Università degli Studi di Urbino Carlo Bo / Portale Web di Ateneo


A.A. Classe Sede
2009/2010

Obiettivi formativi

Il Master, di primo livello e di durata annuale,  vuole formare una figura professionale centrale nel lavoro della casa editrice, con compiti di coordinamento tra le varie fasi di produzione e con importanti mansioni culturali e progettuali. Il redattore editoriale segue la lavorazione del libro dalla ideazione fino alla realizzazione come oggetto finito, con funzione di mediatore tra le esigenze dell’autore e quelle (anche commerciali) dell’editore. Si tratta dunque di un ruolo determinante per i destini delle case editrici, che necessitano di un soggetto culturalmente versatile e pronto all’intermediazione tra esigenze di diversa natura e carattere (culturali, produttive, commerciali). Scopo del Master è quindi fornire strumenti adeguati per un compito professionale flessibile, soggetto a trasformazioni e continui adattamenti. Le competenze che il frequentante dovrà acquisire riguardano la struttura della casa editrice, per capire qual è il posto che gli si chiede di occupare al suo interno; il mercato editoriale, per sviluppare la capacità di intuire nuovi orientamenti culturali; gli strumenti tecnologici che saranno di uso quotidiano nel suo lavoro. Gli verrà inoltre proposto un aggiornamento culturale rivolto soprattutto al rapporto tra produzione letteraria, editoria e giornalismo, alla storia dei processi di produzione libraria, alla traduzione editoriale, alla progettazione dei testi. L’esperienza diretta di stage completerà infine la sua preparazione, fornendogli l’opportunità di verificare e mettere a punto strumenti di intervento che non possono rimanere soltanto teorici 

I diplomati al Master potranno svolgere funzioni di elevata responsabilità, organizzative e gestionali, nei diversi comparti delle imprese editoriali, sia tradizionali che multimediali e online. Ai fini indicati il Master comprende attività dedicate all'approfondimento delle conoscenze fondamentali nei campi della cultura letteraria, della produzione editoriale, della comunicazione e della traduzione, nonché l'applicazione di metodi propri del lavoro di elaborazione e trasformazione testuale, di gestione delle informazioni, di realizzazione di forme testuali e ipertestuali. 

 Cultura Editoriale (Cultura letteraria, editoria e giornalismo, filologia dei testi a stampa, revisione editing e     correzione di bozze, scritture per l’editoria)     L-FILL-LET/10

 Grafica editoriale e strumenti informatici per l’editoria     L-ART/02

 Metodologia del lavoro editoriale (Progettazione editoriale, scouting, metodologia del lavoro editoriale, agenzia letteraria, redazione editoriale)     SPS/08

 Ufficio stampa (Comunicati, cartelle stampa, conferenze stampa, rassegne stampa)     L-FILL-LET/14
 Legislazione per l’editoria     IUS/01
    
Seminari con gli editori

Discussione della tesi finale (sul tirocinio effettuato) al termine del periodo di stage (in sostituzione dello stage lo studente potrà presentare un certificato che attesti eventuali sue esperienze lavorative inerenti al corso o potrà redigere una tesi più articolata su un argomento concordato con il direttore del master). 

Il corpo docente è costituito in maggioranza da professionisti nel campo dell'editoria;
fra i titolari di insegnamento:

  • Walter Raffaell - Raffaellii
  • Guido Ostanel - Beccogiallo
  • Luca Giannini- Avvocato
  • Stefano Scalich - Arcana
  • Maurizio Ceccato- Ifix Project
  • Cristina Tizian - Rizzoli
  • Roberto Piangatell – Scrittore e traduttore
  • Donatella Barbieri - Ali
  • Claudia Tarolo – Marcos y Marcos
  • Marco Zapparoli – Marcos y Marcos
  • Daniele Brolli – Comma22
  • Gianluca Mori - Carocci
  • Vincenzo Ostuni – Ponte alle grazie
  • Roberta Solari - Marcos y Marcos
  • Maria Leonardi - Nottetempo

Collaboreranno con il Master per stage, testimonianze e docenze tra le altre case editrici:

MONDADORI,  ELLIOT, FANUCCI, E/O, ROBIN, WUZ, MONDADORI REFERENCE, IFIX, FELTRINELLI, MELTEMI, CLUEB, ARCANA, ALET, FAZI, IL CASTORO, MINIMUM FAX, MARCOS Y MARCOS, NUTRIMENTI, COMMA22, NUOVI ARGOMENTI, BECCOGIALLO, VIVALIBRI, ALI, CAROCCI, HACCA, ZANICHELLI, PEQUOD, NEFTASIA, PONTE ALLE GRAZIE, EINAUDI, DUE PUNTI, DIABASIS, MERIDIANO ZERO, RAILIBRO.


Condividi


Questo contenuto ha risposto alla tua domanda?


Il tuo feedback è importante

Raccontaci la tua esperienza e aiutaci a migliorare questa pagina.

Il tuo 5x1000 per sostenere le attività di ricerca

L'Università di Urbino destina tutte le risorse che deriveranno da questa iniziativa alla ricerca scientifica ed al sostegno di giovani ricercatori.

Numero Verde

800 46 24 46

Richiesta informazioni

informazioni@uniurb.it

Posta elettronica certificata

amministrazione@uniurb.legalmail.it

Social

Performance della pagina

Università degli Studi di Urbino Carlo Bo
Via Aurelio Saffi, 2 – 61029 Urbino PU – IT
Partita IVA 00448830414 – Codice Fiscale 82002850418
2019 © Tutti i diritti sono riservati

Top