente scala;
- sappiano affrontare i problemi legati al controllo e alla gestione umana del territorio, valutati secondo i criteri della sostenibilità, della prevenzione e dell'etica ambientale;
- abbiano competenze per la valutazione delle risorse, rinnovabili e non, e degli impatti ambientali, attraverso la formulazione di modelli e l'impiego di strumenti concettuali e metodologici forniti dall'economia, dal diritto e dalla pianificazione ambientale;
- sappiano agire per il ripristino e la conservazione della qualità di realtà ambientali complesse;
- siano in grado di utilizzare fluentemente, in forma scritta o orale, almeno una lingua dell'Unione Europea oltre l'italiano, con riferimento anche ai lessici disciplinari;
- siano in grado di lavorare con ampia autonomia, anche assumendo responsabilità di progetti e strutture.
I curricula proposti hanno un chiaro indirizzo professionale spendibile in settori strategici per lo sviluppo compatibile di attività produttive (imprese)e di gestione, ecologicamente compatibile, dei territori individuati dalle differenti amministrazioni (comuni, comunità montane, province, regioni). L'ambito operativo riguarda la valutazione dei rischi ambientali, naturali e prodotti dalle attività antropiche, la tutela delle risorse non rinnovabili e il recupero e la conservazione del patrimonio storico-culturale.
Vengono proposti tre curricula: 1) Gestione Ambientale Integrata. Prevede il monitoraggio, recupero e valorizzazione di aree inquinate o degradate e di ambienti naturali o antropizzati che hanno subito impatti e la stesura di piani di gestione integrata delle risorse ambientali 2) Valutazione e Certificazione Ambientale. Prevede l'analisi e caratterizzazione di ambienti naturali e antropizzati, la valutazione dei rischi ambientali connessi ad inquinamenti o al deterioramento delle risorse naturali, le valutazioni di impatto ambientale (VIA), di impatto ambientale strategico (VAS) e di incidenza (VI)e le certificazioni di qualità e di compatibilità ambientale. 3) Analisi e gestione degli Ambienti Naturali. Prevede il rilevamento, analisi e valutazione della biodiversità e dei sistemi territoriali e la progettazione di piani di gestione, e loro verifica, per la conservazione del patrimonio naturale e per lo sfruttamento sostenibile delle risorse naturali
Scienze ambientali (82/S)
- la Laurea Specialistica in Scienze Ambientali ha un rapporto studenti professori ottimale che garantisce un più facile apprendimento;
- offre laboratori dotati delle strumentazioni più moderne e sofisticate e svolge attività di ricerca scientifica di rilevanza internazionale;
- gli studenti partecipano a numerose attività ricreazionali all'aperto per stimolare un migliore contatto con la natura;
- la Laurea Specialistica in Scienze Ambientali offre l'opportunità di integrare gli studi universitari con una significativa esperienza di lavoro (stages) presso enti pubblici e privati.

Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Il tuo 5x1000 per sostenere le attività di ricerca

L'Università di Urbino destina tutte le risorse che deriveranno da questa iniziativa alla ricerca scientifica ed al sostegno di giovani ricercatori.

Numero Verde

800 46 24 46

Richiesta informazioni

informazioni@uniurb.it

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2019 © Tutti i diritti sono riservati

Top