Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


A.A. Classe Sede
2008/2009

Obiettivi formativi

Il Master Universitario di primo livello in Home, Building and Marine Automation (HBMA) si propone l'obiettivo di formare una figura professionale specializzata nell'automazione di abitazioni, edifici ed imbarcazioni, che sia in grado di inserirsi in un mercato complesso, sempre più competitivo ed internazionale e ad alto contenuto innovativo, nonché sensibile alle tematiche del risparmio energetico e dell'assistenza alle utenze deboli.

Lo specialista in HBMA dovrà essere in grado di progettare e configurare un sistema di facile fruizione finalizzato ad integrare e controllare i vari dispositivi, sensori ed attuatori presenti nelle abitazioni, negli edifici e nelle imbarcazioni dell'era della società dell'informazione. Lo specialista dovrà inoltre possedere le competenze necessarie per poter interagire tanto con gli interlocutori pubblici quanto con gli interlocutori privati che operano nel campo civile-impiantistico.

I principali settori occupazionali al quale si riferiscono gli obiettivi formativi del Master in HBMA sono:

  • Progettazione di abitazioni, edifici e imbarcazioni dotati di servizi e impianti innovativi.
  • Sviluppo di soluzioni informatiche avanzate per l'ambito abitativo (integrazione, controllo, interfacce).
  • Consulenza presso imprese di costruzione, impiantisti, cantieri navali, enti pubblici.

Il Master in HBMA prevede il conseguimento di un totale di 60 CFU, a fronte di 1500 ore di impegno da parte degli studenti (D.M. 270/2004).

Tale impegno comprende 256 ore di insegnamenti (lezioni frontali ed esercitazioni), 350 ore di stage presso aziende del settore, 544 ore di studio individuale e 350 ore per la preparazione della prova finale.

Gli insegnamenti del master coprono 32 CFU e sono suddivisi in due aree:

  • un'area caratterizzante, comprendente 4 insegnamenti per complessivi 20 CFU: Software per Home e Building Automation, Controllo Remoto di Dispositivi Domotici, Interfacce per Abitazioni Automatizzate, Software per Marine Automation;
  • un'area interdisciplinare, comprendente 4 insegnamenti per complessivi 12 CFU: Ingegneria Civile ed Architettura, Ergonomia e Design, Robotica e Controlli Automatici, Energetica.

Gli insegnamenti si terranno a Fano nel periodo compreso tra gennaio 2009 e giugno 2009. Le lezioni si svolgeranno nelle giornate di venerdì e sabato. Lo stage aziendale avrà luogo nel periodo compreso tra luglio 2009 e ottobre 2009.

Nel mese di giugno 2009 si effettuerà una verifica intermedia, consistente in un test unico per valutare l'apprendimento al termine degli insegnamenti. L'ammissione alla prova finale sarà subordinata al superamento della verifica intermedia, nonché alla frequenza di almeno i 2/3 delle 606 ore previste complessivamente per gli insegnamenti e per lo stage aziendale (D.R. 330/2007). La prova finale, da sostenere nel mese di ottobre 2009, consisterà nella discussione pubblica di una tesi su uno degli argomenti trattati negli insegnamenti o affrontati durante lo svolgimento dello stage aziendale.


Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Il tuo 5x1000 per sostenere le attività di ricerca

L'Università di Urbino destina tutte le risorse che deriveranno da questa iniziativa alla ricerca scientifica ed al sostegno di giovani ricercatori.

Numero Verde

800 46 24 46

Richiesta informazioni

informazioni@uniurb.it

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2019 © Tutti i diritti sono riservati

Top