Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


A.A. Sede
2007/2008

Obiettivi formativi

Il Corso, organizzato in collaborazione con la FIEFS (Federazione Italiana Educatori Fisici e Sportivi, Associazione Benemerita del CONI ed Ente riconosciuto dal MIUR per la formazione e l’aggiornamento del personale della scuola), si propone di formare operatori professionalmente preparati per l’intervento rieducativo mediante l’uso del cavallo. A tal fine intende fornire competenze specifiche relative alle diverse disabilità psichiche e neurologiche e strutturare appropriate abilità tecnico-pratiche relativamente alla gestione del cavallo sia durante il training di lavoro rieducativo sia a riposo, necessarie per la formazione del profilo professionale di Operatore Tecnico di Riabilitazione Equestre.

Il settore occupazionale di riferimento è quello della riabilitazione equestre prodotta in Centri di Ippoterapia e Riabilitazione, Centri Socio Educativi e simili, regolarmente riconosciuti dalle Associazioni di categoria.
In questi lo specializzato potrà assumere ruoli di conduzione e anche di direzione delle attività riabilitative in collaborazione con l’equipe multiprofessionale. Inoltre, potrà svolgere attività di formazione presso Enti pubblici o privati e, in virtù del riconoscimento del titolo da parte della FIEFS, al personale della Scuola presso gli Istituti di Istruzione primaria e secondaria

Il Corso prevede una parte teorica e una pratica. Tra le attività formative indispensabili, i settori scientifico-disciplinari che riguardano la parte teorica 128 ore (16 cfu), comprendono: Neuropsichiatria infantile, Didattica e Pedagogia speciale, Malattie dell'apparato locomotore, Fisiologia veterinaria, Clinica medica veterinaria, Metodi e didattiche delle attività motorie. La parte pratica, 204 ore (17 cfu), sarà svolta presso il Centro di Ippoterapia/Rieducazione Equestre "Cavalli delle Fonti" di Morrovalle (Mc) e tratterà i diversi approcci rieducativi attraverso l'uso del cavallo, nelle diverse forme di disabilità.

La prova finale prevede un elaborato scritto a riguardo di uno specifico aspetto pratico che sarà stato trattato durante il corso.


Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Se sei vittima di violenza o stalking chiama il 1522

Il 1522 è un servizio pubblico promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Pari Opportunità. Il numero, gratuito è attivo 24 h su 24, accoglie con operatrici specializzate le richieste di aiuto e sostegno delle vittime di violenza e stalking.

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2021 © Tutti i diritti sono riservati

Top