Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


A.A. Classe Sede
2008/2009

Obiettivi formativi

Il Corso ha lo scopo di fornire un'approfondita formazione sulle competenze di base inerenti alla comunicazione efficace e alla pratica del counseling skill sia in ambito scolastico, della relazione d'aiuto individualizzata e di gruppo, dell'orientamento e della prevenzione, sia in ambito familiare in riferimento alle situazioni di conflitto o di soluzione a problemi relazionali specifici, sia in ambito comunitario, delle organizzazioni e delle attività formative, al fine di promuovere abilità sociali e prosociali nella gestione dei gruppi e nella prevenzione dal bournout.

Al Corso possono accedere i laureati in Scienze dell'Educazione, Pedagogia, Scienze della Formazione, Psicologia, Tecniche grafologiche, Servizio Sociale, Educatore sociale territoriale, Educatore professionale, Esperto nei processi di formazione e nei servizi culturali, Counselor laureati iscritti alla SICO, Sociologia, Scienze politiche, Giurisprudenza, Economia ed ogni altra laurea che dia accesso all'insegnamento nelle classi di ogni ordine e grado.

In rapporto al corso in Counseling skill, lo studente dovrà dimostrare

  • la comprensione dei concetti fondamentali del counseling;
  • la capacità di usare conoscenze e concetti per utilizzare gli strumenti forniti dal counseling.
Prerequisiti consigliati/obbligatori, prove di ammissione e/o di orientamento

 

La domanda di ammissione alla selezione, redatta su apposito modulo, e corredata dalla documentazione richiesta deve essere presentata o fatta pervenire per posta (raccomandata A/R) entro il 10 gennaio 2009 al seguente indirizzo: Università degli Studi di Urbino "Carlo Bo" -Presidenza della Facoltà Scienze della formazione  - Via Bramante 17 - 61029 Urbino (PU).

Il modulo della domanda di ammissione è disponibile sul portale di ateneo:

http://www.uniurb.it/master >Counseling skill in ambito scolastico, familiare, comunitario e delle attività formative oppure può essere ritirato presso l'Ufficio Alta Formazione.

 

Alla domanda va allegata la seguente documentazione:

 

  • a) copia del certificato di diploma di laurea

 

 

 

 

 

 

 

 

Il Corso affronterà le seguenti tematiche: teorie e modelli della comunicazione efficace; l'ascolto attivo; la comunicazione facilitata e le barriere comunicative; la formazione all'assertività e alle competenze sociali e prosociali; il cooperative learning e i gruppi di brain storming; il conversazionalismo pedagogico e le procedure narrative; la ristrutturazione cognitiva nei disturbi della comunicazione e nella gestione dei conflitti; le strategie di apprendimento nella comprensione del testo e nella costruzione di mappe cognitive; il counseling  ad indirizzo fenomenologico-esistenziale; l'applicazione del counseling nei centri d'ascolto; il counseling orientativo individuale e di gruppo; il counseling nelle situazioni di disagio e di difficoltà in ambito educativo; migliorare l'empatia; strategie relazionali e cognitive d'intervento nella demotivazione, aggressività, iperattività, ansia; apprendimenti e programmazione neuro-linguistica; gli stili relazionali dell'educatore; procedure di tutoring scolastico e mutuo insegnamento; principi di prevenzione scolastica e trattamento delle difficoltà di apprendimento; la formazione dei formatori alla competenza relazionale, la formazione del leader assertivo e situazionale, attività di empowerment, definizione degli obiettivi di cambiamento: implementazione del sentimento di autoefficacia e superamento dei momenti di crisi, procedure di ristrutturazione cognitiva come superamento delle convinzioni limitanti, il coaching: procedure e ordini di sviluppo, la costruzione del gruppo di lavoro, la conduzione delle riunioni di lavoro e dei gruppi di problem solving, i conflitti e la loro risoluzione all'interno dei gruppi, la programmazione neurolinguistica nei processi di cambiamento e nel modellamento dell'eccellenza in ambito professionale, la gestione delle risorse umane e di collaboratori di team; l'individuazione di strategie  comunicative per sviluppare forme di coesione e miglioramento continuo nelle organizzazioni; sviluppare il pensiero sistemico.

La prova finale verterà su un colloquio relativo agli argomenti trattati durante il corso.

Sono previste due conferenze tenute dal prof. Nanetti, aperte a tutti, sulle tematiche inerenti il corso, secondo il seguente programma:

30 Ottobre 2008  ore 17,00 - Aula C 1 Palazzo Albani: "Sopravvivere al conflitto. La comunicazione assertiva in ambito scolastico, familiare, nelle comunità e nelle organizzazioni"

 4 Dicembre 2008 ore 17,00 - Aula B 3 Palazzo Albani: "Il coaching. La pratica del cambiamento: trasformare i desideri in risultati"


Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Se sei vittima di violenza o stalking chiama il 1522

Il 1522 è un servizio pubblico promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Pari Opportunità. Il numero, gratuito è attivo 24 h su 24, accoglie con operatrici specializzate le richieste di aiuto e sostegno delle vittime di violenza e stalking.

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2021 © Tutti i diritti sono riservati

Top